Shi Ki vol. 1 – Fuyumi Ono/Ryu Fujisaki

Pubblicato il 3 Giugno 2011 alle 00:00

Shi Ki vol. 1

Autore: Fuyumi Ono (storia originale), Ryu Fujisaki (disegni)
Editore: Star Comics
Provenienza: Giappone
Prezzo: € 4,20
Recensione


Sotoba è un villaggio sperduto tra le montagne, dove la vita scorre pacifica e monotona tra i pettegolezzi e le chiacchiere di paese. Nel pieno di una torrida estate, la tranquilla vita di questo piccolo centro viene scossa da una serie di morti misteriose. Troppe per una cittadina di sole 1300 anime. Troppe per non avere a che fare con la famiglia Kirishiki, appena trasferitasi nell’eccentrica villa in stile occidentale che sovrasta Sotoba…

Star Comics porta in Italia “Shi Ki”, tratto dal romanzo horror del 1998 di Fuyumi Ono, e ridotto in versione fumettistica da Ryu Fujisaki (“Hoshin Engi”, “Waq Waq”). La pubblicazione si è recentemente conclusa, per una serie di dodici volumi totali.

Il disegno di Fujisaki riesce nella difficile impresa di rendere pienamente i toni di questa storia, grazie a un tratto sottile e quasi trasparente che, insieme a un uso sapiente dei neri e dei retini, trasmette in modo efficace la sensazione di trovarsi in scene illuminate dall’accecante sole estivo, comunicando l’atmosfera stagnante del villaggio. La modulazione del segno enfatizza inoltre le anatomie spigolose e affusolate, che strizzano l’occhio al grottesco e spiccano per la loro sintesi su scenografie accurate e di stampo realistico.

Molto buona anche la regia che adotta con naturalezza inquadrature ed espedienti narrativi propri dell’horror, giocando con luci e ombre per creare la giusta atmosfera di mistero e facendo salire la tensione al momento opportuno.

Le tavole risultano composte in modo coerente con il ritmo delle vicende, costruito a livello grafico da una disposizione ordinata delle vignette e a livello narrativo dall’adozione del calendario Rokuyo per indicare le date. Gli avvenimenti sono infatti scanditi da questo particolare calendario buddista basato su un ciclo di sei giorni per indicare se un giorno sia fausto o meno.

Un primo volume che in generale è piuttosto lento, ma che pone le necessarie basi per sviluppare in seguito la trama. Gli autori, infatti, si sono presi molto tempo per presentare un consistente numero di personaggi, ben delineati e con un certo spessore, privilegiando la necessità di far immergere totalmente il lettore nel contesto della storia, condizione indispensabile per la buona riuscita di un horror.

L’edizione italiana curata dalla Star Comics è molto buona. L’albo ha il formato standard da edicola, con rilegature solide, per 192 pagine in bianco e nero su carta resistente che tiene perfettamente i neri. Al termine del volume si trovano il Village File, che riassume la situazione degli abitanti di Sotoba, e un apparato di note. Chiaro e scorrevole anche il lavoro di traduzione e adattamento. Il rapporto qualità-prezzo è quindi proporzionato.

In conclusione, Shi Ki è un titolo piuttosto interessante, che necessita di tempo per poterne apprezzare appieno sia lo stile grafico che le potenzialità narrative. Una lettura da affrontare quindi senza fretta, che promette di non deludere le aspettative dei fan del genere.


VOTO: 7+

Articoli Correlati

Dopo The Boys, un’altra serie di matrice fumettistica è arrivata su Prime Video: stiamo parlando di Paper Girls , tratta...

02/08/2022 •

22:00

Ci sono voluti alcuni mesi, ma finalmente Black Clover è tornato! Yuki Tabata ha ripreso la serializzazione del suo manga questa...

02/08/2022 •

21:00

One Piece ha ripreso la sua corsa introducendo due nuovi capitoli. La ciurma di Cappello di Paglia si trova ancora su Wano dopo...

02/08/2022 •

20:30