Tutte le novità dal mondo BD in Francia

Mesi di aste queste, in cui i classici della BD tornano protagonisti.

Poi classifiche e i primi consigli natalizi per chi legge in originale.

05 – In una puntata precedente della Gazzetta vi avevamo parlato di un’asta che si sarebbe tenuta il 18 novembre presso la casa d’aste Artcurial a Parigi

Ora possiamo darvi i risultati dell’asta e Tintin come sempre non ha deluso le aspettative. Il disegno a colori di Tintin su cui si era concentrata l’attenzione dei più, in quanto copertina per un numero del settimanale su cui appariva Tintin, è partito da una base d’asta di mezzo milione di euro. Questo disegno in china e acquerello rappresenta Tintin e il suo cagnolino scortati da un maggiordomo nel palazzo reale di Syldavia, regno immaginario nel cuore dell’azione dell’album Lo scettro di Ottokar.

L’opera, che è stata stimata tra i 600.000 e gli 800.000 euro, è stata venduta a 505.000 euro compresi i costi, ha riferito la casa Artcurial, che ha tenuto questa vendita dedicata all’universo del creatore di Tintin, mescolando album rari, disegni originali e oggetti vari (litografie, figurine, poster, giocattoli …).

L’opera, di un formato quasi quadrato (20,50 x 21 cm), è stata usata come illustrazione per la copertina del numero del Petit Vingtième del 14 febbraio 1939. Il giornale, supplemento settimanale per i giovani di Le Vingtième Siècle, ha pubblicato Lo scettro di Ottokar sotto forma di serie in bianco e nero dall’agosto 1938 all’agosto 1939.

In Italia tutte le avventure di Tintin sono disponibili in volumi Rizzoli Lizard.

telegra_promo_mangaforever_2