La star di Cowboy Bebop non è entusiasta di revival e spin off: non ne vorrebbe

Pubblicato il 7 Aprile 2024 alle 18:40

Cowboy Bebop si è guadagnato il suo posto come una delle più grandi serie anime di tutti i tempi. La serie originale è durata ventisei episodi e ha dato una conclusione piuttosto definitiva per Spike Spiegel mentre affrontava una volta per tutte Vicious e le sue forze. Anche se potrebbero esserci alcuni fan degli anime in cerca di un revival o di uno spin-off in futuro, il doppiatore di Spike respinge l’idea di una resurrezione della serie in seguito.

Cowboy Bebop è tornato alle cronache negli ultimi anni grazie a un revival che ha avuto luogo al di fuori del medium anime, quando Netflix ha tentato di creare un’adattamento live-action per Spike e i suoi compagni cacciatori di taglie. Sfortunatamente, a differenza di One Piece, l’adattamento live-action dell’anime non è riuscito a ottenere una base di fan abbastanza ampia da giustificare un ritorno. Senza una seconda stagione annunciata, la serie live-action è giunta al termine apportando un importante cambiamento dal materiale originale, con Julia che diventa leader del Sindacato e Vicious messo in catene. Negli ultimi istanti, i membri della Bebop sono in disaccordo mentre il classico personaggio Ed appare negli ultimi istanti.

Il doppiatore Koichi Yamadera ha condiviso a tal proposito una nuova citazione respingendo l’idea di continuare la storia dopo la scomparsa di Unsho Ishizuka e Keiko Nobumoto: voce di Jet Black e una sceneggiatrice della serie rispettivamente: “Sono sicuro che tutto lo staff la pensi allo stesso modo [sul superare la serie]. È difficile elencare molte serie di cui posso dire di essere veramente orgoglioso, o che sono il mio lavoro più importante, dopotutto. Ho molti sentimenti riguardo a Bebop. Dopo l’uscita della serie, decisero effettivamente di produrre il film Heaven’s Door ambientato durante gli eventi della seconda metà di Cowboy Bebop, quindi penso che ci fossero diverse idee per spin-off, ma non credo dovremmo farlo data la scomparsa di Unsho Ishizuka e Keiko Nobumoto.”

Oltre a dare voce a Spike Spiegel, Yamadera ha avuto ruoli importanti sia nelle serie anime che nei videogiochi. Nel reparto anime, Koichi interpreta Beerus in Dragon Ball Super, Miguel in Jujutsu Kaisen e Gentle Criminal in My Hero Academia, per citarne alcuni. Nel mondo dei videogiochi, il doppiatore ha avuto ruoli in Final Fantasy VII Rebirth, Yakuza: Like a Dragon Infinite Wealth e Valentino in Disney’s Wish.

Quali serie anime pensi che meritino un seguito e/o uno spin-off?

Fonte Comic Book 

Articoli Correlati

L’anime di One Piece ha raggiunto una nuova fase dell’Arco Egghead e recentemente ha condiviso la prima anticipazione...

24/05/2024 •

12:00

One Piece ha stupito il mondo intero l’anno scorso quando Netflix ha rilasciato il primo live-action in assoluto della...

24/05/2024 •

10:00

Nel vasto e affascinante mondo di One Piece, gli attacchi dei pirati sono più di semplici mosse; sono manifestazioni di potenza,...

24/05/2024 •

08:00