I 7 plot twist più inaspettati nei manga Shonen

Pubblicato il 19 Luglio 2022 alle 14:00

Nel mondo dei manga Shonen ci sono moltissimi colpi di scena che li rendono decisamente più intriganti e avvincenti. Conosciuti anche con l’espressione plot twist, si tratta di una tecnica letteraria che introduce un cambiamento radicale nella direzione o nel risultato atteso della trama in un manga e di qualsiasi altra opera di finzione.

In alcuni casi può verificarsi verso la fine di una storia ed è noto come una svolta o un finale a sorpresa.

LEGGI ANCHE:

Judgment Day: torna in scena Starfox con un look ispirato da Harry Styles

Può cambiare la percezione del pubblico degli eventi precedenti o introdurre un nuovo conflitto che lo colloca in un contesto diverso. Un colpo di scena può essere prefigurato, per preparare il pubblico ad accettarlo. Ci sono una varietà di metodi usati per eseguire un colpo di scena, come nascondere le informazioni al pubblico o fuorviarlo con informazioni ambigue o false.

In molti manga alcuni plot twist sono talmente imprevedibili e pesanti da spingere il lettore a tornare leggere indietro nei capitoli per osservare diversamente lo svolgimento di una situazione le azioni di un personaggio. In questo articolo l’obiettivo è individuare i 7 plot twist più inaspettati nei manga Shonen.

I 7 plot twist più inaspettati nei manga Shonen

  1. La morte di L – Death Note
  2. La cantina di Grisha Jaeger – L’Attacco dei Giganti
  3. La morte di Ace – One Piece
  4. La verità su Itachi – Naruto
  5. La vera identità di Dabi – My Hero Academia
  6. Ray è il figlio di Isabella – The Promise Neverland
  7. Obito sopravvive alla morte – Naruto

I 7 plot twist più inaspettati nei manga Shonen

7) OBITO SOPRAVVIVE ALLA MORTE

Nel manga di Masashi Kishimoto, Naruto, ci sono diversi plot twist che spiazzano i lettori completamente. Infatti tra questi è importante riportare la sopravvivenza totalmente inaspettata di Obito. Il ninja del clan Uchiha si trovava in una missione speciale con il suo rivale Kakashi, per salvare la loro compagna Rin. In questa missione la situazione precipita e a causa di una tecnica provocata dal nemico all’interno della grotta, cominciano a cadere macigni pericolosi e uno di questi schiaccia la parte destra di Obito, salvando Kakashi. Quest’ultimo essendo stato ferito all’occhio, riceverà lo sharingan di Obito, sostituendo quello ferito. La sua morte era data per certa, ma nella serie Shippuden scopriamo sorprendentemente che Obito sopravvive grazie all’intervento di Madara e agisce facendosi chiamare Tobi.

I 7 plot twist più inaspettati nei manga Shonen

6) RAY È IL FIGLIO DI ISABELLA

The promise Neverland è uno dei manga più intensi mai realizzati, soprattutto perché i protagonisti sono dei bambini, il cui destino è essere allevati per poi essere mangiati dai demoni. Vedere un mondo in cui a degli esseri genuini, puri e innocenti come i bambini spetta un destino così crudele è sicuramente disturbante. Ma c’è un plot twist molto più incredibile rispetto alla vera finalità di Grace Field House, e riguarda Ray. Infatti il personaggio più intelligente dopo Norman, ma sicuramente il più furbo è il figlio della “mamma” della struttura, Isabella.

I 7 plot twist più inaspettati nei manga Shonen

5) LA VERA IDENTITÀ DI DABI

Dabi – Toya Todoroki

My Hero Academia nei capitoli più recenti ha entusiasmato i suoi fan con tantissimi colpi di scena. Ma quello più grande dell’arco narrativo della Guerra di Liberazione Paranormale è la vera l’identità di Dabi. Il tutto succede in modo incredibile in quanto Dabi intercetta ogni rete televisiva e trasmette un messaggio dove rivela che il suo vero nome è Toya Todoroki e che è il figlio di Endeavour e Rei Todoroki. La sua nascita doveva dare alla luce un eroe con i migliori poteri. Ma così no è stato. Questa rivelazione sconvolge Endeavor poiché credeva che suo figlio fosse morto in un incendio sul Sekoto Peak.

4) LA VERITÀ SU ITACHI

Di sicuro il protagonista più importante e amato della serie, si presenta fin dal suo debutto come il ninja più freddo e spietato della serie. La sua sete di potere l’ha spinto a sterminare il suo intero clan, senza nemmeno risparmiare i suoi genitori, eccezion fatta per suo fratellino Sasuke. Ma la verità era un altra e quando questa si palesa a Sasuke e a tutti i fan l’effetto è sconvolgente. Il ninja ha dovuto eseguire gli ordini di Danzo per prevenire un colpo di stato del suo stesso clan. Itachi ha dovuto scegliere il villaggio alla sua stirpe. La missione prevedeva anche che avrebbe dovuto abbandonare il villaggio come ninja traditore in modo da assumersi la colpa del massacro e insabbiare la vicenda per sempre.

3) LA MORTE DI ACE

Ace poco prima di morire

One Piece è un manga ricco di battaglie violente ma in molte situazioni i nemici vengono sconfitti ma non uccisi. Tuttavia durante l’arco della guerra per la Supremazia si verifica forse il plot twist più triste del manga. Infatti Portuguese D. Ace, detto Pugno di Fuoco, viene assassinato per difendere Rufy dall’attacco mortale di Akainu, morendo poco dopo fra le braccia di Cappello di Paglia. Quello che ferisce sicuramente il lettore è che Rufy era riuscito a liberare Ace dalle catene che lo tenevano legato al patibolo, ma questo non è bastato a scappare con suo fratello sano e salvo.

2) LA CANTINA DI GRISHA JAEGER

L’Armata Ricognitiva raggiunge la cantina di Grisha

Fino al momento dell’esplorazione della cantina di Grisha Jaeger L’Attacco dei Giganti era un mondo in cui gli esseri umani che vivevano all’interno delle mura, si riparavano dai Giganti che vagavano al di fuori di queste. Il nemico erano loro, in quando mangiavano gli esseri umani. Ma quello che si scopre dai documenti di Grisha determina il plot twist più devastante mai scritto. I Giganti fuori dalle mura, altro non sono che abitanti di Paradis trattenuti nell’isola di Marley e trasformati in giganti. Dunque Eren e i suoi amici non hanno fatto altro che ammazzare consanguinei.

1) LA MORTE DI L

Death Note è tra i manga più popolari e amati dai lettori e di sicuro presenta il plot twist più sbalorditivo. Tutti sappiamo della lotta svlota alla luce del sole tra Light Yagami e l’investigatore L. Quest’ultimo era sicuro del fatto che Light fosse Akira e doveva solo incastrarlo con delle prove. Ma mentre molti lettori aspettavano il climax epico tra L e Kira, Tsugumi Ohba ha spiazzato tutti. Light supera completamente in astuzia il suo avversario e uccide L. Uno dei colpi di scena più classici e perfettamente eseguiti nella storia dei manga.

Articoli Correlati

Liz e l’uccellino azzurro, il film anime uscito al cinema un solo giorno come evento unico il 18 giugno, ora rivive in home...

16/07/2022 •

14:00

Nei manga Shonen i personaggi principali, nonché i protagonisti, svolgono un ruolo fondamentale. Sono loro infatti il motore...

16/07/2022 •

12:00

Saitama di One Punch Man è da sempre stata la speranza del mondo intero, dato che spesso gli Eroi di classe S non potevano nulla...

16/07/2022 •

09:59