Le migliori storie di Superman dagli anni ’30 a oggi

Pubblicato il 4 Maggio 2015 alle 16:00

L’evoluzione di Superman dagli anni ’30 ai 2000!

Ripercorriamo la quasi centenaria storia della DC Comics raccogliendo le migliori storie di alcuni dei suoi personaggi più celebri per decadi partendo così dalla Golden Age (fine anni ’30 fino agli inizi degli anni ’50), la Silver Age (metà anni ’50 fino alla fine degli anni ’60), la Bronze Age (primi anni ’70 fino alla metà degli anni ’80) per finire ai giorni nostri.

Partiamo ovviamente dall’eroe più celebre della casa editrice e capostipite di un intero genere: Superman.

Golden Age: “Superman, Champion of the Oppressed”

superman-1940s

Action Comics vol 1 #1 di Jerry Siegel & Joe Shuster.

La prima apparizione di Superman è degna di nota perché come già detto l’eroe darà vita ad un intero nuovo genere e a discapito della sua scarsa “finezza” tecnica la storia ha un ritmo serrato oltre che dipingere un eroe campione degli oppressi.

Da segnalare: “Superman and the Dam” (Action Comics vol 1 #5), “The Origin of Superman!” (Superman vol 1 #53), “The Mysterious Mr. Mxyztplk!” (Superman vol 1 #30), “Case of the Funny Paper Crimes” (Superman vol 1 #19), “The Challenge of Luthor” (Superman vol 1 #4).

Silver Age ’50: “The Lady and the Lion”

superman-1950s

Action Comics #243 di Otto Binder & Wayne Boring

La Silver Age supermaniana è una medaglia a due facce: da un lato la paura che la sua identità segreta venga esposta, in una ansietà tutta da maccartismo, e Lois Lane che cerca di intrappolarlo in un improbabile matrimonio. Dall’altro le bizzarre trasformazioni dovute quasi sempre all’esposizione alla kryptonite rossa.

Nessuno meglio di Otto Binder incanalò questo spirito contribuendo anche a creare alcuni dei concept e personaggi rimasti nella storia dell’Uomo d’Acciaio come Supergirl, la Legion of Super-Heroes, Brainiac, la città in bottiglia di Kandor o Krypto il Superdog.

Da segnalare: “The Mightiest Team in the World” (Superman vol 1 #76), “The Girl in Superman’s Past” (Superman vol 1 #129), “The Battle with Bizarro!” (Action Comics vol 1 #254), “The Supergirl from Krypton!” (Action Comics vol 1 #252), “It” (Action Comics vol 1 #162), “The Super-Duel in Space” (Action Comics vol 1 #242), “Superman’s New Power” (Superman vol 1 #125)

Silver Age ’60: “The Last Days of Superman!”

superman-1960s

Superman vol 1 #156, di Edmond Hamilton & Curt Swan

Abbandonate in parte le bizzarrie anni ’50, gli anni ’60 di Superman sono rivolte alla fantascienza come dimostra questo albo scritto da Edmond Hamilton in cui l’eroe contrae un virus spaziale che per poco non gli costa la vita. Il canovaccio sarà poi riutilizzato ciclicamente dagli anni ’80…

Da segnalare: “The Showdown Between Luthor and Superman!” (Superman vol 1 #164), “The Amazing Story of Superman-Red and Superman-Blue!” (Superman vol 1 #162), “Return to Krypton” (Superman vol 1 #141), “Superman’s Race With the Flash!” (Superman vol 1 #199), “The Death of Superman” (Superman vol 1 #149), “Superman Under the Red Sun!” (Action Comics vol 1 #300)

Bronze Age ’70: “Superman vs. Muhammad Ali”

superman-1970s

All-New Collectors’ Edition #C-56 di Denny O’Neil & Neal Adams

Il team creativo definitivo degli anni ’70, Denny O’Neill/Neal Adams, confeziona una storia che a dispetto delle sue premesse totalmente campy trova compimento non solo in una parte grafica eccezionale ma anche in un solidissimo cuore emozionale.

Da segnalare: “Kryptonite Nevermore!” (Superman vol 1 #233-238, 240-242), “Must There Be a Superman?” (Superman vol 1 #247), “Mighty One” (Kamandi, The Last Boy on Earth #29), “The Man from Transilvane!” (Superman’s Pal, Jimmy Olsen #142-143)

Bronze Age ’80: “Whatever Happened to the Man of Tomorrow?”/”Man of Steel”

superman-1980s

Superman vol 1 #423/Action Comics vol 1 #583 di Alan Moore & Curt Swan;
Man of Steel #1-6 di John Byrne

Gli anni ’80 di Superman segnano la chiusura definitiva con il passato grazie ad Alan Moore ed il suo rilancio “realistico” post-Crisi sulle Terre Infinite per mano di John Byrne.

Da segnalare: “The Living Legends of Superman” (Superman vol 1 #400), “If Superman Didn’t Exist…” (Action Comics vol 1 #554), “The Jungle Line” (DC Comics Presents #85), “The Secret is Revealed!” (Superman vol 2 #2), “For the Man Who has Everything” (Superman Annual #11), “Half a Superman” (Action Comics vol 1 #534-541)

Anni ’90: “Reign of the Supermen”

superman-1990s

Action Comics vol 1#687-691, Adventures of Superman vol 1 #500-505, Green Lantern Volume 3, #46, Superman vol 2 #78-82 and Superman: The Man of Steel #22-26 di AA.VV.

L’evento supermaniano, e non solo, degli anni ’90 è sicuramente la sua morte; tuttavia da un punto di vista contenutistico e come lettura la parte più interessante è il periodo della sua assenza cioè quando 4 “Superman” diversi affollano i cieli di Metropolis dimostrando in maniera diamentralmente opposta quando l’Azzurrone abbia influenzato il mondo.

Da segnalare: Superman: Peace on Earth, “Of Thee I Sing” (Hitman #34), “Fire in the Sky/Heaven on Earth” (JLA #6-7), DC One Million #1-4, “Death of Superman” (Superman: The Man of Steel #17-19, Superman vol 2 #73-75, Adventures of Superman vol 1#496-497, Action Comics vol 1 #683-684 and Justice League America #69), Superman for All Seasons #1-4, Superman/Madman Hullabaloo #1-3

Anni 2000: All-Star Superman

superman-2000s

All-Star Superman #1-12 di Grant Morrison & Frank Quitely

Gli anni 2000, creativamente, sono stati un periodo relativamente ottimo per Superman tuttavia è Grant Morrison ad incanalare al meglio questa positività con la maxi-serie All-Star Superman che riprende il canovaccio degli “ultimi giorni” sfruttandolo per realizzare un vera e propria lettera d’amore per il Mito supermaniano.

Da segnalare: “22 Stories in a Single Bound” (Superman Adventures #41), Superman: Secret Origin #1-6, “Up, Up and Away!” (Superman vol 1 #650-653 and Action Comics vol 1 #837-840), “Superman and the Legion of Super-Heroes” (Action Comics vol 1 #858-863), “Final Crisis” (Final Crisis #1-7, Superman Beyond #1-2), Superman Birthright #1-12, Secret Identity #1-4

Articoli Correlati

Le serie televisive DC Titans e Doom Patrol sono state cancellate. Entrambi gli show DC stanno attualmente trasmettendo...

27/01/2023 •

18:00

Boruto sta per tornare sul piccolo schermo adattando l’arco narrativo di Code. Al momento però l’adattamento anime...

27/01/2023 •

17:30

Dragon Ball è la serie Shonen che più di tutte non ha bisogno alcuna presentazione. Nel corso dei decenni, la serie creata dal...

27/01/2023 •

16:00