Alice in Borderland Vol. 1 – Recensione Flashbook Edizioni

Pubblicato il 18 Novembre 2013 alle 10:40

A Lucca Comics & Games 2013 Flashbook Edizioni ha presentato in anteprima il primo volume di Alice in Borderland, l’ultimo shonen manga di Haro Aso, mangaka già conosciuto dal pubblico italiano come autore di Hyde & Closer.

Alice in Borderland vol. 1 

Storia e Disegni: Haro Aso

Casa Editrice: FlashBook Edizioni

Provenienza: Giappone 2010 (in corso)

Target e Genere: shonen, survival, drammatico, psicologico

Prezzo: € 6,90, 12×18, b/n con sovraccoperta

Data di pubblicazione: Novembre 2013

aggiungi al carrello

La storia ha come protagonisti Ryohei, Daikichi e Chota, tre ragazzi dalle scarse ambizioni e confusi dall’ ormai imminente passaggio alla età adulta. Una sera però, durante una spettacolo di fuochi pirotecnici, la loro inconcludente quotidianità viene spazzata via e il trio di amici  si ritrova catapultato in una dimensione parallela ed in una città identica a quella nella quale sono cresciuti ma con un’unica differenza: la città è deserta, o almeno così sembra. Dopo un primo momento di euforia i ragazzi verranno messi a conoscenza della folle situazione in cui si trovano: il luogo in cui sono stati trasportati è lo scenario di un survival game. Da questo momento i nostri protagonisti dovranno conquistare il diritto di restare in vita giorno dopo giorno, affrontando prove dove a essere messa in gioco sarà la loro stessa vita.

Il titolo dell’opera gioca con il cognome di Ryohei: Arisu ed Alice infatti vengono pronunciate in modo analogo sia in lingua giapponese che in quella inglese.

Come nella maggior parte dei survival ritroviamo una costante riflessione sul senso della vita, sulla forza interiore di un individuo, sulla determinazione a perseguire un obbiettivo, ma prima di tutto identificarne uno, cosa assai ardua soprattutto nell’età adolescenziale. In particolare Ryohei si ritrova in una situazione di stallo dovuta dell’incertezza del proprio futuro ma al contempo è alla spasmodica ricerca di un evento che possa cambiare radicalmente la propria vita.
Spesso e volentieri l’autore si riferisce direttamente al lettore, cercando di instaurare un ponte tra le attuali incertezze dei ragazzi ed il periodo adolescenziale dello stesso, creando così una sorta di catarsi che rende ulteriormente partecipi allo svolgimento delle vicende.

A differenza di altre opere di omologo genere, il tutti contro tutto viene messo da parte per porre in primo piano la collaborazione tra i vari membri del gruppo per superare le tanto varie quanto mortali prove.
Inoltre i partecipanti al gioco non hanno, almeno per il momento, un modo per riscattare la propria libertà, portando il tutto ad essere una infinita lotta per la sopravvivenza.

Graficamente Haro Aso da vita a tavole di buon livello, contraddistinte da un tratto accattivante, energico e curato, con volti intensi ed espressivi ed un buon uso del chiaroscuro che esalta le atmosfere introspettive e cariche di suspense.

L’edizione è come da tradizione Flashbook di alto livello. Il volume si presenta morbido da sfogliare, dalla solida rilegatura e senza particolari problemi nella scansione e stampa delle tavole.

Questo primo avvincente volume propostoci da Flashbook lascia ben sperare in un proseguo della serie altrettanto emozionante, incentrato sull’azione e su battaglie dove l’astuzia e l’ingegno saranno componenti fondamentali e non senza momenti dalla profonda carica psicologica e drammatica.

Voto: 7.5

Articoli Correlati

One Piece è tra i manga più venduti e di successo del mondo ma insieme a questo manga va menzionato il celebre Dragon Ball di...

30/07/2022 •

13:00

One Piece ha iniziato finalmente la parte finale del manga, rivelando tra le tante cose il destino del personaggio di Sabo...

30/07/2022 •

10:00

One Piece nel corso dei suoi 25 anni di serializzazione ha presentato ai lettori tantissimi personaggi che hanno caratterizzato...

29/07/2022 •

21:00