One Piece – Ep. 822: Deciso a dire addio – Sanji e il pranzo di Cappello di Paglia | Recensione

0
Mentre Rufy, divorato dai morsi della fame, fa del suo meglio per raggiungere il luogo dell’incontro con Sanji, l’abile cuoco medita sul da farsi, e Big Mom pregusta già il successo del suo sabotaggio, con conseguente massacro, che avrà luogo il giorno dopo.

Anche in questo episodio, come nel precedente, non sono presentati eventi succulenti in sé, ma avrete un ulteriore assaggio della crudeltà di Big Mom e della sua mancanza più totale di scrupoli.

  • The story so far…

Jinbe, Nami e Pedro si trovano ora nel Mirro-World, il mondo al quale sono collegati tutti gli specchi su Whole Cake Island e nel regno di Germa, opera di Brulèe. Il gruppo è però ancora alla ricerca dei membri mancanti della ciurma di Cappello di Paglia, ovvero il loro capitano, il cuoco di bordo Sanji e lo spadaccino e bardo Brook, ancora nelle mani di Big Mom.

  • Nessuna pietà

L’Imperatrice è una grande collezionista di animali rari, e anche se Brook è un essere umano non ha certo intenzione di lasciarsi sfuggire una creatura così unica, a maggior ragione tenendo presente che, come la stessa Big Mom afferma, Brook è stata la prima persona al mondo a ferire Prometheus, l’homey Sole che l’Imperatrice ha creato direttamente dalla sua anima, come Zeus.

Ovviamente i nomi per queste creature non sono stati scelti a caso, poiché nella mitologia greca Prometeo fece dono agli uomini del fuoco, mentre Zeus è il Padre degli Dei e Signore dei Fulmini. È anche interessante notare che questi due personaggi siano spesso in conflitto, come si è visto durante il combattimento contro Brook, proprio come le loro controparti mitologiche.

Se da un lato Big Mom dimostra un certo rispetto nei confronti di Brook e dei Mugiwara per il loro tentativo di salvare Sanji e di rubare una copia del Road Poignee Griffe in suo possesso, dall’altro si dimostra una donna assolutamente spietata nei confronti dei suoi nemici.

Non solo non è possibile lasciare indenni la sua ciurma, ma in questo episodio Big Mom racconta con dovizia di dettagli cruenti come si aspetta che proceda il suo piano di sterminio dei Germa, che avrà luogo durante le finte nozze fra Sanji e sua figlia Pudding.

Se tutto procederà come previsto, il piano sarà un successo clamoroso, e Big Mom potrà riuscire ad avere tutto per sé il controllo dell’armata dei Germa.

  • Il fuggitivo

Nel frattempo, Sanji, ripensa alle parole di sua sorella Reiju, secondo la quale la scelta migliore che il suo fratellino possa fare è fuggire per tornare dai suoi compagni, i migliori amici che Sanji abbia mai avuto, e che stanno perfino mettendo a repentaglio le proprie vite pur di riportarlo a casa.

Dopo aver meditato sul da farsi Sanji, come si evince dal titolo stesso di questo episodio, dopo un breve attimo di esitazione prende la sua decisione: tornare da Rufy nel luogo del loro ultimo incontro, in modo da potergli offrire un pasto preparato con le sue mani, per esaudire la richiesta del suo capitano e magari salvargli la vita, poiché rischia seriamente di morire di fame.

Riuscirà la ciurma di Cappello di Paglia a salvare Sanji e Brook e a recuperare una copia del Road Poignee Griffe, indispensabile per poter trovare Raftel, l’isola nella quale è stato nascosto il One Piece da Gol D. Roger, il Re dei Pirati in persona?

telegra_promo_mangaforever_2