Arrivano le prime impressioni sugli anime della stagione primaverile, iniziamo da alcune proposte in corso di simulcast legale e gratuito offerte da VVVVID e Dynit.

kyoukai no rinne anime

Kyoukai no Rinne è l’adattamento animato del manga omonimo di Rumiko Takahashi (edito in Italia da Star Comics), di genere soprannaturale, prodotto dallo studio Brains’ Base e diretto da Seiki Sugawara.

Protagonista è Rinne Roukudo, un ragazzo metà umano, metà shinigami il cui compito è quello di accompagnare alla ruota della reincarnazione gli spiriti rimasti legati al mondo terreno. Coprotagonista è Sakura Mamiya, una ragazzina che da piccola ha vissuto un’avventura extrasensoriale maturando da allora il potere di vedere i fantasmi. Seppur riluttante sulle prime, Roukudo permette a Sakura di assisterlo durante i suoi interventi mirati a slegare gli spiriti tormentati dalle catene che li costringono ancora sulla terra.

Molto simile nello stile di disegno e nel genere che mischia commedia e dramma a Inuyasha, indimenticabile celebre predecessore della Takahashi, Kyoukai no Rinne se ne discosta per quanto riguarda la caratterizzazione dei protagonisti e l’ambientazione, che spesso e volentieri si trasferisce nell’aldilà orientale. Molto bella l’idea centrale dell’opera, di “bleachiana” memoria, con gli spiriti delle persone defunte incatenati alla terra dai rimorsi e rimpianti di una vita, dei quali Rinne realizza gli ultimi desideri per mettere loro l’anima in pace. Nella personalità di Rinne ritroviamo un richiamo a Yato di Noragami, dato che come lui, il nostro shinigami è sempre in bolletta per colpa di un debito contratto dalla nonna in passato e per comprare i suoi “attrezzi del mestiere” chiede un contributo in denaro.

Spassosissime le scene nelle quali è ritratto piangere lacrime di sangue a causa della sua tirchieria. Seppur dal carattere un po’ ombroso, Rinne è fondamentalmente buono ed è molto rispettoso nei confronti di Sakura, che chiama sempre per nome e cognome, e che a differenza della maggior parte delle protagoniste femminili di anime non si lascia andare a gridolini o rossori d’imbarazzo, ma è una ragazza spesso silenziosa che “il cielo ha buttato e la terra ha raccolto.” Il rapporto che lega i due protagonisti è molto dolce. E l’arrivo di un terzo incomodo farà ricredere Roukudo sui sentimenti che credeva di non provare per la ragazzina.

Un anime semplice, piacevolissimo da guardare, con protagonisti divertenti, genuini e che profuma un po’ di passato.

Voto: 7

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui