Edito da Star Comics arriva in Italia “Oresama Teacher” esilarante e originale manga scolastico, scritto e illustrato da Izumi Tsubaki.

Oresama Teacher

Autore: Izumi Tsubaki

Casa Editrice: Star Comics

Provenienza: Giappone, 2008

Target e Genere: Commedia, azione, scolastico,sentimentale

Prezzo: € 4,30 11,5×17,5, 192 pag., b/n., 15 serie  in corso

Data di pubblicazione: Febbraio 2013


“Rivoluzionando la mia vecchia vita da teppista posso diventare qualunque cosa. Diventerò una vera signorina! Troverò l’amore!”

Prima di essere arrestata e poi espulsa dalla scuola che frequentava, Kurosaki Mafuyu era una giovane teppista a capo di una gang di ragazzi che l’adoravano come una Dea. Adesso che si è trasferita al liceo privato Midorigaoka è però determinata a diventare una liceale tutta ‘energia e gioventù’ che splende di luce propria. Peccato che ad intralciare i suoi piani arrivino Saeki Takaomi, un professore molto sopra le righe, e Hayasaka, un compagno di classe ossessionato con le risse.

“Oresama Teacher” di Izumi Tsubaki inizia alla viglia di un nuovo anno scolastico e ci presenta la protagonista Mafuyu pentita dei suoi trascorsi e decisa più che mai, ora che la madre l’ha spedita per punizione anche a vivere per conto suo, a diventare una studentessa modello.

La sera prima del debutto scolastico è però coinvolta, suo malgrado, in una nuova rissa quando corre in aiuto di quello che si rivelerà essere nientemeno che il suo coordinatore di classe, Saeki Takaomi.

Quest’incontro è motivo di turbamento per la giovane già dai primissimi scambi di battute. Takaomi è infatti bello, sfrontato e misterioso. E forse non è proprio uno sconosciuto…

Esilarante è invece l’incontro che Mafuyu fa l’indomani con il compagno di banco Hayasaka, che resta impressionato dall’aura “assassina” che la ragazza emana seppur inconsapevolmente.  Il loro rapporto nel prosieguo della storia si baserà su simpatici e irresistibili equivoci, ai limiti del paradosso. Hayasaka è un attaccabrighe che cerca nella rissa un motivo di fuga dai suoi problemi personali e Mafuyu, anche se sotto mentite spoglie, riuscirà a strappargli la promessa di cambiare.

Battute irresistibili, situazioni spassosissime e botte da orbi, il manga di Izumi Tsubaki è divertentissimo e accattivante. Mafuyu, la protagonista, è una giovane ragazza dal carattere molto complesso: è dotata di una forza esagerata di cui fa sfoggio durante le risse, ma al cospetto di Takaomi, suo professore nonché amico d’infanzia e primo amore, si fa piccola piccola e piena di insicurezze.

Nonostante la sotterranea attrazione che lega l’alunna al professore, “Oresama Teacher” non è un manga prettamente sentimentale, si focalizza piuttosto sul tema dell’amicizia. Il gruppo, i rapporti tra gli amici, sono infatti il miglior deterrente nei confronti della solitudine e della violenza che la scatena.

La lettura di questo primo volume pone infatti delle domande interessanti: perché la gente ha bisogno di combattere? La violenza può colmare i vuoti esistenziali o invece non fa che allargarli?

L’autrice cerca di dare le sue risposte, esaltando l’importanza dell’amicizia e il rispetto per l’avversario che va aiutato e capito e non etichettato come semplice delinquente.

Il manga analizza le ragioni dell’altra parte, di quella che ha bisogno di fare a botte spesso per i motivi più banali: in una società afflitta dal bullismo come quella del nostro tempo, il tema è attualissimo.
Le illustrazioni degli ambienti sono ridotte all’essenziale, mentre molto curato è il disegno dei protagonisti maschili, decisamente avvenenti al contrario di un’ancora acerba Mafuyu, ritratta spesso con espressioni buffe che suscitano nel lettore simpatia  e adorazione.

Un primo numero che getta le basi di una storia, in Giappone già giunta con successo al 15° volume, che promette risate, spunti di riflessione e, perché no, anche un piccolo sogno d’amore.


Voto: 8

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui