Il panel della Marvel al Comic-Con 2011

Pubblicato il 22 Luglio 2011 alle 05:50

Si è svolto al Comic-Con di San Diego il panel della Marvel Comics intitolato “Next Big Thing”. Alex Alonso, editor capo della Casa delle Idee, ha parlato dell’universo Ultimate e, in particolare, di Ultimate Comics Fallout definito come “momento significativo nella storia dell’Universo Marvel”. Alonso ha proseguito affermando che l’universo Ultimate sarà molto coeso, creato da tre autori a stretto contatto: Brian Michael Bendis, Jonathan Hickman e Nick Spencer.

Hickman ha descritto la sua miniserie Ultimate Hawkeye come uno dei lavori più importanti che abbia mai realizzato per la Marvel. The ultimates, dello stesso autore con i disegni di Esad Ribic, costituirà la colonna portante del progetto. Hickman è intervenuto anche sui prossimi due archi narrativi dei F4 da lui firmati promettendo un finale esplosivo.

Spencer, ha spiegato che il suo Ultimate X-men, disegnato da Paco Medina, non verterà più sulla tematica dell’integrazione o della sottomissione mutante, quanto piuttosto sulla semplice sopravvivenza dei giovani emarginati.

Lo sceneggiatore Greg Pak è intervenuto sul finale del suo Incredible Hulks a proposito dell’arco narrativo Heart of the monster dichiarando che la storia è stata incentrata su un personaggio follemente arrabbiato, che vuol essere lasciato solo ma, che alla fine, ha creato una sua famiglia. Alla fine tutti otterranno quello che vogliono ma le cose prenderanno una piega inaspettata. Il disegnatore Paul Pelletier è al lavoro sulle ultime tavole. Annunciato anche Hulk of Arabia, un nuovo arco narrativo nel quale Jeff Parker e Patrick Zircher introdurranno un inedito “Doctor Doom level” come villain nella mitologia dell’Hulk rosso.

Lo sceneggiatore Daniel Way ha parlato di Evil Deadpool, nel quale il protagonista dovrà affrontare un killer creato con le sue parti del corpo scartate. Villains for hire di Dan Abnett e Andy Lanning vedrà Misty Knight riunire una squadra di criminali per un progetto segreto. Annunciata anche la serie di one-shot Avengers origins. Si comincerà con Ant-Man and Wasp di Roberto Aguire Sacasa e Stephanie Hans, per proseguire con Luke Cage, scritto da Mike Benson ed Adam Glass per i disegni di Dalibor Talajic, The Visions di Kyle Higgins e Alec Siegel con i disegni di Stephane Perger, Quicksilver & The Scarlet Witch di Sean McKeever e Thor di Katherine Immonen.

Avengers academy di Chris Gage e Sean Chen riunirà un gruppo di giovani eroi tra cui Julie Powers. Nel nuovo arco narrativo di Black Panther, scritto da David Liss su disegni di Shawn Martinborough, l’eroe dovrà vedersela con Kingpin e Lady Bullseye. Annunciato per febbraio il n. 9 di The twelve con i testi di Straczynski e i disegni di Chris Weston.

Articoli Correlati

Infinity Strash: Dragon Quest The Adventure of Dai è il nuovo videogioco inerente all’anime e al manga di Dragon Quest The...

16/09/2022 •

20:00

Bleach: Thousand-Year Blood War sta per fare il suo ritorno nel corso del mese di ottobre e nonostante il pubblico stia...

16/09/2022 •

19:00

Nel mondo dei manga Shonen diversi sono gli elementi che caratterizzano il protagonista principale, soprattutto per quanto...

16/09/2022 •

18:00