Dylan Dog Oldboy 6 | Recensione

Pubblicato il 17 Aprile 2021 alle 14:00

Due storie suggestive, tra esorcismi e mondi capovolti, proposte da alcuni tra i più grandi autori della serie Dylan Dog.

Autori: Giancarlo Marzano, Giovanni Di Gregorio (testi), Corrado Roi, Nicola Mari (disegni), Raul Cestaro, Gianluca Cestaro (copertina)

Casa editrice: Sergio Bonelli Editore

Genere: horror

Provenienza: Italia

Prezzo: €6,90, p.192, 16×21 cm, b/n, brossurato

Data di pubblicazione: 15 aprile 2021

Davide Mirabello
Davide Mirabello
2021-04-17T14:00:09+00:00
Davide Mirabello

Due storie suggestive, tra esorcismi e mondi capovolti, proposte da alcuni tra i più grandi autori della serie Dylan Dog. Autori: Giancarlo Marzano, Giovanni Di Gregorio (testi), Corrado Roi, Nicola Mari (disegni), Raul Cestaro, Gianluca Cestaro (copertina) Casa editrice: Sergio Bonelli Editore Genere: horror Provenienza: Italia Prezzo: €6,90, p.192, 16×21 cm, b/n, brossurato Data di pubblicazione: 15 aprile 2021

Tutti gli appassionati di Dylan Dog sanno che l’Oldboy è la serie bimestrale su cui possono trovare l’indagatore dell’incubo nelle sue vecchie atmosfere, quelle classiche del periodo d’oro sclaviano, e per questo Dylan Dog Olboy 6 sono stati scelti degli autori che hanno fatto la storia di questo personaggio.

Dylan Dog Oldboy 6 ha alla sceneggiatura Giovanni Di Gregorio (oltre che Giancarlo Marzano), e poi Corrado Roi e Nicola Mari ai disegni. Insomma, parliamo di pezzi da novanta dell’ambiente creativo che ruota attorno all’indagatore dell’incubo.

Dylan Dog Oldboy 6 – tra esorcismi e mondi capovolti

La prima storia che viene proposta in questo Oldboy s’intitola Gli esorcisti, e racconta di un boss della mafia che, dopo essere stato scarcerato, si ritrova ad essere vittima di una sorta di possessione demoniaca. E sarà Dylan Dog a dover agire per cercare di rimettere le cose al loro posto.

Le suggestioni di una Londra trasformatasi in città di gangster funzionano, ed i disegni di Roi riescono a proporre il mood giusto per una storia che si muove tra noir ed esorcismi. Giancarlo Marzano propone un qualcosa d’intrigante nel suo soggetto, ma che non presenta particolari squilli narrativi.

Il secondo racconto è intitolato Mondo Capovoloto, e vede ai testi Giovanni Di Gregorio, mentre ai disegni troviamo Nicola Mari, una coppia simbolo dell’universo creativo di Dylan Dog. 

Il fumetto è una sorta di suggestione, e come spesso capita nelle storie di Dylan Dog, troviamo l’indagatore dell’incubo completamente in crisi con sé stesso e con il mondo circostante, incapace di comprendere i motivi per cui è stato assorbito in un modo alternativo, in cui accade il contrario di ciò che dovrebbe succedere.

dylan_dog_oldboy_6

dylan_dog_oldboy_6

Questa storia presenta gli input giusti, offre un po’ di suggestioni ed atmosfere che funzionano, anche se non offre particolari intrecci narrativi. Fa sempre effetto, comunque, vedere Dylan Dog catapultato all’interno di un contesto in cui è la sua disperazione e fare da catalizzatore del racconto.

Queste due storie presentate in Dylan Dog Oldboy 6 potrebbero stare benissimo anche all’interno della serie regolare, perché gli autori chiamati in causa sono di primissimo livello. Manca però quel qualcosa in più per renderli dei racconti capaci di rimanere impressi, anche se fanno ciò che devono fare: ovvero intrattenere.

Una menzione speciale va alla copertina di Raul e Gianluca Cestaro, che, in quest’occasione, hanno omaggiato l’artista Edward Hopper, inserendo le suggestioni horror dell’indagatore dell’incubo all’interno di un desolato bar newyorkese.

Dylan Dog Oldboy 6 – le suggestioni del vecchio Dylan

La serie dedicata all’Oldboy è quella che, alcuni appassionati, dicono di preferire, considerando l’intenzione di mostrare un Dylan Dog cristallizzato, con Bloch ancora a Scotland Yard, e senza personaggi e innovazioni presenti negli ultimi anni nella serie regolare.

Diciamo che la divisione tematica di ogni serie dedicata a Dylan Dog ha permesso ad ogni tipo di lettore di poter trovare un fumetto sul personaggio ideato di Tiziano Sclavi ideale per i propri gusti.

La qualità delle storie presenti sull’Oldboy è sempre alta, ed anche questo Dylan Dog Olboy 6 non fa esclusione. Chi cerca il classico intrattenimento offerto dalle storie sull’indagatore dell’incubo troverà ciò di cui sta andando alla ricerca.

Perché le suggestioni e le atmosfere dell’Oldboy 6 sono di quelle che ci si aspetta da un buon fumetto di Dylan Dog.

Acquista QUI Fumetto Dylan Dog Oldboy N° 5 – Maxi Dylan Dog 43 – Sergio Bonelli Editore

In Breve

Storia

6.5

Disegni

7.3

Cura editoriale

7.0

Sommario

Tra possessioni demoniache e mondi capovolti, le suggestioni horror delle storie di Dylan Dog vivono e si rispecchiano in questo sesto numero dell'Oldboy. Corrado Roi e la copertina di Raul e Gianluca Cestaro impreziosiscono questo albo.

7

Punteggio Totale

Articoli Correlati

One Piece sta per diventare una serie live action di Netflix e il servizio di video on demand ha pubblicato il logo ufficiale...

03/09/2021 •

16:57

J-POP ha comunicato le uscite manga dell’8 Settembre, che includono i nuovi volumi di serie come Super HxEros, Black Jack o...

03/09/2021 •

16:44

CardCaptor Sakura: Clear Card, la più recente serie anime basata sul manga delle Clamp che esce per Star Comics, godrà del...

03/09/2021 •

16:30