Blue Lock: come sono i primi due episodi?

Come è l'anime di Blue Lock?

Pubblicato il 23 Ottobre 2022 alle 09:31

Blue Lock ha visto la sua Premiere su Crunchyroll il 9 ottobre, ottenendo dei riscontri davvero interessanti. La tanto attesa trasposizione del manga spokon di Muneyuki Kaneshiro e Yusuke Nomura era presente nella “lista” degli anime più attesi di Crunchyroll, insieme a Chainsaw Man, altra perla di cui abbiamo già discusso.

La fedeltà con il manga è maniacale non solo per via della storia ma anche per l’adattamento delle tavole e del design dei personaggi, molto simili alle matite e alle inchiostrature presenti nei volumi.

In questo articolo però non vogliamo parlare della fedeltà della trasposizione animata verso il manga, ma vogliamo discutere della qualità totale dei due episodi appena trasmessi e di come essi possono presentarsi all’occhio e al cuore di un nuovo pubblico intorno alla storia, che non ha mai letto o si è mai approcciato alla narrazione originale.

Una freddezza che scalda il cuore – Blue Lock: come sono i primi due episodi?

Fin da subito Blue Lock parte con una sconfitta e mette in “campo” alcune tematiche riguardanti il gioco di squadra e la performance del singolo, dato che il protagonista Yoichi Isagi è un talento del calcio giapponese ma gioca in un team poco avvezzo al suo livello.

Il tema centrale riguarda appunto questa domanda: “Mi sacrifico per la squadra e rischio di perdere, o rischio di perdere ma almeno ho fatto una tripletta giocando da singolo, per me stesso?”

Quindi il pubblico fin dal primo momento si trova immerso nel dilemma di uno sportivo in potenziale crescita, dove la riposta a questa domanda potrebbe essere la chiave per aprire le porte del professionismo. Wiki ci corre in aiuto in questi casi.

Dopo pochi frame e alcune scene in stile slice of life ci troviamo di fronte fin da subito il movente scatenante del “Blue Lock”, ovvero il progetto di cui farà pare anche Isagi volto a scovare e scegliere il nuovo bomber della Nazionale giapponese, tramite ardue prove, spirito di sacrificio ed egoismo puro.

La freddezza presentata nelle sequenze iniziali dell’anime è allucinante e vedere dei ragazzini affrontare questo enorme muro è scioccante da vedere ma allo stesso tempo anche intrigante, appassionante, dato che il risvolto dell’anime è totalmente inaspettato, specie se chi sta guardando non sa nulla dell’opera fumettistica o della trama.

Animazioni ispirate e un doppiaggio “spacca mascella”

L’essenza di Blue Lock è interessante e la “dolce” freddezza presente in queste prime due puntate è davvero incredibile e quindi acclariamo una scrittura scorrevole e intrigante che tiene fede al manga, senza lasciarsi sfuggire delle piccole chicche utilizzabili solamente con le animazioni, confermando anche il grande lavoro di studio 8-Bit.

Primi piani dettagliati ed espressivi, tiri precisi e coinvolgenti, fisica spettacolare e tanto altro è stato messo in scena nell’anime di Blue Lock che anche dal piano delle animazioni risulta molto interessante, insieme ad alcune scelte registiche ispirate, immersive, profonde e “millimetriche”, dato che spesso ci troviamo di fronte dei dettagli maniacali.

Come ben sappiamo le animazioni sono coronate spesso dal doppiaggio, enfatizzante di tutto quello che vediamo a schermo; il tutto passa dalle parole, dai dialoghi, dalle riflessioni fino ad arrivare ai gridi di vittoria e di sofferenza, colonna portante di tutti gli anime, soprattutto di quelli spokon dove la sconfitta e la perdita la fanno da padrone.

Blue Lock è un sì pieno, pimpante, vivido, freddo, entusiasmante; tutto quello che si poteva chiedere da una produzione anime di genere sportivo è presente fin da subito dalle prime puntate, che come ben sappiamo sono anche una parte rilevante quando si inizia un viaggio del genere.

 

 

Articoli Correlati

Mentre sta per arrivare sugli schermi italiani Deadpool & Wolverine, l’unico film dei Marvel Studios in uscita nel 2024, è...

20/07/2024 •

17:30

DC All In non solo introduce il nuovo Absolute Universe, ma è anche l’occasione per introdurre tanti nuovi team creativi e...

20/07/2024 •

14:00

Sebbene l’anime di Dragon Ball Super sia in pausa da diversi anni dopo la fine del Torneo dei Potere, i fan presto avranno...

20/07/2024 •

12:00