Arriva finalmente in edizione home video il nuovo film della saga di Jurassic Park, Jurassic World – Il Regno Distrutto di J.A. Bayona.

Abbiamo provato per voi l’edizione bluray e bluray 4k di Jurassic World – Il Regno Distrutto, nuovo capitolo della saga di Jurassic Park scritto da Colin Trevorrow e Derek Connelly e diretto dallo spagnolo Juan Antonio Bayona.  

Del nuovo corso che la saga ha intrapreso sotto la guida dell’ottimo regista di The Orphanage e Sette Minuti Dopo La Mezzanotte abbiamo già parlato in un approfondito ed esauriente speciale uscito lo scorso giugno, quindi tanto vale saltare il commento al film e andare dritti al sodo per occuparci della ben più impellente questione dell’home video, che poi è la principale e forse unica ragion d’essere di questo articolo.

Innanzitutto partiamo immediatamente col dire che, se siete fan di questa saga ormai ultra-ventennale,  non potete assolutamente farvi scappare la magnifica edizione casalinga che la Universal ha confezionato per voi: la versione bluray – bluray 4k non include solo, come di consueto, un disco in bluray e un disco ultra HD (ovvero una risoluzione pari a quattro volte quella del normale HD), ma anche una letterale cascata di contenuti speciali ed extra di vario tipo che in confronto l’eruzione del vulcano su Isla Nublar che in questo film minaccia la vita dei dinosauri è una pioggerellina primaverile: si parte col canonico video dal set in compagnia dei protagonisti Chris Pratt e Bryce Dallas Howard, che nel dietro le quinte Sul set con Chris & Bryce ci illustrano le fasi salienti della realizzazione del film; nella featurette Il Regno si evolve, invece, i filmmaker parlano di come il secondo capitolo della trilogia di Jurassic World abbia spinto il franchise in una nuova direzione; A Bordo dell’Arcadia, poi, mostra alcuni membri del cast e altri della crew tecnica mentre ci parlano del lavoro sul set con i dinosauri in animatronic, e Via all’Asta! e La Nascita dell’Indoraptor illustrano rispettivamente la realizzazione della scena dell’asta e la creazione della mostruosa nuova creatura geneticamente modificata al centro degli eventi del film.

L’Indoraptor ci porta direttamente a quella che forse è probabilmente la feauturette più bella e affascinante per gli amanti della settima arte, vale a dire Un Mostro nella Mansion, nella quale il regista J.A. Bayona racconta le fonti di ispirazione che hanno influenzato il suo approccio alla regia nel dirigere la famosa scena del dinosauro nella villa, con particolare riferimento al Jurassic Park di Steven Spielberg e al Dracula di Francis Ford Coppola.

E dopo tanti altri video behind the scenes, potete avviare quella intitolata Il Regno Distrutto: La Conversazione e rilassarvi ascoltando i filmmaker e i membri principali del cast che discutono di Jurassic World: Il Regno Distrutto nel corso di una esauriente roundtable. I fan accaniti di Justice Smith, infine, troveranno una vera chicca nell’ultimo extra Una Canzone per il Regno, che mostra l’attore cantare una canzone per il cast e la crew del film.

Insomma il divertimento con Jurassic World 2 continua anche a distanza di mesi dall’uscita nelle sale, e in attesa del prossimo capitolo che arriverà nel 2021 il nostro consiglio è quello di assicurarvi una copia di questa edizione home-video curata davvero nei minimi dettagli.

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui