CARISMA e CARNIVALIA: il prosieguo dell’universo di Fabio Guaglione | Recensione

I due volumi proseguono il lavoro iniziato con il fumetto e romanzo di Quarantine Prophets.

Pubblicato il 2 Gennaio 2023 alle 20:00

CARISMA – LA SCIENZA DELL’ANIMA

Autori: Fabio Guaglione, Maria Rita Porretto, Silvia Mericone (testi), Lorenzo Zaghi (disegni), Francesco Segala (colori)

Formato: 17×26, 112pp., C., colori

Prezzo: 16,00 euro

Genere: Horror

Provenienza: Italia

Casa editrice: Panini Comics

Data di pubblicazione: 22 settembre 2022

————————————————

CARNIVALIA – LA NOTTE DELLA MASCHERA DI FUOCO

Autori: Fabio Guaglione, Fabio Resinaro, Luca Mazzocco (testi), Bruno Frenda (disegni)

Formato: 17×26, 144pp., C., colori

Prezzo: 19,00 euro

Genere: Supereroi

Provenienza: Italia

Casa editrice: Panini Comics

Data di pubblicazione: 27 ottobre 2022

Federico Vascotto
Federico Vascotto
2022-12-22T11:54:21+01:00
Federico Vascotto

Autori: John Ridley (testi), Giuseppe Camuncoli (disegni) Formato: 17×26, 64pp., B., colori Prezzo: 6,00 euro Genere: Supereroi Provenienza: USA Casa editrice: Panini Comics Data di pubblicazione: 24 novembre 2022

. CDopo Quarantine Prophets fumetto e romanzo, continua a espandersi l’universo condiviso creato da Fabio Guaglione con Panini Comics. Un esperimento cross-mediale mai visto prima che con questi nuovi capitoli prende davvero piede e ingrana la giusta marcia.

Dopo averci presentato dei meta-umani col dono della preveggenza (e altri poteri similari) in un presente distopico, l’autore insieme a due diversi team grafici – proprio come in una serie tv, in cui lo showrunner è lo stesso e i registi cambiano – presenta altre due storie che sembrano indipendenti. Ci viene però promesso andranno tutte a riunirsi in un prossimo capitolo, che dovrebbe essere quello conclusivo.

CARISMA: l’eterna lotta tra scienza e fede

carisma recensione

Se Quarantine Prophets era soprattutto introduttivo, con Carisma – La scienza dell’anima si vede maggior consapevolezza della storia che si vuole portare avanti. Anche se oscura per il momento a noi lettori.

Dopo la collaborazione con Luca Speranzoni (autore del romanzo), Giovanni Timpano (disegni) e Daniele Rudoni (colori) ora Fabio Guaglione fa team-up con Maria Rita Porretto e Silvia Mericone ai testi, Lorenzo Zaghi ai disegni e Francesco Segala ai colori. Ispirandosi a grandi classici del genere come L’esorcista ma anche a ri-adattamenti più moderni come la serie Evil, Guaglione mette in scena l’eterna lotta tra scienza e fede.

Per farlo sceglie tre personalità. Un prete dai modi non necessariamente ortodossi e non sempre approvati dalla Chiesa. Una scienziata che crede fermamente in ciò che è dimostrabile ma che, con disappunto del padre, si presta a consulenze in giro per il mondo piuttosto che fare la ricercatrice. Un esorcizzato che ha imparato (forse) a convivere con il proprio demone interiore. Che sia uno dei Quarantine Prophets?

I loro mondi e background diversi si scontreranno quando sono chiamati a collaborare per salvare l’anima e la vita di una ragazzina. Trieste, nel Nord-Est italiano, è un’ambientazione curiosa e singolare. Una città di confine che ha sempre vissuto (e tuttora vive) tante anime in sé in una sorta di eterna battaglia per la propria identità. Un po’ come fanno i protagonisti di questa storia, che devono combattere a suon di parole e fatti il binomio scienza e fede. Un binomio che fin dagli albori ha riempito la nostra letteratura e serialità (pensiamo, su tutti, a Lost). Nel frattempo, devono anche battersi con i propri demoni interiori, non necessariamente soprannaturali e infernali ma soprattutto psicologici ed emotivi. Devono riuscire a far pace col proprio passato.

