Bandersnatch: guida per sbloccare tutti i finali… anche quello segreto!

Pubblicato il 7 Gennaio 2019 alle 13:00

L’episodio speciale pubblicato per le feste di Natale di quest’anno di Black Mirror è il primo film interattivo della serie. Bandersnatch, di cui potete trovare qui la nostra recensione, rende gli spettatori partecipi della storia e li mette in condizione di interagire con essa e di godersi in questo modo diverse combinazioni di scene che conducono a diversi finali. In questo articolo, vi propongo una breve guida per non perdervene nemmeno uno, e vi parlerò anche di un filmato finale super segreto…

Bandersnatch è una esperienza di visione interattiva e metacinematografica che trascende il suo medium per prendere posto anche nella nostra realtà sia durante la visione/interazione che grazie alla creazione di un vero sito web per la Tuckersoft, nel quale potete anche trovare una versione realmente giocabile di Nohzdive, il capolavoro nato dalla geniale mente del giovane programmatore Colin Ritman.

Bandersnatch, grazie alla sua struttura “Scegli la tua Avventura” può essere visto/giocato più volte per vedere a quali differenti conseguenze portano scelte diverse. I creatori dell’episodio hanno dichiarato che questo dispone di 5 finali, anche se in realtà può non essere così semplice capire cosa costituisca davvero un finale: alcune scelte sbagliate riconducono lo spettatore/giocatore alla scelta precedente, mentre in altri casi le scelte scorrette forniscono l’opzione di vedere i credits, e altre volte ancora sarete ricondotti ai veri credit. Alla luce di questo, possiamo individuare un numero di finali quasi doppio.

In buona sostanza, la maggior parte dei finali ruota intorno a Simon e al suo videogioco, Bandersnatch, il quale, in base alle scelte fatte, riceverà dalla critica una valutazione differente, ma non tutti i finali seguono questa formula. Se volete davvero dare un’occhiata a tutte le scelte possibili, vi rimando a questo post che mostra graficamente un flow chart (o diagramma di flusso, se preferite) onnicomprensivo. In questo articolo invece troverete solo quelle scelte salienti che vi condurranno alla visione di tutti i finali previsti per Bandersnatch.

ATTENZIONE, DA QUESTO MOMENTO IN POI L’ARTICOLO CONTERRÀ SPOILER MASSICCI SULLA STORIA E I FINALI DI BANDERSNATCH!

6. Stefan realizza il suo videogioco negli uffici della Tuckersoft

Si tratta del finale nel quale molto probabilmente vi imbatterete per primo: per ottenerlo, vi basterà fare in modo che Stefan decida di lavorare alla sua trasposizione videoludica del libro Bandersnatch presso la Tuckersoft. Per quanto questa possa sembrare la scelta più azzeccata, subito dopo averla presa sarà lo stesso Colin a dire a Stefan (e quindi agli spettatori/giocatori) che quella è la scelta sbagliata: poiché il titolo deve essere pronto per essere lanciato sul mercato per Natale, a Stefan sarà costretto a lavorare sul suo ambizioso progetto in maniera molto frettolosa.

Come risultato finale il videogioco di Bandersnatch verrà pubblicato, ma avrà una valutazione di 0 stelline su 5.

VOLTATE PAGINA PER SCOPRIRE UN ALTRO FINALE PER BANDERSNATCH!

5. Stefan si suicida e il videogioco è ultimato dalla Tuckersoft

Stefan sceglie di non andare nello studio della sua terapeuta, ma decide invece di seguire il suo nuovo amico e idolo Colin Ritman a casa sua. Come sostiene lo stesso Ritman, Stefan ora si trova in quello che lui chiama “Il Buco”, una situazione in cui si pensa di perdere (o si perde davvero?) il controllo della propria vita.

Che decidiate di prendere gli allucinogeni offerti da Colin o meno, il povero e disturbato Stefan finirà comunque strafatto, e improvvisamente i discorsi di Colin sull’esistenza di universi paralleli infiniti che danno, dunque, la possibilità di tornare indietro nel tempo e provare a cambiare le cose (un po’ come avviene in un videogioco o in una storia “Scegli la tua Avventura”) iniziano ad avere senso. Per dimostrarlo, Colin chiede al suo nuovo collega di lavoro e amico chi dei due debba buttarsi di sotto: in caso di morte in questa realtà, in un’altra parallela sarà invece possibile sopravvivere perché non si è fatta la stessa scelta.

Alla domanda di Colin, se sceglierete di far suicidare Stefan il suo Bandersnatch verrà ultimato e messo in commercio per le feste di Natale, ma riceverà comunque ancora una volta 0 stelline su 5 perché il critico videoludico noterà che il prodotto finale sembrerà raffazzonato, incompleto e ultimato in fretta e furia da qualcuno che non era il suo creatore. Ma siamo solo all’inizio…

NELLA PROSSIMA PAGINA VEDRETE QUANTO STEFAN POSSA USCIRE ANCOR PIÙ FUORI DI TESTA!

4. Stefan scopre l’esistenza di Netflix e impazzisce

Quando la situazione diventerà sempre più insostenibile per Stefan, oppresso da un senso di impotenza dovuto all’impressione che qualcuno lo stia controllando, il ragazzo chiederà al cielo un segno: ora che sa per certo di essere controllato da qualcosa, vuole almeno scoprire di chi o cosa si tratti.

In uno dei momenti più metacinematografici dell’episodio, potrete decidere di dire a Stefan la verità: le sue decisioni sono in realtà prese da voi, spettatori di uno spettacolo di cui il ragazzo è protagonista e con il potere di fargli fare ciò che volete grazie ai potenti mezzi futuristici di Netflix.

Una volta realizzato di essere controllato da un misterioso essere umano che vive nel futuro (Stefan vi chiederà di essere più precisi, perché nel 1984 in cui vive non esistono né Internet, né tanto meno le piattaforme di streming online), potrete ottenere due finali in uno quando sarete nello studio della vostra analista, in base alla risposta che sceglierete di darle quando vi chiederà se desiderate un po’ più di azione:

  1. Cazzo, sì! Rispondendo in questo modo alla domanda della vostra terapeuta, innescherete una assurda, divertentissima e del tutto fuori luogo sequenza dei combattimento davvero molto energica e dinamica, in cui potrete anche scegliere un paio di volte come combattere.
  2. Sì: scegliete di rispondere in questo modo per assistere a un’altra scena metacinematografica davvero molto, molto apprezzabile: in questo caso, Stefan non combatterà ed entrerà in scena un membro dello staff che ha realizzato l’episodio di Black Mirror Bandersnatch la quale dirà a Stefan che invece la scena prevedeva la battaglia. In quel momento, però, l’attore sembrerà aver dimenticato chi sia, e dunque continuerà a pensare di essere Stefan.

PROSEGUITE LA LETTURA PER SCOPRIRE UN ALTRO FINALE DI BANDERSNATCH E COME OTTENERLO!

3. Stefan uccide suo padre

Quando Stefan si ritroverà davanti al suo personal computer in preda a quelli che sembrano solo i deliri di un pazzo, vi basterà non dirgli nulla dell’esistenza di Netflix, ma invece dovrete scegliere il misterioso simbolo che compare come seconda alternativa e che risulterà certamente familiare ai fan di Black Mirror, poiché si tratta dello stesso simbolo presente nell’episodio della seconda stagione Orso Bianco.

Nel nostro caso, il glifo sarà presente nella videocassetta donata a Stefan da Colin e che contiene al suo interno un documentario su Jerome F. Davies (interpretato dal programmatore di videogiochi Jeff Minter), autore del libro Bandersnatch su cui si basa il progetto videoludico di Stefan e che rappresenta una stilizzazione semplificata di un flow chart.

Mostrando a Stefan questo glifo, il ragazzo andrà fuori controllo e finirà per uccidere suo padre. A questo punto, potrete scegliere come sbarazzarvi del cadavere:

  1. Seppellirlo: questa scelta vi causerà un bel po’ di problemi, poiché o Thakur della Tuckersoft, o Colin o Kitty, la sua consorte (vedrete la ragazza se avrete fatto suicidare in precedenza Colin) vi faranno visita a casa e potrete scegliere se uccidere Colin o, se preferite, potrete lasciarlo andare, ma il risultato finale non cambierà: Stefan verrà arrestato, finirà in carcere, Bandersnatch vedrà la luce e riceverà ancora una volta 0 stelline su 5 dalla critica.
  2. Farlo a pezzi: probabilmente il finale migliore per la buona riuscita del progetto e uno dei più intrigantI. In questo modo potrete fare in modo che Stefan si rimetta al lavoro in santa pace e possa ultimare il suo Bandersnatch senza intoppi e, soprattutto, nel modo che preferisce. E i risultati si vedranno! Certo, Stefan avrà ucciso suo padre e avrà ridotto in pezzi il suo cadavere, ma Bandersnatch prenderà vita esattamente come progettato dal suo programmatore, ora libero di lavorare senza alcun tipo di interferenza. La critica noterà che il prodotto finale sarà davvero un ottimo gioco, e finalmente Stefan e il suo Bandersnatch riceveranno 5 stelline su 5! Questa scelta sarà l’unica che avrà delle conseguenze anche nel futuro, in cui Pearl, la figlia di Colin, diventerà una programmatrice che vorrà dare nuova vita al videogioco maledetto il quale, in passato, è stato rimosso dagli scaffali dei negozi in seguito alla scoperta del cadavere del padre di Stefan, accusato (giustamente) dell’omicidio: Stefan è dunque impazzito mentre stava ultimando Bandersnatch proprio come avvenne all’autore del libro omonimo, creando un ulteriore parallelismo fra queste due figure.

NELLA PROSSIMA PAGINA SCOPRIRETE COME OTTENERE IL FINALE COSPIRAZIONISTA!

2. Stefan scopre una vasta cospirazione

Quando vi troverete davanti alla cassaforte, invece di inserire la password T-O-Y dovrete usare P-A-C: in questo modo, scoprirete che Stefan in realtà ha fatto parte del “Program and Control Study” per tutta la sua vita e che la sua terapista e il suo stesso padre sono coinvolti in questo progetto di sperimentazione sugli esseri umani nel quale anche la prematura scomparsa di sua madre in un incidente ferroviario è in realtà una farsa.

Anche questa scelta porterà Stefan a uccidere suo padre, pur se con qualche differenza rispetto all’esito precedente: Stefan contatterà telefonicamente la sua terapista e le dirà la verità, il corpo di suo padre verrà scoperto e il promettente programmatore finirà di nuovo in carcere, il che avrà nuovamente come conseguenza il completamento del suo Bandersnatch da parte della Tuckersoft, ma questa volta il critico videoludico televisivo sarà un po’ più clemente, magari perché per la maggior parte il progetto è stato seguito dal suo creatore originale, motivo per il quale Bandersnatch riceverà una valutazione di 2.5 stelline su 5. Otterrete lo stesso risultato anche se digiterete un numero sbagliato invece di quello della vostra terapista, che è 5-0-4-1.

NELLA PROSSIMA PAGINA VI SVELERÒ FAR VIAGGIARE STEFAN INDIETRO NEL TEMPO!

1. Stefan muore insieme a sua madre

A un certo punto della storia Stefan potrà scegliere di prendere una foto di famiglia o un libro contenente un gioco di avventura; così facendo potrete far viaggiare Stefan attraverso uno specchio che lo riporterà indietro nel tempo.

Una volta passato Attraverso lo Specchio (altra citazione delle opere di Lewis Carroll), Stefan si troverà di fronte alla cassaforte di suo padre; da qui si diramano diverse strade, ma per ottenere questo finale dovrete scegliere la password T-O-Y: così facendo, Stefan troverà al suo interno il suo coniglietto di peluche e, il mattino seguente, prenderà il treno delle 8:45 insieme alla sua mamma, morendo insieme a lei.

Nel futuro, il ragazzo, in virtù del fatto che sia appena morto nel passato, perderà la vita all’improvviso durante una seduta presso la sua terapeuta, in una concezione del viaggio nel tempo compatibile con le teorie del Dottor Emmett “Doc” Brown in Ritorno al Futuro.

PENSATE CHE SIA FINITA QUI? MA CERTO CHE NO! DULCIS IN FUNDO, LASCIATE ORA CHE VI PARLI DI UN FINALE SEGRETO BONUS!

BONUS: Tuckersoft nella vita reale

I ragazzi del sito web The Wrap hanno scoperto che in realtà Bandersnatch ha anche una scena finale super segreta e hanno illustrato a noi tutti come poterla visionare. Sul sito viene specificato che in realtà nessuno ha ancora scoperto come poterlo sbloccarlo, ma poiché in qualche modo i ragazzi di The Wrap ci sono riusciti hanno spiegato quali scelte abbiano compiuto per poterci arrivare, ma ciò non toglie che possano esistere anche altri modi per poter giungere alla visione del medesimo filmato bonus segreto finale.

Seguendo la guida che troverete poco più in basso potrete infatti sbloccare un filmato finale segreto nel quale vedrete il nostro Stefan nuovamente sull’autobus, ma questa volta il nastro che inserirà nel suo walkman non conterrà dei brani musicali, ma degli strani suoni…

Si tratta infatti non di una audiocassetta, ma di un supporto per videogiochi contenente proprio la demo del suo Bandersnatch compatibile con il ZX Spectrum, il dispositivo informatico su cui Stefan stava progettando il suo videogioco. Alla luce di questo, alcuni ragazzi decisamente intraprendenti hanno deciso di riprodurre questi suoni all’interno di un emulatore per ZX Spectrum, il quale converte il suono riprodotto al suo interno nel seguente QR Code:

Se volete provare anche voi a riprodurre il suono in un emulatore ZX Spectrum, vi propongo la visione del video qui in basso, che vi spiegherà come fare per poter ottenere l’immagine qui in alto:

Scansionando il QR code di cui sopra, verrete redirezionati verso la homepage del sito della Tuckersoft! Ora, se volete provare a sbloccare il breve filmato super segreto alla fine di Bandersnatch, vi lascio con la guida completa alle scelte effettuate dai ragazzi di The Wrap, tradotta in italiano:

  1. Sugar Puffs
  2. Thompson Twins
  3. Accetta
  4. Accetta
  5. Torna indietro
  6. Rifiuta
  7. No
  8. Il Triangolo delle Bermuda
  9. Urla a papà
  10. Visita la Dottoressa Haynes
  11. Tirati l’orecchio
  12. Prendile
  13. Segui Colin
  14. Stefan
  15. Torna indietro
  16. Colin
  17. Gettale nel water
  18. Colpisci la scrivania
  19. Prendi il libro
  20. PAC
  21. Getta il tè sul computer
  22. P.A.C.C.S.P.A.C.S.
  23. 20541
  24. Chi c’è lì?
  25. Netflix
  26. Prova a spiegare
  27. Digli di più
  28. Cazzo sì!
  29. Combattila
  30. Calcio nelle palle
  31. Chi c’è lì?
  32. Simbolo tratto dall’episodio White Bear
  33. Indietro
  34. Uccidi papà
  35. Seppellisci il corpo
  36. Ha saltato
  37. Farlo a pezzi o seppellirlo?
  38. Fai a pezzi il corpo
  39. Distruggi il computer
  40. Prendi la foto
  41. Simbolo tratto dall’episodio White Bear
  42. Fai a pezzi il corpo
  43. Distruggi il computer
  44. Prendi il coniglio da papà
  45. Password P-A-X
  46. Simbolo tratto dall’episodio White Bear
  47. Fai a pezzi il corpo
  48. Distruggi il computer
  49. Prendi il coniglio da papà
  50. Password T-O-Y

Nella speranza che questa guida vi possa essere in qualche modo utile, vi lascio alla visione di Bandersnatch e alle vostre sperimentazioni. E non dimenticatevi di farci sapere se avete scoperto qualcosa di nuovo durante la vostra esplorazione!

TAGS

Articoli Correlati

Per la prima volta la Marvel Comics pubblicherà una storia a fumetti di uno dei personaggi simbolo della propria “casa...

24/02/2024 •

17:00

L’anime di One Piece ha raggiunto una nuova fase dell’Arco di Egghead e in attesa dei prossimi eventi è possibile...

24/02/2024 •

14:00

Sakamoto Days è uno dei manga shonen più recenti che è riuscito a conquistare in pochissimo tempo appassionati sparsi in ogni...

24/02/2024 •

12:04