Arriva uno splendida saga fantasy di area bd imperniata sulle leggende ancestrali della tradizione celtica! Non perdete Korringan, scritto Thomas Mosdi e illustrato dal bravissimo Civiello, in un volume pubblicato da Magic Press!

Korrigan – L’Integrale

Autori: Thomas Mosdi (testi), Civiello (disegni)

Casa Editrice: Magic Press

Genere: Fantasy

Provenienza: Francia

Prezzo: € 17,00, pp. 192, col.

Data di pubblicazione: aprile 2012


Il fantasy continua ad avere un folto numero di estimatori ed è sufficiente vedere la quantità notevole di romanzi, film e, last but not least, fumetti di questo tipo disponibili nel mercato per rendersene conto. Personalmente, almeno dal punto di vista della narrativa propriamente detta, non è mai stato di mio gradimento poiché, tranne forse qualche eccezione, è rimasto troppo legato ai canoni tolkieniani. Tuttavia, in ambito fumettistico lo apprezzo di più perché le tipiche atmosfere fantasy diventano visivamente suggestive se illustrate da disegnatori di talento.

E per ciò che riguarda l’aspetto grafico, Korrigan è pregevole. Pubblicato da Delcourt nell’arco di quattro albi, è stato tradotto in un unico volume dalla Magic Press e varrebbe la pena prenderlo in considerazione. Lo sceneggiatore è Thomas Mosdi che molti già conoscono per fumetti che fanno, appunto, delle atmosfere fantasy una delle caratteristiche fondamentali. E Korrigan, in particolare, ha a che fare con contesti irlandesi decisamente suggestivi.

Ambientata nella provincia dell’Ulster, la vicenda inizia la notte del primo novembre dell’anno 1100. Secondo arcaiche tradizioni, tale notte corrisponde a quella di Samain in cui si aprono portali dimensionali che collegano il nostro mondo a quello di potenti déi appartenenti ad epoche eroiche e non tanto fantasiose, perlomeno sulla base di certe credenze. La piccola Luanne, una delle protagoniste della storia, è in viaggio insieme alla sua famiglia ma per una serie di circostanze esseri mostruosi uccidono tutti i suoi parenti e la piccola finisce miracolosamente nelle mani dei misteriosi Korrigan.

Questo clan è in lotta con creature demoniache che vivono in altri mondi e va da sé che Luanne, non priva di coraggio, rimane coinvolta nel secolare conflitto che contrappone i demoni e gli stessi Korrigan. Mosdi scrive una story-line intrigante che piacerà agli estimatori del fantasy, ricca di pathos, azione e colpi di scena (numerosi personaggi si riveleranno diversi da ciò che appaiono) e si collega alle tradizioni dei Thua De Danann e ad altri miti della cultura celtica. Nel complesso, la trama regge e anche se una maggiore stringatezza avrebbe giovato all’opera si tratta di un lavoro ben realizzato, con testi e dialoghi un po’ leziosi ma efficaci.

Korrigan tuttavia va segnalato in ogni caso per i disegni. Il penciler è il bravissimo Civiello. Il suo stile è magnifico e non solo poiché caratterizza egregiamente i personaggi e rende degnamente l’ingenuità della piccola Luanne dallo sguardo innocente, la perfidia e la depravazione dei ributtanti Fomor o l’allure sensuale delle donne, ora perfide e sexy principesse, ora spietate e discinte guerriere. Civiello è da tenere d’occhio per la sua particolare tecnica illustrativa.

L’artista infatti usa grandi fogli da disegno che colora personalmente senza utilizzare effetti computerizzati, tanto per capirci, mixandoli con splendidi contributi pittorici, e il risultato è eccezionale e lascia di stucco. A questo si aggiunga la cura certosina da lui dimostrata nei confronti degli sfondi, con un’attenzione minuziosa dei particolari (vale per le incredibili architetture delle costruzioni, le buie e intimidenti caverne, le maestose magioni dei regnanti, i paesaggi vasti e desolati) e si potrà capire che Korrigan è una proposta editoriale di grande livello e bene ha fatto Magic Press a tradurla. E peraltro il volume è da lodare anche per l’ottima cura editoriale e per la qualità di stampa. Insomma, se state cercando un buon fumetto fantasy Korrigan è ciò che fa per voi. Da non perdere.


Voto: 8

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui