I New 52 rivisitati in “soli” 5 albi.

I New 52 sono stati una operazione rischiosa e molto, molto discussa da tutti i lettori.

Commercialmente il rilancio del 2011 ha dato ragione alla DC, che si è trascinata in un trend positivo tutto il mercato per parecchi e questo è bene ricordarlo, mentre dal punto di vista della critica i New 52 sono stati “altelenanti” con molti alti, moltissimi bassi.

Riassumiamo allora la storia di questo rilancio, che la DC si è lasciata ormai alle spalle con l’iniziativa DC YOU partito la settimana scorsa negli USA, attraverso 5 albi probabilmente non i migliori in assoluto ma forse quelli più rappresentativi.

ANIMAL MAN ANNUAL #2 di Jeff Lemire & Travel Foreman

1451747

You can’t know what It’s like yo be truly lonely unless you’ve had everything and lost it

Rotworld, il crossover che aveva coinvolto Animal Man e Swamp Thing, si è appena concluso con un pesante bilancio per Buddy Baker: il figlio Cliff è morto e l’eroe è in piena fase di rigetto del lutto.

Jeff Lemire, che si consolida definitivamente al grande pubblico con questa run, plasma una storia struggente dai toni gaimaniani con protagonista Anansa una sorta di regina-ragno che si ciba di sogni. Animal Man ricorrerà a lei per assaporare gli ultimi ricordi del figlio con una ultima tavola brutale: un Buddy Baker raggomitolato in lacrime.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui