“How I Met Your Mother”: 10 anni fa andava in onda il pilot

1
10 anni fa, il 19 settembre 2006, veniva trasmessa sulle tv americane il pilot di How I Met Your Mother, serie firmata da Carter Bays e Craig Thomas conclusasi l’anno scorso.

Ad un finale tanto discusso e chiaccherato (amato da molti ed odiato da altrettanti) corrisponde un incipit che ha sempre messo tutti d’accordo. Ragazzi, vi sto per raccontare una storia incredibile: la storia di come ho incontrato vostra madre: così ha inizio How I Met Your Mother, serie targata CBS che ha divertito e fatto appassionare milioni di spettatori in tutto il mondo.

Poche sitcom moderne riescono ad avere una vita così longeva (nove stagioni in totale), soprattutto quando i personaggi rimangono pressochè fissi e l’obiettivo è determinato fin dall’inizio. Era il 2005 quando Ted (Josh Radnor) cominciò a raccontare la sua storia ai suoi due figli: il primo episodio, con un titolo esplicativo come “Una lunga storia”, ci permette di avere un contatto diretto e d’immediato amore con tutti i personaggi principali.

In maniere completamente diverse, ci vengono presentati Marshall (Jason Segel), Lily (Alyson Hannigan), Barney (Neil Patrick Harris) e Robin (Cobie Smulders) e, dopo poco più di venti minuti, ci sembra di conoscere già le caratteristiche principali di ogni singolo componente del gruppo e abbiamo voglia di scoprirli sempre di più.

La ricerca dell’anima gemella è il chiodo fisso di Ted che decide di raccontare tale passione/mania ai suoi due figli adolescenti, i quali nel 2030 sono obbligati ad ascoltare una storia dai mille risvolti.

how i met

Il primo episodio di How I Met Your Mother si fonda su una narrazione scattante che non prevede una presentazione ordinata ma un’interessante caratterizzazione work in progress dei diversi personaggi: non sono presenti dei canonici flashback o lunghe descrizioni della voice-over, ma si preferisce far conoscere i personaggi in maniera graduale al pubblico (come se anche lo spettatore fosse un membro del gruppo).

Alla fine dell’episodio, si afferma che molto di quello che è accaduto è semplicemente volere del destino e perciò essere lineari non sarà mai (per fortuna) una prerogativa della serie. Seguendo questo principio, si crea un pilot scattante, per nulla convenzionale e ricco di un umorismo originale e frizzante che sarà alla base della serie.

Personaggi tanto iconici quanto vicini al reale come un impacciato Marshall intento a fare la sua proposta di matrimonio a Lily e Barney che sfodera le tecniche migliori per approcciare una ragazza fin dal primo episodio:

ted

Il primo appuntamento tra Ted e Robbie è il punto d’inizio e il cuore stesso di uno show che vuole essere comico in ogni sua parte senza rinunciare a quel tocco di spensierata profondità.

Questo aspetto porta How I Met Your Mother ad avere un posto nella rosa delle migliori serie comedy degli ultimi anni.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui