Recensione Xandra: Preludio – Ef Edizioni

Pubblicato il 10 Maggio 2010 alle 11:44

Autori Enrico Teodorani (testi), Andrea Bulgarelli (disegni)
Casa Editrice Edizioni EF
Provenienza Italia
Prezzo € 5,00
A cura di Sergio L. Duma


Forse non lo sapete, ma fino a un paio di anni fa il sottoscritto inviava molte e-mail alla Panini Comics e i miei interventi apparivano quasi ogni mese sulla pagina della posta di Uomo Ragno, X-Men e così via. Diversi lettori, nel forum della Panini, si chiedevano: ma come mai pubblicano sempre Duma? E, soprattutto, dove trova il tempo di fare tanti commenti su ciò che legge? Ricordo che un utente di quel forum mi definì ‘l’Enrico Teodorani dei nostri giorni’.

Tutto sommato, non sbagliava. Chi è Enrico Teodorani? Una quindicina di anni fa spediva lettere su lettere alla Star Comics, alla Play Press, alla Glenat, alla Comic Art, insomma… dovunque. Era un classico esempio di fan sfegatato del fumetto americano. Ma non tutti sanno che, in seguito, Enrico Teodorani si sarebbe dedicato alla sceneggiatura, arrivando addirittura a collaborare e a pubblicare storie per editori indipendenti statunitensi. Tra le sue collaborazioni, la più celebre è quella con Tim Vigil, noto ai più per il suo Faust.

L’ispirazione di Teodorani non è una qualsiasi. Il suo immaginario è caratterizzato da una fortissima vena erotica, spesso e volentieri con sfumature horror e splatter che di certo non sono per tutti. Sa anche spaziare in vari generi, dal noir alla fantascienza; dall’horror, appunto, al western; dal fantasy ai super-eroi. Un dettaglio ricorrente nei suoi comics è, comunque, rappresentato dai personaggi femminili. Le eroine di Teodorani sono sempre belle, sexy, cattive e iperviolente.

Un esempio di ciò è rappresentato da questo Xandra. Il fumetto (che costituisce l’inizio ufficiale delle sue vicissitudini) ha a che vedere con una stupenda amazzone, Xandra, che vive in un’epoca ancestrale, somigliante a quella hyboriana di Conan. E non ho citato Conan a caso. Avete presente le storie del cimmero? E, soprattutto, vi ricordate la versione più famosa e amata del barbaro, quella del grande John Buscema? Be’, immaginate che Xandra sia un fumetto fantasy illustrato da John con, però, una dose maggiore di erotismo e di violenza, e vi farete l’idea dell’opera in questione.

I testi di Teodorani sono validi e, ovviamente, di chiara impronta statunitense. E i disegni sono appannaggio del bravissimo Andrea Bulgarelli, fortemente ispirati proprio allo stile di John Buscema. E va da sé che la coraggiosa guerriera Xandra è la versione più erotica ed esplicita di Belit, di Red Sonja o di Valeria, cioè le celebri alleate di Conan. Il merito di Teodorani è di aver compreso che la narrativa fantasy è fortemente sexy, a suo modo, e, coadiuvato da Bulgarelli, non ha fatto altro che mostrare ciò che, forse, Roy Thomas e John Buscema avrebbero voluto fare con i personaggi femminili sopraccitati, se non ci fosse stato il Comics Code Authority.

La storia, quindi, è piena di battaglie contro troll, stregoni malvagi, sacerdotesse spietate, demoni e così via, e non mancano sangue, violenza e torture. Ma ci sono pure le nudità di donne seducenti e situazioni erotiche, con un pizzico di crudeltà che fa indubbiamente parte della vena ispirativa di Teodorani. Di conseguenza, se volete leggere un fantasy per adulti e siete curiosi di conoscere l’universo cupo e inquietante di questo sceneggiatore italiano, non fatevi sfuggire Xandra.



VOTO 8

Articoli Correlati

A maggio, il leggendario scrittore Garth Ennis torna alla Marvel Comics con Punisher: Get Fury, la tanto attesa nuova miniserie...

09/02/2024 •

16:00

Demon Slayer si sta preparando per il suo prossimo debutto in tutti i cinema mondiali per la premiere della quarta stagione. Non...

09/02/2024 •

15:00

Spy x Family è una delle serie shonen più importanti degli ultimi anni, in quanto è riuscita a conquistare una fetta di...

09/02/2024 •

14:00