Recensione – Loving

Pubblicato il 17 Marzo 2017 alle 15:10

Il regista di Mud e Take Shelter torna a raccontarci un’altra storia toccante, per la prima volta tratta da eventi davvero accaduti.

Quinto film di questo giovane, straordinario regista umanista, Loving racconta la vera storia dei coniugi Loving, lui bianco, lei nera, che nella Virginia segregazionista degli anni ’50 furono costretti ad arrivare fino alla Corte Suprema per convalidare il proprio matrimonio.

Nichols trae ispirazione dal documentario The Loving Story, che già nel 2011 aveva raccontato la storia di questo straordinario amore interrazziale, e aggiunge il suo stile elegante e delicato.

Il film è molto intimista, abbottonato, raccolto in se stesso: Richard e Mildred non sono eroi, non vogliono la rivoluzione, non vogliono la notorietà e non vogliono essere di esempio per gli altri (anche se lo diventeranno); vogliono semplicemente amarsi.

A differenza del recentissimo Il Diritto di Contare, nel film di Nichols non assistiamo a un cambiamento epocale, la storia non viene scritta nei luoghi pubblici, né viene scritta per ambizione o per volontà di rivalsa.

In Loving Nichols ci invita nei luoghi privati della coppia protagonista, e il pubblico diventa testimone di un amore incrollabile, di eroi riluttanti e persone comuni: le manifestazioni per i diritti civili di Martin Luther King, i Loving le guardano alla televisione, dal loro salotto medio borghese, facendosi una bella risata insieme ai propri figli (considerati bastardi, figli di un’unione innaturale), sempre abbracciati, sempre insieme, senza mai perdere la speranza. E Nichols ci racconta la loro storia in punta di piedi, con armonica eleganza, come solo lui sa fare.

Ottime le prove dei due attori protagonisti, Ruth Negga nei panni di Mildred (come saprete, per la parte ha ottenuto una candidatura agli ultimi Oscar) e Joel Edgerton in quelli di Richard Loving.

Simpatico il cammeo di Michael Shannon (che ha collaborato a tutti e cinque i film del regista) nei panni del fotografo di Life Grey Villet, l’uomo che immortalò i coniugi Loving nella loro intimità, consegnandoli alla storia e dimostrando al mondo che il vero amore può essere anche in bianco e nero.

https://www.youtube.com/channel/UCXJt-OLHgwsxd9ZDKHdaFEg

Articoli Correlati

Karas, la serie di OVA che ha festeggiato il 40° anniversario dello studio Tatsunoko, godrà del doppiaggio in Italiano. Yamato...

01/10/2021 •

19:03

Le uscite Edizioni BD e J-POP Manga del 6 Ottobre 2021 comprendono il comics L’Orda e manga come Tokyo Revengers 7 e Kemono...

01/10/2021 •

18:49

Anime Factory ha appena annunciato due nuovi titoli che godranno del doppiaggio in Italiano per la pubblicazione home video....

01/10/2021 •

15:00