Tutti i cameo di Stan Lee in ordine cronologico!

Pubblicato il 26 Febbraio 2016 alle 14:00

Un marchio distintivo delle produzioni Marvel è la presenza del mitico Stan Lee, che con i suoi cameo regala sempre un sorriso.

Un produzione Marvel non può dirsi tale se all’interno non si trova il mitico cameo di Stan Lee, un vero e proprio simbolo per il mondo dei comics. L’ultranovantenne riesce a dare sempre con ironia e sarcasmo quel tocco in più alle sue creazioni, che tra serie TV e film sono davvero tante! Qui di seguito vi mostriamo tutti i cameo del padre di casa Marvel in ordine cronologico.

Processo all’incredibile Hulk (1989)

La prima apparizione del mitico “The Smilin'” in una produzione Marvel è stata sul piccolo schermo, in occasione del film TV “Trial of the Incredibile Hulk” (Processo all’Incredibile Hulk), andato in onda nel 1989. Stan Lee qui interpreta uno dei giurati durante il processo al gigante verde.

Processo all'incredibile Hulk: il primo cameo di Stan Lee!

X-Men (2000)

Nel primo film degli X-Men, diretto da Bryan Singer e uscito nelle sale nel lontano 2000, Stan Lee è un venditore di hot-dog nella spiaggia su cui riemerge il Senatore Kelly, già mutante a seguito degli esperimenti subiti da Magneto.

X-Men: il cameo di Stan Lee

Spider-Man (2002)

Nel 2002 esce il primo film di Spider-Man diretto da Sam Raimi: qui “The Man” aiuta una bambina a scappare durante l’incredibile scontro tra Spidey (Tobey Maguire) e il Green Goblin (Willem Dafoe).

Daredevil (2003)

Nel film del 2003 di Mark Steven Johnson, interpretando un distratto uomo che legge il giornale, Stan Lee viene salvato dall’essere investito da un giovane Matt Murdock che sta perfezionando i suoi sensi.

Hulk (2003)

Nell’Hulk di Ang Lee del 2003 Stan non si limita alla solita apparizione ma interagisce con il film. Interpretando con Lou Ferrigno (indimenticabile Hulk degli anni ’70-’80) due addetti alla sicurezza, Lee salute Bruce Banner (Eric Bana) mentre entra nel laboratorio.

Spider-Man 2 (2004)

Nel secondo Spider-Man di Sam Raimi “Il Sorridente” è di nuovo un coraggioso cittadino che salva un passante dalle macerie provocate dalle scontro tra Spidey (sempre Tobey Maguire) e Doc Octopus (Alfred Molina).

I Fantastici 4 (2005)

Nel primo film dei Fantastici 4 Stan Lee interpreta il suo primo vero ruolo, Willie Lumpkin. Il personaggio creato da lui stesso è il postino di fiducia di Reed Richards (Ioan Gruffudd), con cui ha un breve dialogo. La breve ma divertente interpretazione di Lee è sicuramente piaciuta a tutti i fan della Marvel.

X-Men: Conflitto Finale (2006)

Questa è la sola altra apparizione in un film della saga degli X-Men. Durante l’incontro di Erik Lehnsherr/Magneto (Ian McKellen) e Charles Xavier/Professor X (Patrick Stewart) con Jean Grey (Famke Janssen), la ragazzina mostra i suoi poteri ai due uomini facendo levitare auto, tosaerba e annullando la gravità dell’acqua che sgorga dall’annaffiatoio di Stan Lee.

Spider-Man 3 (2007)

Nel terzo ed ultimo capitolo dello Spider-Man di Sam Raimi Spidey si ritrova “casualmente” a parlare con un anziano signore, Stan Lee, che gli dà una dritta dicendogli “Io credo che un uomo possa fare la differenza”. Nelle versione originale, come suo solito nei fumetti, chiude con il suo “Nuff said!” (contrazione in inglese da “Enough Said”, cioè “abbiamo già detto abbastanza”).
Spider-man 3: Stan Lee insieme a Tobey Maguire

I Fantastici 4 e Silver Surfer (2007)

Nel secondo film sulla famiglia Marvel Stan Lee interpreta sé stesso. Volendo entrare al matrimonio super privato di Reed Richards (Ioan Gruffudd) e Susan Storm (Jessica Alba) gli viene negato l’accesso perché non credono che lui sia Stan Lee.

Iron Man (2008)

Nel primo film di Iron Man del 2008 Stan Lee interpreta un ruolo che sicuramente avrà gradito molto: distrattamente Tony Stark (Robert Downey Jr.) scambia Lee per Hugh Hefner, il fondatore della rivista Playboy. Non si può dare tutta la colpa però a Tony, infatti “The Man” nella scena è circondato da bellissime ragazze e indossa la tipica vestaglia dell’editore delle conigliette.

L’incredibile Hulk (2008)

Nell’Incredibile Hulk del 2008 Stan Lee si ritrova protagonista di uno degli eventi che renderà di nuovo un fuggitivo Bruce Banner (Edward Norton). Infatti allo scienziato cade del sangue contaminato dai raggi gamma nel succo di frutta che poi berrà Stan Lee. Questo lo farà individuare dalle forza armate e darà inizio alla sua caccia. Che Lee avrà acquisito qualche superpotere?

Iron Man 2 (2010)

Nel secondo capitolo di Iron Man del 2010 all’uscita dalla Stark Expo viene mostrato ciò che vede Tony Stark (Robert Downey Jr.), che ad un certo punto saluta Stan Lee, scambiato per il famoso conduttore televisivo Larry King.

Thor (2011)

Nel primo film della saga di Thor del 2011 vediamo il Dio del Tuono esiliato da Odino sulla Terra e spodestato dei suoi poteri e del suo martello, che una volta caduto non può essere impugnato da chi non ne sia degno. Qui Stan Lee interpreta uno dei cittadini locali che prova a tirare con il suo pick-up il leggendario Mjolnir dalla roccia su cui è incastonato. Nonostante il suo “ha funzionato?” il tentativo si rivela vano e si stacca una parte del veicolo, godendo di una fantastica scena esilarante.

Thor: il cameo di Stan lee

Captain America: il primo vendicatore (2011)
Nel primo film di Captain America del 2011 Stan Lee è un generale che presiede ad un tour promozionale dell’eroe nazionale, ma questo non si presenta ed al suo posto sul palco entra un assistente a dire che il Capitano non c’è. Lee crede di aver davanti il vendicatore e dice all’uomo accanto a lui “me lo aspettavo più alto”. Un’altra comica apparizione per “il Sorridente”.

The Avengers (2012)

Nel fantastico film sui vendicatori del 2012 vediamo Stan Lee apparire alla fine del film, durante il notiziario che mostra le interviste ai cittadini riguardo l’invasione aliena da poco avvenuta a New York e fallita grazie agli Avengers. Qui “The Man” appare in una delle intervista dicendo “Supereroi a New York? Ma fatemi il piacere!”, quale frase più ironica poteva toccargli di questa?

The Amazing Spider-Man (2012)

Dopo la cancellazione del quarto capitolo dello Spider-Man di Sam Raimi è piaciuta molto l’idea di un reboot per Spidey. Così nasce “The Amazing Spider-Man” di Marc Webb: qui Stan Lee interpreta uno dei suoi più divertenti camei, in cui interpreta un bibliotecario che indossa delle cuffie ascoltando musica classica, non notando che dietro di lui sta avvenendo uno scontro mortale tra Spider-Man (Andrew Garfield) e Lazard (Rhys Ifans).

Agents of S.H.I.E.L.D. (2013-)

Stan Lee non si fa mancare proprio nulla, dedicandosi un’apparizione anche nelle serie tv dell’MCU. Nell’episodio “Il Treno” di Agents of S.H.I.E.L.D. vediamo Lee, sempre accerchiato da belle ragazze, sgridare l’agente Phil Coulson (Clark Gregg), che resta ammutolito.

Iron Man 3 (2013)

Nel terzo capitolo del 2013 dedicato ad Iron Man vediamo Stan Lee tornerà in un ambiente pieno di belle ragazze, impersonando uno dei giudici di un concorso di bellezza, che generosamente dà un bel “10” ad una delle ragazze.

Thor: The Dark World (2013)

Nel secondo capitolo di Thor del 2013 vediamo lo scienziato Erik Selvig (Stellan Skarsgård) spiegare una difficile teoria sull’allineamento dei mondi, che però viene del tutto messa da parte quando appare Stan Lee dicendo “posso riavere la mia scarpa?”. Si capisce così che Selvig si trova in un manicomio.

Captain America: The Winter Soldier (2014)

In “Captain America: The Winter Soldier” vediamo molti complotti e trame intricate che portano il Capitano a fuggire dalle stesse persone per cui lavora. Avendo bisogno di un costume Rogers (Chris Evans) ruba quello esposto nel Museo a lui dedicato. Stan Lee è il custode del museo, che una volta visto il furto conclude la scena dicendo “mi licenzieranno”.

The Amazing Spider-Man 2: Il Potere di Electro (2014)
Nel secondo capitolo del reboot Spider-Man di Marc Webb, Stan Lee interpreta uno spettatore della cerimonia di premiazione dei diplomi. Lee assiste all’arrivo di Spidey che levatosi il costume diventa un diplomando. Nonostante lo stupore dell’uomo nessuno si accorge di lui.

Guardiani della Galassia (2014)

Nel film del 2014 diretto da James Gunn, “Guardiani della Galassia”, Stan Lee interpreta un cittadino xandariano, che in compagnia di una bella ragazza è proprio un Don Giovanni alieno. Nonostante non sia una sua creazione decide comunque di partecipare al film, avendo creato invece Groot, uno dei personaggi piaciuti maggiormente.

Big Hero 6 (2014)

Nel 2014 esce nelle sale “Big Hero 6”, un film animato ispirato all’omonimo fumetto di casa Marvel. Durante il film si vede un ritratto che mostra il padre di Fred, davvero rassomigliante a Stan Lee. In video post-crediti si rivede Fred davanti il ritratto di famiglia. Toccandolo si apre e mostra il covo del padre, che scopre essere un ex supereroe. Inoltre il padre ha la stessa voce di “The Man”, confermato nei titoli di cosa stessi.

Avengers: Age of Ultron (2015)

Nel secondo capitoli sui Vendicatori si vedono Captain America e Thor festeggiare una vittoria, alzando i calici con una bevanda alcolica di Asgard invecchiata mille anni. Alcuni veterani vogliono provarla, ma Thor non è d’accordo, così uno dei veterani, Stan Lee, insiste per berla. Il risultato è scontato, la scena si conclude con Stan Lee ubriaco, che mentre è trasportato dai due Vendicatori grida “Excelsior!”, un’altra suo cavallo di battaglia nei fumetti Marvel.

Ant-Man (2015)

In Ant-Man Stan Lee appare nel secondo flashback di Luis (Michael Peña), che nelle sue lunghe e complicate ricostruzione include un barista, appunto Lee, che parla ma di cui non si sente la battuta essendo narrato da Luis.

Agent Carter (2015-)

Nell’episodio “The Blitzkrieg Button” della serie tv “Agent Carter” si vede Stan Lee mentre si fa lustrare le scarpe in compagnia di Howard Stark (Dominic Cooper).
Agent Carter: Stan Lee sul set per il suo cameo
Daredevil (2015-)

Il fantastico reboot del 2015 di Daredevil co-prodotto da Marvel e Netflix è stato davvero un gran successo. Nel finale della prima stagione si vede sullo sfondo della centrale di polizia di Hell’s Kitchen una foto di un ufficiale di polizia molto familiare. Già, è proprio Stan Lee.

Daredevil: il "cameo" fotografico di Stan Lee nella serie

Jessica Jones (2015-)

Nella serie tv Marvel “Jessica Jones” all’interno della centrale di polizia si vede la stessa foto di Stan Lee già vista in Daredevil, essendo le due serie tv ambientate nella stessa zona.

Deadpool (2016)

Benché non sia una sua creazione Stan Lee appare in “Deadpool”, un film eccezionalmente divertente che mette in ridicolo tutte le regole dei supereroi. Qui Stan Lee interpreta il DJ di un locale di spogliarelliste, che parlando al microfono dice “l’amore non è in vendita, ma lo potete noleggiare per tre minuti”. Quale modo più epico di fare la sua comparsa?

Articoli Correlati

One Piece ha ripreso la sua regolare serializzazione settimanale dopo la pausa di un mese di Eiichiro Oda in vista...

15/08/2022 •

19:00

Successivamente ad alcune notizie spesso non confermate, questa volta abbiamo una dichiarazione ufficiale direttamente dalla...

15/08/2022 •

16:30

I lettori di Dragon Ball Super nello scorso capitolo hanno visto scagliare il più forte attacco di Granolah durante un violento...

15/08/2022 •

14:00