Fiore di luna, una storia d’amore dai toni diabolici – RECENSIONE

Pubblicato il 9 Gennaio 2016 alle 11:15

Da J-Pop il manga dai toni fiabeschi e demoniaci di Wataru Hibiki

“Voglio la forza che mi permetta di cambiare questo destino.”

Lys Lily è una ragazza bellissima con un fiore tatuato sul petto. In realtà quel fiore non è un tattoo bensì un marchio lasciato da un demone che le ha dato il proprio cuore per i suoi primi sedici anni di vita. Lys è infatti una hanatsuki, una persona che vive con il cuore di un demone. Quando è nata il suo cuore non batteva così sua madre ha invocato un demone che ha donato alla bimba il cuore, che però  al compimento del sedicesimo anno di età diventerà il pasto del demone.

Compra: Fiore di una luna box vol. 1-2

Lys è scappata da un orfanotrofio ed è stata salvata da una bestia feroce grazie all’incontro con un ragazzo misterioso e bellissimo: Siva Ley, che l’ha cresciuta facendole da padre e fratello. I due vivono insieme e girano le città guadagnandosi da vivere con uno spettacolo di danza itinerante. Lys balla divinamente e affascina tutti quelli che accorrono, ma non appena il fiore che ha marchiato sul petto fa capolino dal costume, la gente corre via e la addita come una sciagura vivente.

In mezzo a coloro che la disprezzano, c’è anche chi come Russet, il primo principe del Regno di Iolite, la rapisce per farne la sua concubina considerata la sua particolarità, ma il giovane non ha fatto i conti con Thor, il genietto che esce dall’anello del nobile e trae in salvo la povera Lys. Fortuna che anche Siva non sta con le mani in mano e proprio quando fugge dalla prigione in cui lo hanno rinchiuso le guardie del principe si scopre la sua  vera natura.

Lys gira il mondo perché sa che il tempo a sua disposizione è giunto agli sgoccioli e presto il demone con cui ha stretto il patto tornerà a reclamare la sua vita. La giovane nonostante sappia che è una speranza che sarà certamente disillusa, vuole incontrarlo e chiedergli di allungare la vita che le rimane ancora un po’. Lys non sa che quel demone che un giorno le mangerà il cuore in realtà è…

Fiore di luna, shojo a tinte fantasy di Wataru Hibiki è un’opera in due volumi leggera e piacevole. La trama non racconta nulla di particolarmente originale, ma i disegni sono davvero da mille e una notte! Le atmosfere arabeggianti sono infatti riassunte nella cura quasi maniacale che l’autrice ha profuso nel disegnare il vestiario di Lys e degli altri protagonisti, con i loro turbanti, veli, e gioielli arricchiti da una cornice di petali e fiori come nella migliore tradizione shoujo.

Meno incisive invece le personalità di Lys e Siva, nonostante il loro rapporto sia saldo e duraturo e destinato a risolversi nel modo più incredibile. Il messaggio dell’autrice è chiaramente rivolto a tutti coloro che sono vittime di persecuzioni da parte di chi li crede diversi. Solo che spesso il vero nemico è quello che noi crediamo la persona più fidata, ma anche in questo caso c’è sempre spazio per la redenzione.

Compra: Fiore di una luna box vol. 1-2

Lys è bellissima e ingenua, sogna di trovarsi faccia a faccia col demone che le ha preso il cuore per provare dei sentimenti umani per sedici anni. Cosa succederà quando scoprirà chi è in realtà quello spirito diabolico? L’amore vincerà ancora una volta contro il male?

Una lettura consigliata ai fan degli shojo con dolci eroine e bellissimi ragazzi.

Il manga edito da J-POP è disponibile nella versione Box completo che contiene i due volumi.

Articoli Correlati

One Piece è ormai entrato nel vivo del suo arco narrativo finale, annunciato dallo stesso autore nel corso del mese di luglio....

11/08/2022 •

20:00

Dopo la conclusione della prima seconda parte della quarta e ultima stagione dell’anime de L’Attacco dei Giganti non...

11/08/2022 •

18:00

Dragon Ball Super durante lo scontro tra Goku e Gas ha introdotto tutti gli appassionati alla scoperta della nuova evoluzione...

11/08/2022 •

16:00