Strega Carota | Recensione

Pubblicato il 3 Aprile 2024 alle 08:00

Un libro per invitare alla lettura i più piccoli in maniera divertente e tenera. Due storie di difficoltà di lettura diverse che favoriscono la lettura dei bambini. Grazie ad un perfetto equilibrio nella formula magica fatta dal testo e dalle immagini.

Testi: Valentina Mansone
Illustrazioni: Cecilia Fallongo
Casa Editrice: Il Castoro
Collana: Tandem
Genere: Umoristico
Fascia di età: dai 5 anni
Pagine: 48 pp.
Formato: 14×20,5 cm, Brossurato
Uscita: Gennaio 2024
Prezzo: 7,90 €

Alfredo Paniconi
Alfredo Paniconi
2024-04-03T08:00:30+02:00
Alfredo Paniconi

Un libro per invitare alla lettura i più piccoli in maniera divertente e tenera. Due storie di difficoltà di lettura diverse che favoriscono la lettura dei bambini. Grazie ad un perfetto equilibrio nella formula magica fatta dal testo e dalle immagini. Testi: Valentina Mansone Illustrazioni: Cecilia Fallongo Casa Editrice: Il Castoro Collana: Tandem Genere: Umoristico Fascia di età: dai 5 anni Pagine: 48 pp. Formato: 14×20,5 cm, Brossurato Uscita: Gennaio 2024 Prezzo: 7,90 €

La strega è uno dei personaggi più famosi, e spesso temuti, nell’immaginario delle fiabe. Di streghe ne esistono moltissime. Quelle bianche, quelle nere, quelle giovani, quelle vecchissime e così via. Ma ne esistono anche alcune piuttosto atipiche, simpatiche e buffe. Questo è il caso della strega protagonista della storia del libro di cui vi andremo a parlare. Strega Carota è un albo scritto da Valentina Mansone, illustrato da Cecilia Fallongo e pubblicato da Il Castoro Editore nel gennaio 2024.

Questo libricino, ha non una, ma ben due storie. La prima per bambini più piccoli, la seconda invece per bambini che riescono già a leggere con una discreta disinvoltura. La prima storia ci fa conoscere Strega Carota, che vive nelle profondità di un bosco sperduto. La sua missione è quella di trasformare tutte le verdure in dolcetti per far contenti i bambini. Non una missione così facile, se si è un po’ distratti. Infatti quel che riuscirà a fare è trasformare il suo naso in diversi tipi di dolce, fino a che non ricorderà la formula giusta per far tornare il suo naso normale.

Nella seconda storia invece, strega Carota ha problemi di insonnia. Notte dopo notte conta le ragnatele sul soffitto, sperando inutilmetnte di addormentarsi. Prova diverse soluzioni, finchè non decide di rubare il sonno degli altri con un sacco magico di belle dormite. Riesce così nel suo intento e finalmente può dormire dei lunghi sonni tranquilli. Però, non tutti saranno contenti dei suoi furti notturni. In particolare, il panettiere, sempre sveglio di notte, la scopre e le fa pagare il conto delle sue bravate.

strega carota 1

Testi, illustrazioni e cura editoriale

Le due storie scritte da Valentina Mansone in questo volume sono semplicemente deliziose. Nonostante siano realizzate con una complessità di testi diversi, entrambe riescono a divertire e a mostrare un mondo fantastico in cui la tecnologica strega Carota la fa da padrona. Dolcezza e ironia sono le parole d’ordine di entrambe le storie e i testi semplici e scorrevoli rendono ancor più godibili entrambi gli episodi.

Le illustrazioni realizzate da Cecilia Fallongo sono semplici e buffissime al tempo stesso. La protagonista è perfettamente caratterizzata nelle sue mille disavventure e ogni volta riesce a divertire, suo malgrado. Anche il suo piccolo aiutante fantasma è dolce e tenero e rende anche più ironiche le sequenze, specie quelle della prima storia. Questo libricino realizzato da Il Castoro è sicuramente da consigliare per tutti quei genitori che vogliono invitare i propri figli alla lettura in maniera leggera e divertente.

Strega Carota è un libro che fa parte della collana Tandem. Un progetto tutto italiano ideato e curato da Lodovica Cima, pensato per chi muove i primi passi nella lettura. Quindi un modo per accompagnare i primi lettori in un viaggio verso il piacere di leggere. Ognuno dei volumi di questa collana contiene due storie: una storia piccola per cominciare. Questa si caratterizza di un testo breve e semplice per rendere la lettura al bambino agevole. Scritta poi in stampatello maiuscolo per rendere il tutto facilmente leggibile. Poi il volume ha anche una storia grande per proseguire. Questa si caratterizza per un testo più lungo, scritta in stampatello minuscolo, ma anch’essa illustrata. La collana Tandem utilizza il carattere SASSOON, un font ad alta leggibilità studiato appositamente per i bambini. Questo facilita la lettura e anche il loro primo approccio alla scrittura.

strega carota 2

Conclusione – Strega Carota

Strega Carota è un volume dolce e divertente in cui troviamo due storie leggere e buffe. Non ci sono morali da trasmettere o pesanti argomenti da affrontare. Con la stessa leggerezza con cui la mitica streghetta sorvola i cieli, così queste due storie si possono leggere e apprezzare, tanto dai bambini, quanto dagli adulti che potranno leggergliele. Tutto il libricino è realizzato con delle illustrazioni che rispecchiano perfettamente lo stile di scrittura e l’atmosfera di entrambe le storie. In particolare, nella sequenza in cui strega Carota tenta di riportare il suo naso alla normalità la protagonista e il fantasmino comprimario sono realizzati con una dolcissima e divertente ironia. In conclusione Strega Carota è senza dubbio il libro ideale da mettere in mano ai propri bambini per le loro prime esperienze di lettura. Un volume assolutamente consigliato per intrattenere e divertire con leggerezza e ironia.

In Breve

Testi

9

Illustrazioni

8

Cura Editoriale

9

Sommario

Per chi cerca la formula giusta per creare la pozione del divertimento

8.5

Punteggio Totale

TAGS

Articoli Correlati

Tra le uscite manga Star Comics del 9 aprile 2024 troviamo i nuovi volumi delle più fresche proposte della casa editrice come...

08/04/2024 •

14:00

Da un mondo in cui i cacciatori – guerrieri umani dotati di abilità soprannaturali – devono combattere mostri letali...

08/04/2024 •

13:00

Sembra che un altro manga stia per chiudere i battenti. Con l’industria così competitiva come è, le sfide sono alte per...

08/04/2024 •

12:00