In Carisma i colori pittorici di Francesco Segala e le linee morbide di Lorenzo Zaghi ci portano in una sorta di fumetto senza tempo. Un omaggio alla nostalgia che emerge dai ricordi dei personaggi e allo stile liberty della città che ospita la storia.

CARNIVALIA: attento a ciò che super-desideri

carnivalia recensione

Carnivalia – La notte della maschera di fuoco porta un approccio più classico, americano e urban fantasy al mondo del Quarantine Universe. Fabio Guaglione torna a collaborare con Fabio Resinaro dopo Mine e Ride e, insieme a Luca Mazzocco, imbastisce una storia di supereroi alternativa e moderna ambientata negli Stati Uniti (proprio come Quarantine Prophets).

Un racconto che sembra inizialmente una storia d’avventura e di antichi manufatti, con il ritrovamento della Maschera di Fuoco della tribù dei Dogon. Ma presto si rivela un romanzo di formazione, quando un gruppo di giovani tenta di sventare l’Apocalisse grazie a forze mistiche liberate nel mondo ogni 200 anni per una congiunzione astrale. A conti fatti anche qui c’è una battaglia interiore dei protagonisti per comprendere la propria identità – che ci sembra il fil rouge del Quarantine Universe. Solo che questa volta lo faranno non attraverso le possessioni ma dei poteri acquisiti in modo alternativo rispetto ai supereroi canonici. Un’altra location suggestiva e incrocio di culture diverse, nonché di antiche tradizioni woodoo, fa da sfondo alla vicenda: New Orleans.

In Carnivalia è tutto invertito: i poteri ricevuti dureranno per sempre se non verrà spezzata la maledizione, ma i personaggi non li vogliono. Sono diventati ciò di cui si erano mascherati e qui si potrebbe aprire un intero capitolo sul concetto di maschere che da Pirandello ci accompagna. Sul travestimento che permette di essere ciò che si è davvero e di esprimersi liberamente. Sulla paura di rimanere ingabbiati nei ruoli che la società ci impone o che noi abbiamo indossato per compiacere gli altri, più che per far felici noi stessi. Sull’idealizzazione che abbiamo di altre persone e del loro costume/maschera prima di conoscerle davvero. L’insegnamento che ci viene dal fumetto – trito e ritrito in tanta filmografia anni ’80 e ’90 ma attualissimo e soprattutto senza tempo – è che a volte non siamo ciò che pensiamo di essere.

I protagonisti si dividono in due fazioni: gli eroi e i “buoni” (ovvero i giovani sgangherati e ovviamente outsider protagonisti) che non li desiderano per sempre, nonostante li abbiano fatti diventare ciò che non erano. I “villain” della storia (gli adulti, ricchi e potenti) che vogliono approfittarne per controllare la città e il mondo intero. Carnivalia è anche una storia di padri e figli e del percorso diverso e indipendente che si vorrebbe prendere da loro.

I disegni di Bruno Frenda omaggiano il fumetto americano supereroistico e quello urban fantasy modernizzandolo, per un tripudio e incontro di colori che viene dalla tradizione africana che è in netto contrasto col marcio che giace dentro al cuore di alcuni dei personaggi.

Ora non resta che scoprire come si concluderà il Quarantine Universe!

In Breve

Storia

8.5

Disegni

8.5

Cura Editoriale

8.0

Sommario

Il viaggio dell'universo condiviso creato da Fabio Guaglione continua con l'esoterico Carisma e il supereroistico Carnivalia, due capitoli che mettono molto più a fuoco il core del progetto rispetto a Quarantine Prophets. Siamo a questo punto molto curiosi per il gran finale.

8.5

Punteggio Totale

Articoli Correlati

Un nuovo progetto crossmediale è stato partorito dall’irrefrenabile mente di Fabio Guaglione, regista, produttore...

28/03/2022 •

12:00

In principio era Il Ragazzo Invisibile ma questo nuovo progetto crossmediale partito a novembre con un fumetto e un romanzo è...

02/03/2022 •

12:12

Nato dalla mente di Kieron Gillen, AXE – Judgment Day è l’ultimo crossover evento Marvel che coinvolge principalmente...

30/01/2023 •

19:00