VERSUS! N.3: The Dark Knight Vs! Darkwing Duck Vs! The Boys

Pubblicato il 19 Novembre 2010 alle 14:39

Eccoci ad un nuovo appuntamento con VERSUS!, la nuova rubrica di MangaForever.

Essendo la terza puntata ci sta bene una sfida a tre, e così vi sembra che queste cover abbiamo qualcosa in comune?

 

Tutto nasce da “Il Ritorno del Cavaliere Oscuro” (The Dark Knight Returns), miniserie a fumetti scritta e disegnata da Frank Miller, pubblicata dalla DC nel 1986 e ristampata in Italia da Planeta DeAgostini. La vicenda si svolge in una realtà alternativa in cui i supereroi sono più vecchi di venti anni e Bruce Wayne non indossa più il costume di Batman da dieci anni. Insieme a Watchmen, opera di Alan Moore, The Dark Knight Returns si può considerare come un punto di svolta della storia del fumetto supereroistico in cui la linea tra giusto e sbagliato si assottiglia e i ruoli di buono e cattivo sembrano vacillare. Le atmosfere cupe oltre ad attrarre un pubblico più adulto rendono meno idilliaco e perbene il concetto di supereroe. Da quel momento le sfumature dei personaggi si sarebbero accentuate, e niente sarebbe più stato come prima.

Le altre due copertine sono prese da due serie americane, una è The Boys della Dynamite Entertainment e l’altra è Darkwing Duck della BOOM! Studios . Perché tutto parte dalla miniserie di Batman, di cui le altre due serie citano la cover, e perché queste ultime contengono distintamente due aspetti fondamentali della saga elseworld del Cavaliere Oscuro. In una spicca il supereroismo puro e semplice e nell’altra i toni più cupi e aggressivi.

The Boys, scritta da Garth Ennis e disegnata da Darick Robertson viene pubblicata negli USA dal 2006. La serie vede come protagonisti i “Ragazzi“, un gruppo di agenti alle dipendenze della CIA. Il loro compito è di sorvegliare, tenere sotto controllo e, in mancanza di alternative, eliminare i supereroi quando le loro azioni superano il limite consentito. La squadra è composta dall’inglese Billy Butcher e dal suo bulldog terrier, Terrore; Latte Materno, un gigantesco afroamericano che si occupa dell’intelligence del gruppo; il Francese, un imprevedibile pazzoide dalle maniere gentili; La Femmina della Specie, una taciturna e letale agente che in passato ha lavorato come sicario per la mafia; e ultimo arrivato, lo scozzese Piccolo Hughie. Questa loro funzione di sorveglianti dei supereroi, li accosta alla domanda che si faceva Alan Moore nel già citato Watchmen e cioè “Who Watch The Watchmen?” Cioè chi “Chi Sorveglia I Sorveglianti?”, dando una possibile risposta all’interrogativo. La serie estremamente violenta è passata dalla Wildstorm alla Dynamite Entertainment, ed è pubblicata in Italia dalla Panini Comics; è scritta da Garth Ennis, con gli spettacolari disegni di Darick Robertson.

A concludere il triangolo c’è Darkwing Duck. Titolare di una serie televisiva della Disney negli anni ’90, andata in onda anche qui in Italia sulle reti RAI, questo papero supereroe ha i tratti di due eroi della narrativa popolare: indossa un costume come quello di The Shadow (L’Uomo Ombra in italiano) creato da Walter B.Gibson, protagonista dagli anni ’30 di romanzi e programmi radiofonici, fonte di ispirazione proprio per l’uomo pipistrello di Gotham City. Con il cavaliere Oscuro, infatti Darkwing Duck, ha in comune i gadgets, l’aereo (il jet di Darkwing ricorda il Bat-plano), un nascondiglio (la torre del ponte di St.Canard, base operativa del papero mascherato) dotato di computer e apparecchiature di alta tecnologia come la bat-caverna e una galleria di nemici che ricorda molto quelli che danno del filo da torcere a Batman. La serie è scritta da Ian Brill e disegnata da James Silvani, purtroppo per ora inedita in Italia.

Ovviamente il mio consiglio, per chi non l’avesse già, è di recuperare la miniserie The Dark Knights Returns e i volumi di The Boys, in quanto estremamente interessanti e diversi da tutto ciò che si può trovare di comunemente supereroistico. Per il papero mascherato invece consiglio di attendere che qualche editore pubblichi i tradepaperback americani, sono sicuro che presto lo vedremo sugli scaffali delle nostre fumetterie.

L’appuntamento è tra due settimane con un nuovo VERSUS! Se volete segnalarci qualche immagine in cui vi siete imbattuti inviatecela a redazione@mangaforeve.net.

Stay Tuned Comics Possessed

Articoli Correlati

Il sequel di Naruto, Boruto: Naruto Next Generations, è pronto a esplorare nuove storie che gli appassionati non hanno mai letto...

26/11/2022 •

21:00

Il famoso mangaka de L’Attacco dei Giganti, Hajime Isayama, durante l’Anime NYC di quest’anno ha visitato gli...

26/11/2022 •

19:00

Dragon Ball Z: Kakarot avrà un nuovo DLC dedicato al personaggio di Bardock, il leggendario papà di Goku. Oggi sono arrivati...

26/11/2022 •

18:00