20 anime da rivedere, secondo 10.000 otaku

1
Quali serie animate dovrebbero essere trasmesse di nuovo in tv? Mentre sta per iniziare la stagione invernale, gli appassionati giapponesi fanno un tuffo nel passato!

Quante volte le nostre reti tv, pubbliche o private, hanno trasmesso Dragon Ball? O Lupin? O Ranma ½? In Giappone invece è difficile che vengano rimesse in onda anime già visti, soprattutto perché i quattro blocchi in cui è divisa la fittissima programmazione annuale presentano ognuno decine e decine di serie nuove.

Così, mentre il 2014 finisce e in poche settimane inizierà la programmazione invernale con il suo carico di anime (alcuni più attesi di altri), Charapedia ha chiesto a 10.000 dei suoi utenti quale serie degli anni passati vorrebbero rivedere in tv. A rispondere sono state in maggioranza (86,9%) persone tra i 10 e i 29 anni, il che spiega l’assenza dalla lista di anime antecedenti agli anni ’90. Più equa la divisione tra maschi (46,9%) e femmine (53,1%), che come vedremo hanno fatto scelte molto diverse tra loro. Conto alla rovescia!

20° POSTO – SAILOR MOON

sailor moon v

L’anime del 1992 tratto dal manga di Naoko Takeuchi sulle guerriere con l’uniforme da marinaretta ha creato il sottogenere sentai mono (“gruppo d’attacco”) in quello più ampio delle mahou shoujo (“ragazze magiche”) e ha stuoli di fan in Giappone e nel mondo. È attualmente in onda il remake della serie originale Sailor Moon, Pretty Guardian Sailor Moon Crystal, il cui stile grafico non è stato però accolto bene da tutti.

In Italia Sailor Moon (che conta 5 serie per oltre 200 episodi complessivi) è stato trasmesso a partire dal 1995 in modo “creativo” (=eufemismo) con pesanti censure che ne hanno alterato la storia e dal 2010 in versione integrale.

19° POSTO – L’ATTACCO DEI GIGANTI

shingeki attack giganti home

Un salto di vent’anni ci porta al 2013 e alla trasposizione animata in 24 episodi di uno dei manga con più successo degli ultimi tempi. L’avventurosa storia della resistenza dell’umanità ridotta a preda di enormi creature umanoidi antropofaghe tornerà con una seconda stagione nel 2016.

A Lucca è stata presentatada Dynit l’edizione italiana homevideo de L’Attacco dei Giganti, disponibile anche sottotitolato in streaming su VVVVID.

telegram_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. Slayers: non solo per la qualità in sé, ma anche perché (pur essendo un classico enl resto del mondo) è sempre stato trattato con crudeltà sadica dalla tv e dall’ editoria in home-video

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui