Stitch e il Samurai 1 – La tenerezza del Giappone Feudale – Recensione Express

Stitch e il Samurai 1 - La Recensione della miniserie edita da Panini

Pubblicato il 5 Luglio 2022 alle 19:30

Autori: Hiroto Wada
Casa Editrice: Panini Comics
Provenienza: Giappone
Prezzo: € 7,00
Brossurato bianco e nero
Data di pubblicazione: 08/06/2022

Nicola Giuseppe Gargiulo
Nicola Giuseppe Gargiulo
2022-07-05T19:30:45+02:00
Nicola Giuseppe Gargiulo

Autori: Hiroto Wada Casa Editrice: Panini Comics Provenienza: Giappone Prezzo: € 7,00 Brossurato bianco e nero Data di pubblicazione: 08/06/2022

Con Stitch e il Samurai (recensione) parliamo di una storia davvero particolare, che nonostante non si sviluppi in maniera sorprendente (almeno nel primo volume ndr) lascia il lettore con delle emozioni da assimilare con il trascorrere delle ore successive alla lettura.

Di certo non occorre specificare che questo volume è una storia fuori dalle righe, anche se si attiene e rispetta la mitologia vista nei lungometraggi Disney Lilo & Stich.

A quanto pare, considerando alcune sequenze, la storia si pone di raccontare le origini inerenti al nome del personaggio, un “progetto” creato dal Dottor Jumba Jookiba per distruggere il mondo, ma come sapete il piano è andato diversamente.

L’opera di Hiroto Wata prima che raccontare le origini del simpatico alieno nel Giappone Feudale, si pone di rallegrare il lettore, impostando tavole e dialoghi adatti a qualsiasi tipo di pubblico.

Stitch e il Samurai 1 – La tenerezza del Giappone Feudale – Recensione Express

Il manga può essere tranquillamente un ottima lettura per un pubblico pià giovane che può approfittare per iniziare un’avventura incredibile in questo fantastico medium.

Come accennato la storia è davvero leggera e il susseguirsi degli eventi riescono sempre a strappare un sorriso allegro e naturale, data la particolare comicità.

L’autore riesce comunque a gestire il personaggio di Stich mantenendone la natura originale all’interno di uno scenario violento e aggressivo come può essere il Giappone Feudale, che tra guerre, fame e siccità ha comunque un background pesante.

Stitch e il Samurai – Recensione

Proprio per questo Stich e il Samurai diventa una storia unica nel suo genere, non solo per l’input iniziale, ma anche per la raffinata gestione delle due controparti, dato che sono estremamente diverse e sfaccettate.

Le basi per questa miniserie composta da 3 volumi sono promettenti, e come già detto qualsiasi tipo di pubblico può intrattenersi con questo manga, visto e considerato le numerose sfaccettature e interpretazioni della storia.

Il target di certo non è per lettori maturi e se proprio vogliamo trovare un piccolo difetto questo potrebbe condurre ad un impostazione unica, incentrata solo su un pubblico giovane.

Scrittura e lato artistico

La scrittura dei personaggi sembra comunque superficiale, ma possiamo pensare che appunto è stato un obiettivo del mangaka.

Il fulcro centrale sembra essere solo e solamente la “leggerezza” e quindi di certo non è un problema.

L’opera riesce ad amalgamare alla grande location e personaggi, e nonostante il poco spessore di questi ultimi si fa sentire.

Wada compensa la parte della bilancia con delle tavole pulite e ispirate, adatte perfettamente al racconto.

Stich è il Samurai è una storia leggera che narra dell’amicizia e della fiducia, discutendo e scalfendo temi rilevanti come la disuguaglianza, i pregiudizi e il cambiamento.

Il primo volume è di certo promettente e senza ombra di dubbio, che siano grandi o piccini, invoglia a leggere e attendere il proseguo e la fine della storia.

In Breve

STORIA

7

DISEGNI

7.5

CURA EDITORIALE

7.5

Sommario

Stich e il Samurai è una storia leggera e particolare, che scava ed esplora la mitologia dell'alieno di casa Disney all'interno del Giappone Feudale. Una trovata singolare che mescola storia, comicità e anche azione, in un mix di leggerezza e dolcezza senza pari. Un'opera consigliata a qualsiasi tipo di pubblico, data l'enorme mole di lettura presente in testi e tavole.

7.5

Punteggio Totale

Articoli Correlati

Dragon Ball e Goku rimane uno dei migliori manga Shonen e soprattutto uno dei pochi manga che continua a conquistare tantissimi...

08/08/2022 •

12:00

Lo Studio Ghibli è considerato da sempre come uno dei più grandi studi di animazione al mondo riguardo i lungometraggi anime....

08/08/2022 •

10:00

Planet Manga ha annunciato di recente direttamente sulla pagina Facebook ufficiale l’arrivo di Sakamoto Days in formato...

07/08/2022 •

20:15