One Piece – Episodio 893: Entra in scena O-Tama – Rufy Vs. l’Armata di Kaido! | Recensione

Come se la caverà il nostro Rufy in questo primo scontro con le forze di Kaido?
Autore originale: Eiichiro Oda
Capitoli corrispondenti del manga: 910-911 vol. 90-91
Data di uscita: 14 luglio 2019

0

Rufy e Zoro si ritrovano entrambi con una bella gatta da pelare fin dagli inizi del nuovo arco narrativo di One Piece, e in questa puntata vedrete come se la caveranno lo spadaccino con il senso dell’orientamento peggiore al mondo e l’aspirante futuro Re dei Pirati.

ENDLESS, TIMELESS, FACELESS TERROR, TO THE ISLE OF DEADLY SHORES

Conosciamo tutti molto bene il rapporto che ha Rufy con i problemi: o ne è la causa o li attira a sé come una calamita. In questo caso, Cappello di Paglia si ritroverà suo malgrado coinvolto in un primissimo combattimento con le forze armate di Kaido, le quali, recatesi sul posto del suo naufragio per altre motivazioni, scopriranno così che una nave è riuscita in qualche modo a entrare illegalmente nel Paese di Wano.

Mugiwara è arrivato nel Paese di Wano da talmente poco tempo che non si è ancora reso conto di essere giunto a destinazione, eppure i problemi già lo hanno raggiunto. Ma per sua fortuna, sul posto è anche arrivata una bambina, O-Tama, che non solo non ha cattive intenzioni nei suoi confronti, ma, anzi, avrebbe proprio bisogno del suo aiuto: la piccola è infatti stata rapita dagli scagnozzi di Orochi (e, quindi, al soldo di Kaido), e non hanno certe buone intenzioni nei confronti della piccola malcapitata.

La fortuna di O-Tama è la totale incoscienza di quel ragazzo strambo incontrato sulla spiaggia, che non si tira mai indietro di fronte a un combattimento ma, soprattutto, di fronte a chi ha bisogno di aiuto contro i soprusi dei potenti (tutto suo padre!). Godetevi quindi questo primissimo assaggio di ciò che ci aspetta nel Paese dei samurai e dei fiori di ciliegio.

AIN’T FOUND A WAY TO KILL ME YET

Nello scorso episodio, del quale potete trovare qui la mia recensione, avevamo lasciato Zorojuro alle prese con la sua condanna a morte, poiché Testa d’Alga è stato catturato in quanto ritenuto essere erroneamente un pericoloso assassino. Come aggravante a questa accusa, poi, c’è anche quella di furto, poiché chiunque abbia visto una delle sue tre spade ritiene che sia stata rubata: chi crederebbe mai che gli è stata donata da Ryuma in persona a Thriller Bark?

Dopo aver chiaramente finto di accettare con calma e impassibilità la sua morte imminente, Zoro dimostra ai presenti di cosa sia capace anche armato soltanto di un piccolo tanto, e già questo basterà a dimostrare a loro di cosa sia capace questo straordinario spadaccino un tempo discepolo di Dracule Mihawk e agli spettatori quanto sia potuto migliore nel breve lasso di tempo trascorso da quando lo avevamo visto per l’ultima volta (naturalmente, l’aggettivo “breve” si riferisce al tempo trascorso nella narrazione, noi ai due anni di durata della Saga di Whole Cake Island!).

Zoro è un osso duro, e farlo fuori non sarà certo impresa facile. Certo, avrebbe potuto evitare di mettersi nei guai rischiando di mandare all’aria il piano di infiltrazione nel Paese di Wano senza attirare troppo l’attenzione, ma che vi aspettavate da uno spadaccino irritabile e amante del sake?

Se siete come me dei fan di Zoro, qui potete trovare un mio articolo speciale dedicato a lui e alle sue spade!

ANTICIPAZIONI

Una gradita sorpresa attende Rufy qui a Wano: il suo amatissimo fratello defunto Ace è stato anche qui durante i suoi viaggi, e chi lo ha incontrato non può certo aver dimenticato lui e la sua promessa… Scopriremo di cosa si tratta nel prossimo episodio di One Piece, dal titolo Lui verrà sicuramente – La leggenda di Ace nel Paese di Wano! Kaizoku ou ni ore wa naru!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui