È un accattivante e originale mix di Oriente e Occidente quello che si vede in Over The Moon – Il fantastico mondo di Lunaria.

Si tratta del secondo film d’animazione originale Netflix diretto dal leggendario animatore e regista premio Oscar Glen Keane (il corto Dear Basketball) insieme a John Kahrs (il corto Paperman) e scritto da Audrey Wells (a cui il film è dedicato, poiché scomparsa prematuramente), in arrivo il 23 ottobre sulla piattaforma.

Uno sforzo produttivo che indica ormai palese attenzione per il genere da parte del colosso dello streaming anche se non raggiunge le vette dell’esordio Klaus.

Over The Moon – la trama

OVER THE MOON

In Over The Moon questo strambo incrocio di animazioni e culture racconta di Fei Fei, una brillante ragazzina che, spinta dalla determinazione e dalla passione per la scienza, costruisce una navicella spaziale per andare sulla Luna e dimostrare l’esistenza della leggendaria Dea che vi abita al padre, che sta per iniziare un nuovo capitolo della propria vita. Una volta atterrata, scoprirà una realtà ben diversa da quella che si aspettava e imparerà ad accettare il cambiamento.

Fei Fei racchiude proprio l’unione fra Oriente e Occidente dei genitori, così come dell’animazione del film che celebra la cultura delle tradizioni degli antichi Dèi del Sol Levante e allo stesso tempo i classici Disney da cui viene Glen Keane (La Bella e La Bestia, Aladdin, La Sirenetta), regista di questo nuovo originale Netflix.

Dai classici della Casa di Walt Keane prende soprattutto la struttura narrativa per Over The Moon, forse un po’ troppo prevedibile – una dolorosa perdita che porta ad un viaggio della giovane protagonista che non vuole accettare il cambiamento e la crescita e che scoprirà un insegnamento alla fine delle peripezie che si troverà ad affrontare.

Una fiaba vera e propria, con un uso smodato (forse eccessivo nel 2020 con la maturazione generale che c’è stata per i film d’animazione) delle canzoni, il cui testo ovviamente richiama la trama e il sottotesto della crescita e maturazione di Fei Fei. Questo grazie alle musiche di Christopher Curtis (Chaplin), Marjorie Duffield, Helen Park (KPOP) e del compositore Premio Oscar Steven Price (Gravity).

Proprio la musicalità dei brani ricorda moltissimo gli arrangiamenti dei classici Disney. Con una strizzata d’occhio a un film Pixar come Inside Out che raccontava proprio della crescita di una bambina, grazie anche alla scenografia coloratissima di Lunaria realizzata da Céline Desrumaux e a un personaggio come Gobi che ricorda proprio quel Bing Bong simbolo dell’infanzia abbandonata. C’è anche la tematica familiare della Pixar di Coco e Onward che abbraccia però la “famiglia allargata”.

Over The Moon – Oriente e Occidente, scienza e fede

In Over The Moon Fei Fei non è una Principessa – è risoluta e determinata come Rapunzel ma è pur sempre ancora una bambina – ma potrebbe benissimo esserlo, le viene affiancata anche una “spalla coccolosa” come il coniglio Bungee (altra caratteristica tipicamennte disneyana).

È anche l’incrocio delle credenze dei genitori, la scienza del padre e la mitologia e le leggende che le racconta la madre. Perché due anime all’apparenza antitetiche possono convivere benissimo e anzi dare maggior consapevolezza fin da piccoli al mondo che ci circonda. Essere pragmatici ma non dimenticare la magia.

Le voci originali di Over The Moon si pregiano di attori orientali più o meno conosciuti come Phillipa Soo (Chang’e), Robert G. Chiu (Chin), Ken Jeong (Gobi), John Cho (Pa-pà), Ruthie Ann Miles (Mam-ma), Margaret Cho (Zia Ling), Kimiko Glenn (Zia Mei), Artt Butler (Zio) e Sandra Oh (Signorina Zhong), insieme alla giovane rivelazione Cathy Ang (Fei Fei).

Produttori di Over The Moon sono Gennie Rim (Gli Incredibili, Cars, Ratatouille e Up), Peilin Chou (Mulan, Romy & Michelle, Il piccolo yeti). Produttori esecutivi del film sono Janet Yang (The Joy Luck Club), Glen Keane, Ruigang Li, Frank Zhu, Thomas Hui.

Rivedete La Bella e la Bestia animato da Glen Keane in blu-ray!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui