Fairest vol. 4, recensione Vertigo Hits RW Lion

Pubblicato il 21 Marzo 2015 alle 10:30

Chi è la spia più letale e sexy di Favolandia? L’unica e sola Cenerentola! Non perdete la sua più recente avventura con questo nuovo volume di Fairest, la serie spin-off di Fables, scritta da Marc Andreyko e disegnata da Shawn McManus!

fairest_4

Tra le serie Vertigo Fables è stata una delle più apprezzate e ha dato vita a diverse iniziative editoriali collaterali. La geniale idea di Bill Willingham di utilizzare i personaggi delle fiabe in contesti odierni si è rivelata vincente. Il successo del comic-book non si deve solo alla capacità del suo autore di delineare trame coinvolgenti e intriganti con numerosi intrecci da soap opera ma pure alla caratterizzazione dei personaggi. E quelli femminili, in particolare, sono tra i più interessanti. E’ proprio a loro che è dedicato Fairest, mensile spin-off di Fables, incentrato appunto su Bianca Neve, Rosa Rossa, Cenerentola e le altre avvenenti e deliziose abitanti di Favolandia.

Fairest, però, si differenzia poiché include sequenze narrative a sé stanti collocate in precisi momenti della storia di Fables. Gli autori coinvolti approfondiscono determinati aspetti dei character e avvenimenti che potenzialmente possono influenzare la collana madre. Lion ora pubblica il quarto volume di Fairest che include i nn. 21-26 della testata originale. I testi sono di Marc Andreyko che ha realizzato parecchi lavori per la DC e altre case editrici e che dimostra di conoscere bene l’universo concepito da Willingham.

La trama stavolta ha a che fare con Cenerentola, la sexy spia di Favolandia, già protagonista in passato di due miniserie. Andreyko si collega agli eventi della prima mini, giocando abilmente con situazioni ironiche e mixando fantasy e spy-story. La storia si svolge dopo la conclusione della saga Camelot narrata nel ventesimo volume di Fables. Qualcuno ha deciso di eliminare alcuni abitanti di Favolandia che, guarda caso, sono tutti legati in un modo o nell’altro a Cenerentola. La splendida donna non ci mette quindi molto a intuire che un nemico vuole colpirla e si mette a indagare sulla faccenda.

La prima persona che potrebbe forse avere interesse a rovinarle la vita è la Fata Madrina, da tempo divenuta malvagia. E in effetti, almeno all’inizio, tutti gli indizi sembrano condurre a lei. Ma, come scoprirà Cenerentola a sue spese, le cose sono più complicate. Andreyko fa un buon lavoro, utilizzando svariate creazioni di Willingham, a cominciare da Bianca Neve; ma non mancano apparizioni di Rosa Rossa, di Bestia, del perfido Re Brando e così via. Insomma, i fan di Fables gradiranno anche questo tp di Fairest che non è una serie inferiore a quella principale.

L’autore ovviamente scrive un’avventura di intrattenimento e da questo punto di vista funziona alla grande. Il ritmo della narrazione è veloce e rocambolesco, i dialoghi sono efficaci e nel complesso la lettura è piacevole e divertente. i disegni sono di Shawn McManus, ben noto ai cultori della Vertigo. Il suo stile non è rivoluzionario e innovativo ma adatto all’atmosfera fantasy della trama grazie ai lievi stilemi cartoon appropriati per un fumetto di questo tipo. E’ evidente quando McManus raffigura gli spassosi topolini ciechi tanto cari ai lettori di Fables e che giocano un ruolo importante nella storia.

Ma vale lo stesso per la rappresentazione della stupenda e disinibita Cenerentola, dei troll farseschi, del vanesio Ramayan e degli altri protagonisti della vicenda, malgrado a volte le matite risultino un po’ grezze e legnose. In definitiva, il quarto volume di Fairest è da tenere d’occhio ed è consigliato a coloro che amano il fantasy e le eroine sexy e maliziose.

Articoli Correlati

Dalle ceneri di Devil’s Reign, l’evento che coinvolge tutto l’universo Marvel nato dalla precedente serie di Daredevil di...

25/01/2022 •

16:59

Romics – il Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games della Fiera di Roma annuncia di aver aperto la...

25/01/2022 •

15:44

La serie TV con protagonista John Cena ha esordito negli Stati Uniti con un grandissimo successo di critica e di pubblico, ed ora...

25/01/2022 •

12:30