Nella tana del lupo – RECENSIONE SmartcomiX

Pubblicato il 6 Settembre 2015 alle 16:30

Anteprima zero dell’opera scritta e disegnata da Luigi Siniscalchi, facente parte del nuovo progetto editoriale della Shockdom.

L’arte, in tutte le sue forme, è sempre sopravvissuta nel corso dei secoli ai cambiamenti portati dall’avanzare della civilità umana. Questo perchè essa è parte integrante dell’uomo e con lui si sviluppa di pari passo.

Nonostante ciò, bisogna comunque avere la lungimiranza e la bravura di adattare l’arte nel tipo di era storica in cui si vive: ultimamente è successo con i libri, i quali si sono prestati ai nuovi supporti digitali disponibili facendo risultare comunque intatto il piacere della lettura.

Compra: Nella Tana del Lupo

E perchè non portare in versione digitale anche la forma d’arte più antica, ovvero il fumetto? E’ stato questo il pensiero di Fabio Celoni quando ha avviato il progetto SmartcomiX.

In questa recensione andremo ad analizzare Nella tana del lupo, teaser scritto e disegnato da Luigi Siniscalchi.

La storia si incentra su un ragazzo, Timmy, che viene terrorizzato da un misterioso personaggio alto e grosso di nome Ivan. Il ragazzo, spaventato dai fatti successi precedentemente (che verranno poi raccontati) irrompe in casa dell’amico Tony, intento tranquillamente a guardare la tv.

Timmy è letteralmente terrorizzato e frastornato: tremante ed in preda al panico racconta di una aggressione subita da lui e dalla ragazza ad un ristorante da un misterioso personaggio attacca briga (Ivan). Timmy è ossessionato, continua a farfugliare strane parole all’amico e si sente seguito da Ivan, come se quest’ultimo stesse per venirlo a prendere.

Tony non riesce a capire, ma appena sente bussare alla porta fa nascondere l’amico in un ripostiglio e lo tranquillizza.

Alla porta c’è proprio Ivan, che si intrattiene in una conversazione con Tony (definendolo “amico” gli dice di calmarsi..che vorrà dire?) fino a quando lo stesso Timmy esce dal ripostiglio, seguito da un essere mostruso con sembianze animalesche. E  i problemi, per il ragazzo, aumentano quando rigirandosi trova improvvisamente anche Tony con un aspetto mostruoso…il ragazzo è entrato “nella tana del lupo”?

Chiude la storia l’inquadratura sulla ragazza di Timmy, a terra fuori dalla casa di Tony  e terrorizzata da ciò che sta per succedere all’interno…Graficamente, a parte la perfetta ambientazione cupa data dai disegni e dal bianco e nero delle tavole, la maggiore novità è la sola vignetta presente in una singola pagina.

Compra: Nella Tana del Lupo

La caratteristica della sola vignetta orizzontale per pagina, tipica di questi SmartcomiX, rende agevole la lettura ed il passaggio da carta a dispositivo digitale. Nella storia attuale poi è ancor più adatta questa tipologia, poichè si va a creare una certa suspance tra una vignetta e l’altra. L’unico fattore negativo è che, in storie più lunghe, questa caratteristica possa render fastidiosa e più impegnativa la lettura (specialmente dal punto di vista della trama, avere una sola vignetta sotto gli occhi può far tralasciare dei particolari).

Non sappiamo comunque quanto e se questo fattore inciderà negativamente in futuro, dato che siamo solo all’inizio del progetto ambizioso e innovativo che la Shockdom sta lanciando.

Per analizzare questo breve fumetto (è un numero #0, serve quindi ad introdurre la storia) possiamo dividerlo in due parti: la prima, in cui l’autore apparecchia la situazione e la seconda, dove la situazione stessa si amplifica e si capovolge. E’ questo che sorprende: l’autore è stato magnifico nell’orchestrare la storia inizialmente in modo semplice e lineare, per poi proseguirla con un repentino colpo di scena ed aumento del patos. Ed il finale è la vera chicca che invoglia il lettore ad approfondire la lettura (obbiettivo fondamentale di questo numero, pienamente raggiunto quindi).

In conclusione quindi, liberate la memoria del vostro tablet/pc e preparatevi a scaricare la prossima uscita SmartcomiX e a seguire le avventure direttamente “nella tana del lupo”…Il nuovo mondo del fumetto è a portata di mano!

Articoli Correlati

Anche se in Italia ha avuto una distribuzione zoppicante, “Godzilla Minus One” è stato un successo in Nord America,...

19/02/2024 •

11:00

Chi non muore si rivede. Dopo la serie anime anni ’80-’90 e le precedenti incarnazioni cinematografiche, City Hunter...

19/02/2024 •

10:15

Look Back ha garantito il suo posto come una delle opere più significative di Tatsuki Fujimoto. Nel 2021, il manga one shot è...

19/02/2024 •

10:00