10 Ovvie Debolezze dei Supereroi

Pubblicato il 13 Giugno 2016 alle 13:00

Avete mai pensato che i supereroi sono tutt’altro che imbattibili? No?? Allora eccovi qui le 10 maggiori debolezze dei supereroi più famosi.

 

10 – Il Mantello

I supereroi più famosi, come Batman o Superman, sono stati davvero fortunati a non trovarsi mai in situazioni spiacevoli col proprio mantello. Il mantello è vero che stabilizza il volo, aiuta l’atterraggio o la planata, crea dinamicità nell’aria, ma ha anche dei lati negativi.

Per esempio Superman potrebbe benissimo essere risucchiato dal motore di un aeroplano mentre è in volo e distruggere l’aereo; Ok, lui magari non si farebbe quasi nulla, ma metterebbe in pericolo molte persone.

Per non parlare del fatto che il mantello potrebbe benissimo rimanere incagliato in una miriade di oggetti, a partire dai Gargoyle di Gotham City, alle cime dei grattacieli, fino a semplici ringhiere o oggetti appuntiti conficcati nelle pareti o nel terreno.

superhero cape fail

 

9 – Il Viso

Si può capire che magari per Superman non sia un gran problema avere la faccia scoperta, ma, per esempio, per Batman come la mettiamo?

D’accordo, ha una maschera che copre la maggior parte del viso, ma basterebbe davvero un singolo colpo di pistola sparato sul muso e potrebbe rimanerci secco; ci avete mai fatto caso?

batman

 

8 – Poteri basati sulle Parole

Ci stiamo chiaramente riferendo a Zatanna, l’abile maga, che non è l’unica eroina i cui poteri sono basati su formule magiche, ma in particolare lei, se non può parlare o scrivere, non può di conseguenza utilizzare i suoi poteri. Praticamente basterebbe tapparle la bocca e legarle le mani per renderla inoffensiva.

Zatanna

 

7 – I Supersensi

Si sa ormai che molti supereroi, come Superman e Spider-Man, possiedono dei supersensi, per esempio il superudito, la supervista e roba simile, ma questo non sempre è un bene per loro.

Infatti un professore del dipartimento di ingegneria meccanica dell’Università della California, Suveen Mathaudhu, afferma che un supereroe deve concentrarsi su un determinato senso per attivare il corrispondente supersenso, in quanto tenendoli tutti sempre attivi andrebbe in confusione e diventerebbe molto vulnerabile; in questo modo, continua il professore, basterebbero una serie di 3 o 4 granate stordenti, chiamate anche flashbang, per stordire un supereroe qualsiasi, perchè in questo modo si vanno a sovraccaricare tutti i supersensi.

supersensi

 

6 – Visuale Periferica

Avendo una maschera, è una conseguenza logica che la visuale ne risenti un po’, indipendentemente dal tipo di maschera. Batman non vedrà mai qualcuno arrivare da uno dei lati, se non gira la testa; Capitan America, idem; Spider-Man, con la maschera che gli copre l’intera faccia, ha una visuale limitata, in quanto ha anche gli occhi coperti; ci sarebbero altri 100 esempi possibili, ma credo abbiate capito.

supereroi

 

5 – Grandi Spazi Aperti

Sembra una cosa da niente, ma provate a combattere contro un supereroe, come per esempio Spider-Man, che utilizza le pareti per la maggior parte dei suoi movimenti, in uno spazio aperto e noterete che i suoi movimenti sono molto limitati. P

erò magari verrete comunque sconfitti, perchè oltre alle ragnatele, ha anche grandi agilità e forza, però comunque avrete limitato i suoi poteri.

spiderman

 

 4 – Dolori alle Articolazioni

Avete mai pensato a quanto si sforza un supereroe per sollevare pesi come automobili o altro?

Possono essere forti quanto vogliono, ma è scientificamente provato che quando una persona sforza i muscoli, sforza anche le giunture, le articolazioni come le spalle, i gomiti e le ginocchia.

Solo Hulk, forse, avendo una massa molto maggiore del normale e uno scheletro più grosso del normale, non sforza più di tanto le articolazioni quando solleva un’auto; ma per esempio Spider-Man o Superman, che hanno un corpo di grandezza e massa normali, sforzano tantissimo le articolazioni quando sollevano qualcosa.

Quindi, in teoria, basterebbe colpire bene le giunture degli arti per rendere vulnerabile un supereroe.

spiderman

 

3 – Il Fattore di Guarigione

Wolverine è il supereroe che più usa questo fattore per rigenerare le ferite, ma ca l’hanno anche altri come Superman, Deadpool e Hulk.

Alcuni scienziati affermano che non sarebbe difficile “hackerare” il sistema di auto-guarigione e spingerlo contro il supereroe stesso.

Ogni minima modifica in questo sistema, potrebbe portare ad una risposta auto-immunitaria che provocherebbe sintomi simili a sclerosi multipla, reumatismi e altri.

Per esempio, basterebbe modificare leggermente un gene di Wolverine con un virus, iniettarglielo e stare a guardare come il suo fattore di guarigione andrà contro di lui.

wolverine

 

2 – La Supervelocità causa Attrito

In fisica l’attrito è definito come una forza che si oppone allo scivolamento di un corpo su una superficie ed ha come effetto la dispersione di energia meccanica e calore.

Flash, e altri supereroi con poteri simili, possono correre e muoversi così velocemente solamente grazie all’attrito, ecco perchè Capitan Cold, uno dei nemici di Flash, utilizza una pistola a raggi congelanti per ridurre l’attrito e rallentare l’avversario. Ma ci sono anche altri modi; correndo su una superficie ad alto attrito, la velocità di movimento crea una corrente elettrica sulla superficie stessa e crea, quindi, un grande campo magnetico (Legge di Faraday).

Basterebbe lanciare qualsiasi oggetto metallico dietro il supereroe, così che questi lo seguano, grazie al campo magnetico, e non appena il velocista si ferma avrà addosso tutti questi oggetti che lo metteranno KO.

flash

 

1 – Conservazione del Momentum (Quantità di Moto)

Quando un supereroe usa la superforza per scaraventare lontano un grande oggetto, dovrebbe, per la legge della conservazione della quantità di moto, o momentum, essere lanciato nella stessa direzione dell’oggetto a causa della stessa forza che ha utilizzato per lanciarlo.

Un esempio pratico: quando Hancock lancia l’enorme cetaceo lontano in mare, dovrebbe, secondo la fisica, essere scaraventato lui stesso in orbita, a causa della forza che ha utilizzato su un corpo molto più grande e pesante del suo.

hancock

Siete d’accordo o no con queste ipotesi?

Fonte: Gizmodo

TAGS

Articoli Correlati

Il capitolo 368 di Berserk ha condiviso i primi spoiler del nuovo arco narrativo dedicato a Guts, che ovviamente riprenderà gli...

10/08/2022 •

20:00

Pokémon Journeys attualmente è impegnato con l’ultimo torneo di Ash ingaggiato nel corso delle ultime settimane, mentre...

10/08/2022 •

18:00

Di certo il medium comprensivo di manga e anime in questi anni sta avendo un’ascesa incredibile, e la sua scala globale...

10/08/2022 •

16:12