Le 5 migliori battaglie negli anime

0
Cinque battaglie (non in ordine di importanza) che hanno segnato la storia dell’animazione giapponese

Facciamo subito una doverosa premessa: l’animazione giapponese ha una infinità di battaglie che meriterebbero di stare in questa lista. Tuttavia qui ho deciso di premiare soprattutto quelle in cui si è dimostrata una certa strategia bellica.

Ciò detto, troverete due battaglie da Star Blazers/Corazzata Spaziale Yamato, ed una ciascuno dagli universi di Neon Genesis Evangelion, Code Geass e Gundam. Se volete, scrivete nei commenti la battaglia che secondo voi dovrebbe essere assolutamente in questa lista!

05 – La battaglia di Plutone (Uchu Senkan Yamato/Star Blazers)

La Corazzata Spaziale Yamato  è una serie televisiva anime di fantascienza con protagonista l’omonima astronave. La serie è stata una tappa fondamentale nella storia dell’animazione giapponese, aprendo il campo a opere successive come Mobile Suit Gundam e Neon Genesis Evangelion. Uchu senkan Yamato fu anche il primo anime a vincere il prestigioso premio Seiun nella categoria miglior media nel 1975.

La sigla di apertura, Uchu Senkan Yamato, cantata da Isao Sasaki,  è uno dei brani più celebri dell’animazione nipponica, anche per le varie versioni che ha avuto negli anni.

Dopo qualche decina di giorni dalla partenza ed aver provato il supercannone su Marte, la Yamato arriva su Plutone (ai tempi ancora nono pianeta del sistema solare), dove si trova la base di Garmillas. Ma prima che i terrestri identifichino la posizione esatta della base, dalla stessa viene sparato un colpo con il cannone ad onde riflesse, che danneggia seriamente l’astronave. Impossibilitati a difendersi, in quanto il cannone usa dei satelliti specchio per deviare il raggio e colpire all’improvviso, i terrestri precipitano con la loro nave nell’oceano di Plutone. Qui vengono attaccati dai sommergibili, mentre Susumu Kodai e altri partono alla ricerca della base per rendere inutilizzabile il cannone. Questa squadra, una volta entrata nella base nemica, individuata grazie alle tattiche della Yamato, mette fuori uso la terribile arma.

Seguirà poi un attacco praticamente suicida del comandante garmillassiano, cui non viene concesso il ritorno al pianeta natale senza una vittoria. In Star Blazers 2199 viene dato risalto ad un dato ulteriore, in quanto questi garmilassiani sono cittadini di serie B non avendo la pelle blu.

Star Blazers 2199 ed i suoi seguiti sono disponibili grazie a Dynit anche su VVVVID.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui