20 anime da rivedere, secondo 10.000 otaku

Pubblicato il 22 Dicembre 2014 alle 12:15

Quali serie animate dovrebbero essere trasmesse di nuovo in tv? Mentre sta per iniziare la stagione invernale, gli appassionati giapponesi fanno un tuffo nel passato!

Quante volte le nostre reti tv, pubbliche o private, hanno trasmesso Dragon Ball? O Lupin? O Ranma ½? In Giappone invece è difficile che vengano rimesse in onda anime già visti, soprattutto perché i quattro blocchi in cui è divisa la fittissima programmazione annuale presentano ognuno decine e decine di serie nuove.

Così, mentre il 2014 finisce e in poche settimane inizierà la programmazione invernale con il suo carico di anime (alcuni più attesi di altri), Charapedia ha chiesto a 10.000 dei suoi utenti quale serie degli anni passati vorrebbero rivedere in tv. A rispondere sono state in maggioranza (86,9%) persone tra i 10 e i 29 anni, il che spiega l’assenza dalla lista di anime antecedenti agli anni ’90. Più equa la divisione tra maschi (46,9%) e femmine (53,1%), che come vedremo hanno fatto scelte molto diverse tra loro. Conto alla rovescia!

20° POSTO – SAILOR MOON

sailor moon v

L’anime del 1992 tratto dal manga di Naoko Takeuchi sulle guerriere con l’uniforme da marinaretta ha creato il sottogenere sentai mono (“gruppo d’attacco”) in quello più ampio delle mahou shoujo (“ragazze magiche”) e ha stuoli di fan in Giappone e nel mondo. È attualmente in onda il remake della serie originale Sailor Moon, Pretty Guardian Sailor Moon Crystal, il cui stile grafico non è stato però accolto bene da tutti.

In Italia Sailor Moon (che conta 5 serie per oltre 200 episodi complessivi) è stato trasmesso a partire dal 1995 in modo “creativo” (=eufemismo) con pesanti censure che ne hanno alterato la storia e dal 2010 in versione integrale.

19° POSTO – L’ATTACCO DEI GIGANTI

shingeki attack giganti home

Un salto di vent’anni ci porta al 2013 e alla trasposizione animata in 24 episodi di uno dei manga con più successo degli ultimi tempi. L’avventurosa storia della resistenza dell’umanità ridotta a preda di enormi creature umanoidi antropofaghe tornerà con una seconda stagione nel 2016.

A Lucca è stata presentatada Dynit l’edizione italiana homevideo de L’Attacco dei Giganti, disponibile anche sottotitolato in streaming su VVVVID.

18° POSTO – KATEIKYOU HITMAN REBORN!

Katekyo hitman

Andato in onda dal 2006 al 2010; comicità e azione si mischiano quando un minuscolo quanto letale assassino viene chiamato ad addestrare l’imbranato erede di una famiglia mafiosa. Tratto dal manga omonimo di Akira Amano.

Dei 203 episodi realizzati in Italia ne sono arrivati 26, distribuiti da Yamato Video. L’attesa per gli altri 177 continua da tre anni.

17° POSTO – A CERTAIN MAGICAL INDEX

Magical Index

Due stagioni dal 2008 al 2011 per l’adattamento della fortunata serie di light novel A Certain… (To Aru…), da cui è nato anche lo spin-off A Certain Scientific Railgun. Protagonisti di Magical Index sono Touma Kamijou, studente apparentemente senza poteri (se non una enorme sfortuna) in una città abitata da potenti ESPer, e Index, suora con la capacità di ricordare ogni cosa e per questo custode del sapere dei Libri Proibiti.

L’anime A Certain… è inedito in Italia.

16° POSTO – MAGICA DOREMI

doremi

Ojamajo DoReMi è uno di degli anime sentai mono nati sulla scia di Sailor Moon. Tuttavia invece di usare il potere degli astri, qui le giovani maghette utilizzano quello della musica per sconfiggere i nemici, e il pubblico di riferimento è più giovane di quello delle Sailor.

In Giappone le quattro stagioni di cui si compone sono andate in onda dal 1999 al 2003, mentre in Italia dal 2001 al 2005.

15° POSTO – FULLMETAL ALCHEMIST

Fullmetal AlchemistBrotherhood

Due serie per l’anime basato sul manga di Hiromu Arakawa, una prodotta e trasmessa in Giappone tra il 2003 e il 2004 e la seconda, Brotherhood, tra il 2009 e il 2010. Brotherhood non è il seguito della prima serie, ma un reboot delle vicende di Alphonse e Edward Elric che riparte dall’inizio della storia.

In Italia entrambe le serie sono andate in onda su MTV, la prima tra il 2006 e il 2007 e la seconda tra il 2009 e… il 2014 (solo il 64° episodio, l’ultimo).

14° POSTO – ANGEL BEATS!

Angel Beats

Solo 13 episodi nel 2010 per la storia si Yuzuru Otonashi, che dopo la sua morte si ritrova in una speciale scuola/Purgatorio in cui vengono mandati gli spiriti di coloro che sono morti senza realizzare quello che volevano in vita.

Inedito in Italia.

13° POSTO  – LA MALINCONIA DI HARUHI SUZUMIYA

La_malinconia_di_Haruhi_Suzumiya

Tratto dall’omonima serie di light novel, questo anime conta 28 episodi divisi in modo casuale (è difficile da spiegare) tra due stagioni. Una messa in onda bizzarra tra il 2006 e il 2009 che ben si adatta allo stile della protagonista Haruhi, ragazza dalle peculiari capacità interessata solamente da fenomeni soprannaturali quali superpoteri e invasioni aliene.

In Italia l’anime è stato distribuito per l’home video da Dynit (2008) e trasmesso in tv da Rai4 (2010).

12° POSTO – FREE!

free

Due stagioni (2013-2014) e 25 episodi in tutto per la serie animata i cui protagonisti sono esclusivamente bellissimi e muscolosi membri di un club liceale di nuoto; non a caso Free! è stato molto rappresentato nella lista del personaggi maschili più sexy.

Inedito in Italia.

11° POSTO – HAIKYU!!

haikyuu tv anime home

Come Free! è un anime sportivo (questa volta pallavolo) il cui pubblico è prevalentemente femminile, e come Free! la messa in onda si è appena conclusa (Settembre 2014). Il manga da cui è tratto, di Haruichi Furudate, è appena arrivato in Italia grazie a Star Comics.

L’anime è inedito nel nostro paese.

10° POSTO – SLAM DUNK

slam dunk a

Ancora un anime sportivo, ma questa volta i bei ragazzi (che pure non mancano: chi può resistere all’allenatore Anzai?) sono in secondo piano rispetto al basket. Non che al protagonista Hanamichi Sakuragi dispiacerebbe avere uno stuolo di fangirl come quello del suo rivale Kaede Rukawa. L’anime in 101 episodi andato in onda in Giappone dal 1996 si ferma prima nella storia rispetto al manga di Takehiko Inoue su cui è basato.

Sulle tv italiane è arrivato nel 2000.

9° POSTO – DURARARA!!

durarara g fantasy home

La prima stagione di Durarara!! (24 episodi) è stata trasmessa in Giappone nel 2010, mentre la seconda (molto più lunga) comincerà a Gennaio 2014. Nuove avventure in vista per i molti personaggi, quasi tutti spietati criminali, le cui storie si sono intrecciate quattro anni fa.

Inedito in Italia.

8° POSTO – DIGIMON ADVENTURE

Digimon.Adventures.600.393281

Prima serie televisiva sui Digimon, creature digitali che dal 1999  insieme ad alleati umani devono difendere il loro e il nostro mondo da terribili minacce. Tai e gli altri primi digiprescelti torneranno il prossimo anno in una nuova attesissima serie. Curioso che i Digimon siano in questa lista mentre il loro principale avversario in termini commerciali e di target, i Pokemon, non ci siano.

Digimon Adventure arrivò in Italia nel 1999.

7° POSTO – PUELLA MAGI MADOKA MAGIKA

madoka magica l'inizio dynit nexo

12 episodi per l’anime che nel 2011 ha fatto perdere la testa (scusate) agli spettatori di tutto il mondo e offerto una nuova, inquietante prospettiva sul colorato universo delle “ragazzine magiche”. E come dimenticarne l’adorabile mascotte, Kyubey, tenero amico di tutti i bambini?

madoka kyubey
Contratto?

In Italia la serie e i film che le hanno dato un seguito sono stati distribuiti da Dynit.

6° POSTO – LOVE LIVE!

Love live m

Uno dei fenomeni del 2013: le protagoniste di questo anime in 26 episodi (due stagioni) sono delle studentesse che per salvare la loro scuola creano una unit di idol e diventano delle popstar. In Giappone ha un folto seguito, ed è per gli spettatori maschi quello che Free! è per le femmine, con ragazze moe al posto dei pettorali scolpiti.

Inedito in Italia.

5° POSTO – K-ON!

k-on!!

Qualche anno prima (36 episodi tra il 2009 e il 2010) di Love Live! c’era K-On!; In questo caso le quattro studentesse che mettono su una band lo fanno però solo per passare il tempo, bere del tè e mangiare dolci insieme. E suonare, qualche volta (ma raramente).

L’anime è inedito in Italia, il manga da cui è tratto è stato pubblicato da J-POP.

4° POSTO – CODE GEASS: LELOUCH OF THE REBELLION

Code-Geass

Due stagioni (2006/2008) da 25 episodi ognuna per questo anime ambientato in un mondo ucronico dove tre superpotenze si contendono la supremazia a colpi di complotti e robot giganti. Character design delle mangaka CLAMP. Il Lelouch del titolo è il principe ribelle del Sacro Impero di Britannia, un uomo il cui unico obiettivo è distruggere la sua patria che lo ha esiliato e lo disgusta.

Code Geass è arrivato in Italia sia in tv che in home video grazie a Dynit.

3° POSTO – CLANNAD

CLANNAD

Tratto da una visual novel, tradisce la sua origine per il folto cast di ragazze ognuna con personalità e caratteristiche diverse; nel videogame ovviamente il giocatore doveva scegliere quale seguire/corteggiare per andare avanti nella storia, che mescola amori adolescenziali, riflessioni sulla vita e la morte, tragedia e accenni soprannaturali.
Da questo sondaggio appare chiaro come la fanbase di Clannad sia quasi esclusivamente maschile: considerando solo i voti delle spettatrici, infatti, l’anime non avrebbe raggiunto la top ten.
Composto da due stagioni (la seconda prende il nome di Clannad: After Story) da 24 episodi ognuna, andate in onda tra il 2007 e il 2009.

Inedito in Italia.

2° POSTO – GINTAMA

gintama anime home

Mentre il manga di Hideaki Sorachi da cui è tratto è ancora in corso, l’anime si è concluso nel 2013 dopo 201 episodi ma si sa già che tornerà. Protagonista di Gintama è il samurai Gintoki, un tempo formidabile guerriero che si oppose ai visitatori alieni che hanno assoggettato il Giappone. Ritiratosi e a suo agio nella vita di pigro tuttofare con una smodata passione per i dolci e la televisione, si ritroverà però di nuovo al centro dei destini del mondo, tra ex compagni di battaglia redivivi e avventure ben oltre il limite dell’assurdo.
Per Gintama situazione opposta a quella di Clannad: primo nelle scelte femminili, appena al decimo posto per i maschietti.

Dal 2007 sono stati trasmessi su MTV i primi 24 episodi di Gintama, poi raccolti su dvd da Yamato Video; gli episodi successivi sono attualmente in onda  per la prima volta da Novembre 2013 su Ka-Boom.

1° POSTO – CARDCAPTOR SAKURA

card captor sakura

Basato sul manga omonimo delle CLAMP, racconta delle peripezie di Sakura, bambina di 10 anni con il compito di ritrovare le magiche Carte di Clow e diventarne la custode. Mahou shoujo come Madoka, Usagi e Doremi, Sakura ha saputo conquistare uomini (è al terzo posto nella loro classifica) e donne (secondo posto) in egual modo. Interessante come questo anime si sia piazzato al secondo posto nella fascia d’età 10-19 nonostante i suoi 70 episodi (tre stagioni) siano andati in onda tra il 1998 e il 2001, quando alcuni di questi votanti non erano neanche nati o avevano al più 5 anni.

In Italia quest’anime è stato trasmesso con i titoli Pesca la tua carta Sakura (prima stagione) e Sakura, la partita non è finita (seconda e terza) e censurato in molte parti a partire dal 1998.

 

A voi la parola, spettatori italiani: quali anime vorreste rivedere in tv?

 

Fonte: Rocket News

TAGS

Articoli Correlati

Dopo la conclusione della miniserie celebrativa dell’anniversario Scarlet Witch & Quicksilver, l’acclamata serie...

21/02/2024 •

18:30

In seguito agli eventi di Fall of the House of X e alla caduta di Krakoa, gli X-Men saranno sparsi per i quattro angoli del...

21/02/2024 •

17:30

Naruto ha segnato l’infanzia e l’adolescenza di tantissimi lettori che tutt’ora la considerano una dalle...

21/02/2024 •

12:00