Chrono Crusade vol. 1 – Recensione

Pubblicato il 31 Maggio 2012 alle 10:30

Una suora e un demone uniti nella lotta alle creature infernali: Magic Press riporta in Italia “Chrono Crusade” di Daisuke Moriyama.

Chrono Crusade vol. 1

Autore: Daisuke Moriyama

Editore: Magic Press – MX

Provenienza: Giappone,  1998 (2010 nuova edizione)

Target: shonen

Genere: azione, fantasy, soprannaturale

Prezzo: € 5,90

Anno di pubblicazione: 2012


Magic Press riporta in Italia il manga di “Chrono Crusade”, popolare serie in otto volumi realizzata da Daisuke Moriyama, nella nuova veste dell’edizione uscita in Giappone nel 2010.

Con tratto pulito e preciso Moriyama dà vita ai suoi personaggi dal design accattivante che trascinano la storia grazie a un sapiente mix di vari elementi, che spaziano dall’azione al genere sentimentale, donando una precisa connotazione a ciascun protagonista, e conferendo anche una specifica identità a quest’opera, riuscendo a farla distinguere a suo modo tra i numerosi titoli all’apparenza simili nelle intenzioni e nelle caratterizzazioni.

La narrazione è fluida e scorrevole grazie a tavole di ampio respiro, articolate su un numero contenuto di vignette, disposte in modo dinamico, che assecondano il ritmo serrato delle vicende, in modo particolare le spericolate sequenze d’azione. Qualche passaggio risulta forse eccessivamente affrettato, rischiando in più punti di spezzare il filo della trama. La storia procede in ogni caso spedita e senza particolari intoppi, stimolata dalla forte vena comica che percorre l’intero manga.

L’uso massiccio dei retini tende ad appiattire un po’ le scene, appesantendo un disegno contraddistinto da un tratto sottile e curato.

Il gradito ritorno delle avventure di suor Rosette e del demone Chrono, alle prese con esorcismi e demoni, sullo sfondo degli Stati Uniti dei ruggenti anni Venti precedenti la Grande Depressione, viene presentato da Magic Press in un’edizione nel complesso ben confezionata. L’albo è di grande formato, di 180 pagine in bianco e nero, su carta bianca che tuttavia non sempre garantisce una resa ottimale dei neri, in più punti sbiaditi, e in qualche occasione con tavole tagliate. In apertura di volume si trovano otto tavole a colori stampati su carta lucida. L’albo ha la sovraccoperta con inserti metallizzati, e presenta sulla cover in brossura sottostante due illustrazioni a colori diverse da quelle sulla sovraccopertina, che i lettori più affezionati riconosceranno essere quelle impiegate nella prima edizione curata da Planet Manga. Il lavoro di adattamento è ben realizzato e sempre comprensibile.

In conclusione, “Chrono Crusade” è un’opera che ritorna nella sua forma migliore, uno shonen classico nei suoi fondamenti e nei suoi temi, ricco di azione e gag, che non trascura di regalare momenti commoventi e più intensi, che non deluderà chi ha amato l’anime. Per gli amanti del genere.


VOTO: 6,5

Articoli Correlati

L’universo narrativo de Le Bizzarre Avventure di Jojo si espande con il debutto del nuovo spin-off. Il numero 11 della...

18/10/2021 •

20:04

Arcane, la serie animata basata su League of Legends, debutterà su Netflix il 7 Novembre 2021. Riot Games ha annunciato che il...

18/10/2021 •

19:38

Disney ha rinviato la data di uscita di alcuni film dei Marvel Studios e di Indiana Jones 5, che slitta addirittura di un anno...

18/10/2021 •

18:24