fumettibrutti signorelli feltrinelli comics romanzo esplicito
Quando l’amore finisce, mettilo su carta.

Solo due colori per descrivere un Amore, quello che ti fa andare in pappa il cervello e da cui non ne esci facilmente: il giallo radioso come il sole, come ogni parte illuminata del mondo che vedi quando hai il cuore colmo di nobili sentimenti e di passione; il blu scuro, come il blue mood, quando il mondo intorno a te crolla dopo la fine dell’Amore, che non torna più indietro, che non è più rappezzabile, che non è e sarà mai più come prima.

Romanzo Esplicito fa un’entrata in derapata in libreria, forte del successo online della sua creatrice: Fumettibrutti, come i sentimenti brutti, come le cagnette che prima erano brutte e dopo un colpo di spugna non lo sono più; Fumettibrutti che potrebbero essere definiti Fumettibruti, come la brutalità del mettere in piazza sentimenti, immagini oscene e momenti di droga. Brutti come lo è tutta la presentazione dell’intimo dell’autrice, Josephine Yole Signorelli, che dalla sua natale Catania si sposta su Bologna e cambia completamente approccio di vita. Un trancio di vita, tagliato via dal cuore della giovane disegnatrice e buttato dentro al cesso pubblico di un pubblico che pubblico non vuole rimanere, mettendosi dietro uno spioncino a osservare ogni singolo dettaglio della sua vita, sentendosi un po’ causa un po’ conseguenza.

Risultati immagini per romanzo esplicito

  • QUANDO NON PUOI/VUOI DIMENTICARE

Fumettibrutti nascono su internet nel 2017 ed esplodono durante l’estate, grazie a tavole composte da pochissime vignette dal tratto essenziale e sghembo, che lascia al lettore la forza di immaginare il disagio che rappresenta quella generazione che viene da lei narrata, i nostri 2000 che sono a cavallo tra un’eterna adolescenza e la ricerca di un posto nel mondo o nel cuore di qualcun altro.

Un’occhiata più approfondita da parte di Tito Faraci, curatore della collana Feltrinelli Comics, ha fatto sì che, in meno di un anno, Fumettibrutti potesse produrre un’opera letteraria, un romanzo grafico, data la sua piena padronanza dello strumento “fumetto”. Certo, senza dubbio lei riesce a narrare in bocconi grafici storie lunghe un’eternità, le vite intere di due corpi che si sono incrociati per sbaglio, accavallandosi tra loro e loro: stavolta però lei si ritrova sola, con la sua storia, davanti a 144 tavole bianche da riempire. Spalma la sua idea di narrazione di una tavola in più di quattro vignette, che si allargano in più tavole, che diventano una storia che diventa la sua vita. La sua fotografia di determinati attimi del suo vissuto sono condivisibili da chiunque possa approcciarsi a una narrazione simile, dato che ognuno ha nella vita quell’Amore che non riavrà mai più indietro e che non sarà mai eguagliabile all’amore successivo.

Risultati immagini per romanzo esplicito

Tra chi per vivere deve vendere se stessa, droghe e sentimenti che vanno e vengono come autobus, si respira un’aria punk 4.0, che si autocelebra con un tratto grafico underground, indefinito e indefinibile, proveniente dal cuore stracciato di una ragazza che vuole giusto sopravvivere alla sua distruzione. Un libro per chi condivide lo stesso stato d’animo dell’autrice, per chi combatte contro il disagio quotidiano, le ansie di diventare adulto o di chi lo è diventato troppo presto a suon di calci in culo, scelte sbagliate e amori alla deriva.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui