Ali di Farfalla, continua l’intrigante fantasy di Emilio De Rosa [Recensione]

Arriva la quarta parte di Ali di Farfalla, l’intrigante fantasy di Emilio De Rosa! Cosa succederà alla protagonista, la sensibile Lylia, mentre è impegnata in una pericolosa ricerca? Scopritelo in questo albo pubblicato da EF Edizioni.

La popolarità del fantasy è ormai innegabile e basta prendere in considerazione le numerose pellicole cinematografiche e la quantità di libri di questo genere per rendersene conto.

opm

Il mondo del fumetto non fa certamente eccezione e si possono rilevare tante opere incentrate su mondi fiabeschi e immaginifici, guerrieri coraggiosi e intrighi legati alla magia.

Da questo punto di vista, Ali di Farfalla, serie scritta e disegnata da Emilio De Rosa e pubblicata da EF Edizioni, rientra a pieno titolo nel discorso. E’ ora uscita la quarta parte e coloro che hanno già avuto modo di leggere i capitoli precedenti si accorgeranno che si tratta di una saga articolata, ricca di pathos e colpi di scena.

La protagonista è una ragazza che si sveglia in una foresta, senza sapere nulla del luogo e soprattutto senza ricordare né il suo passato, né il suo nome. Si sente quindi perduta, sospesa nell’etere come una farfalla. E sono le farfalle a farle coraggio e a darle la forza di intraprendere un viaggio alla ricerca della sua identità smarrita.

In seguito incontra Conrad, un giovane taglialegna, che le offre il rifugio della sua casetta tra gli alberi, si prende cura di lei e decide di chiamarla Lylia, un nome attribuito alle farfalle che la accompagnano.

Ma, oltre a Conrad, Lylia incontrerà altre creature e grazie a loro conoscerà l’anziana saggia del villaggio di Algard che le indicherà il modo di recuperare la memoria. Ma tale ricerca non sarà affatto facile e richiederà una buona dose di coraggio. Un elemento che sembra importante è rappresentato da un eremita che, a quanto è dato forse di intuire, potrebbe risultare determinante per il destino della protagonista.

Se i capitoli precedenti di Ali di Farfalla erano a tratti risultati lenti e un po’ verbosi, le cose cambiano in questo terzo capitolo che ha un ritmo narrativo più serrato, dal momento che la situazione di Lylia e dei suoi compagni si fa sempre più preoccupante.

E’ evidente che, con il pretesto di un fantasy, De Rosa ha voluto affrontare il tema dell’identità. La ricerca di se stessi è il dettaglio essenziale della trama e Lylia, facendo continue esperienze, apprende cose che la riguardano.

In alcuni momenti, l’autore sfiora pure argomenti importanti come quello della diversità, della schiavitù e soprattutto delle contrapposizioni tra razze diverse, rappresentate degnamente da alcune creature alate che non vedono di buon occhio gli umani.

Ma lo fa senza risultare pedante e noioso e non dimenticandosi di delineare una vicenda godibile. In pratica, Ali di Farfalla è un’opera che può essere letta a più livelli. Coloro che vogliono distrarsi con una storia fantasy saranno accontentati; quelli che invece cercano pure qualche spunto di riflessione non rimarranno delusi.

Come ho già scritto, i testi e i dialoghi sono meno verbosi e più scorrevoli se paragonati a quelli dei capitoli precedenti. Ottimi i disegni.

Tramite riusciti e suggestivi chiaroscuri, De Rosa rappresenta in maniera efficace le creature da lui immaginate, rivelando un’attenzione certosina nei confronti degli abiti, delle armi e delle bizzarre ambientazioni e delle architetture che costituiscono uno degli elementi più intriganti della serie.

A volte sembra che De Rosa intenda avvicinarsi allo stile barocco e il risultato complessivo è davvero coinvolgente.

Nel complesso, dunque, Ali di Farfalla si conferma come una proposta interessante che troverà sicuramente il plauso degli estimatori del fantasy.

Ali di Farfalla vol. 3
  • 7/10
    Storia - 7/10
  • 7/10
    Disegni - 7/10
  • 7/10
    Cura Editoriale - 7/10
7/10

Riassunto

ADF3

EF Edizioni pubblica il terzo capitolo di Ali di Farfalla, l’intrigante saga fantasy di Emilio De Rosa incentrata sulla ricerca esistenziale della protagonista Lylia in un mondo fiabesco pieno di pericoli e di insidie.

De Rosa scrive testi e dialoghi meno verbosi rispetto a quelli dei capitoli precedenti e delinea una trama ricca di colpi di scena.

L’albo è da segnalare anche per i disegni oscuri e barocchi dell’autore.

Autore: Emilio De Rosa (testi e disegni)
Casa Editrice: EF Edizioni
Genere: Fantasy
Provenienza: Italia
Prezzo: € 9,50, pp. 40, col.
Data di pubblicazione: settembre 2016

User Review
0 (0 votes)
Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui
Loading...

COMMENTA IL POST