Dopo la breve sospensione della narrazione relativa alla saga di Wa no Kuni per celebrare i 20 anni dalla prima messa in onda di One Piece in Giappone con l’episodio speciale Romance Dawn (di cui potete trovare qui la mia recensione e qui un mio articolo speciale di approfondimento), l’attenzione si focalizza nuovamente su Luffy e le sue mirabolanti imprese, di certo non gradite a Law per ovvie ragioni…

I WILL FIND YOU

Sappiamo bene che Law e Luffy per certi versi sono individui dal carattere diametralmente opposto: laddove uno è previdente, prende decisioni ponderate e cerca di non dare nell’occhio quando è invischiato in un piano che richiede la massima discrezione, l’altro è impulsivo, prende decisioni affrettate e fa di tutto per dare nell’occhio quando è invischiato in un piano che richiede la massima discrezione. Verrebbe da chiedersi quanto potrebbe durare una alleanza fra i due! Comunque, il problema ora è che ormai gli uomini di Kaido sono sulle loro tracce, e hanno anche scoperto che Law, Zoro e Luffy si sono ritrovati (come ricorderete, mentre Law e Hawkins erano intenti a combattere fra di loro, la nave tesoro con a bordo Zoro e Rufy li a interrotti, per cui l’Uomo di Paglia ha visto tutto con i propri occhi): una bella gatta da pelare per i nostri ragazzi, che dovranno cercare di tagliare la corda il prima possibile, magari cercando rifugio in un posto più sicuro. Ma prima, Luffy deve sdebitarsi con una certa persona…

VIVA LA REVOLUCION!

Cappello di Paglia deve consegnare tutto il ben di Dio contenuto all’interno della enorme nave tesoro alla sfortunata e vessata popolazione della Città degli Avanzi, che finalmente potrà mettere sotto i denti del cibo sano e gustoso per la prima volta nella propria vita, e Luffy penserà anche a procurare loro un enorme quantitativo di acqua fresca e pulita. Il nostro Capitano è un ragazzo di buon cuore che non si tira mai indietro quando si tratta di aiutare chi è in difficoltà, tratto caratteriale, questo, certamente ereditato da suo padre, il Rivoluzionario Monkey D. Dragon, ma non è soltanto per questo che decide di aiutare la povera gente che, suo malgrado, è costretta a risiedere in quel di Wano…

Il debito a cui si fa riferimento nel titolo dell’episodio è quello che Mugiwara sente di avere con la piccola e generosa O-Tama, che pur di nutrirlo ha rinunciato alla sua misera porzione di cibo e si è esposta a una bruttissima infezione che ha rischiato di farle perdere la sua giovanissima vita.

Luffy non dimentica mai i suoi debiti, e solitamente li ripaga in maniera eclatante, proprio come in questo caso, anche se non può certo sperare di avere l’approvazione di Law, sia perché ha attirato l’attenzione del nemico creando una baraonda incredibile, sia perché, nella sua ottica, “i pirati non fanno queste cose”, per citare le sue parole testuali.

Ora, però, è necessario andare via da lì, e per fortuna il Capitano dei Pirati Heart conosce un certo posto che potrebbe dare loro rifugio per un po’…

ANTICIPAZIONI

Una volta giunti nel luogo designato, Luffy scoprirà cosa sia avvenuto davvero 20 anni prima del suo arrivo nel Paese di Wa, e i motivi per i quali il nome della famiglia Kozuki sia stato infangato, nel prossimo episodio di One Piece, dal titolo Le misteriose incisioni sulle tombe – Riunione alle rovine del castello di Oden! Kaizoku ou ni ore wa naru!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui