I 5 sceneggiatori di comics migliori di sempre (per i lettori di CBR)

5
Chi avrà conquistato la palma di miglior penna dei comics in questo sondaggio organizzato dal sito specializzato americano?

Il più grande scrittore di fumetti di tutti i tempi: ComicBookResources, il portale americano che ogni giorno ci informa su comics, film e serie tv ha chiesto ai suoi utenti di assegnare questo pesante titolo, e oltre 1000 voti conteggiati dopo ecco i risultati. Qui vi presentiamo la top 5, ricordandovi che essendo un sondaggio si tratta di opinioni personali e non verità scolpite nella pietra.

Conto alla rovescia!

5° POSTO – STAN LEE

stan-lee

Stan “The Man” si ferma alla quinta posizione; classe 1922, nel 1939 entrò alla Timely Comics, casa editrice che sarebbe poi diventata la Marvel. Dagli anni ’60 pose le fondamenta, insieme ad artisti come Jack Kirby e Steve Ditko, del Marvel Universe come lo conosciamo oggi: dalla sua penna nacquero i Fantastici Quattro, Spider-Man, Thor, Hulk, gli X-Man e molti dei “supereroi con superproblemi”. Per decenni, agendo anche come Editor-in-Chief, organizzò e scrisse gran parte delle testate (TUTTE fino al 1966) della Casa delle Idee, ma il metodo da lui utilizzato rende difficile attribuire esattamente i meriti nella creazione e la gestione dei personaggi: Lee forniva infatti ai disegnatori uno spunto e un abbozzo di trama che loro sviluppano graficamente nel numero fissato di pagine, lasciando i balloon vuoti in modo che Lee potesse poi scriverci i dialoghi.

A quasi 92 anni Stan Lee è oggi un simbolo vivente del fumetto, compare in praticamente tutti i cinecomics tratti da personaggi Marvel e si spende in giro per il mondo per promuovere l’Arte Sequenziale. Excelsior!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui