Kriminal vol. 10 – Recensione Mondadori Comics

Pubblicato il 23 Settembre 2014 alle 16:30

Le avventure del re del delitto diventano sempre più avvincenti e drammatiche! Cosa succede a Kriminal quando nella sua vita si verifica un avvenimento fondamentale? Niente sarà più come prima in questo volume targato Mondadori Comics!

Kriminal vol. 10

kriminal_v10_cover

Autori: Max Bunker (testi), Magnus (disegni)
Casa Editrice: Mondadori Comics
Genere: Thriller
Provenienza: Italia
Prezzo: € 14,99, pp. 722, b/n
Data di pubblicazione: settembre 2014

La riproposta da parte di Mondadori Comics di un classico del fumetto italiano, Kriminal del leggendario duo Magnus & Bunker, giunge al decimo volume che include materiale originariamente realizzato nel 1967. Si trattò di un anno cruciale per il temibile Anthony Logan e fu proprio con gli episodi di questa uscita che Max Bunker, alias Luciano Secchi, decise di imprimere una netta e inaspettata svolta narrativa. Secchi, infatti, non solo era in grado di costruire trame imperniate su un riuscito mix di thriller, noir, spy story e toni grotteschi e ironici, ma inserì sin dal principio nelle sue serie una specie di continuity all’americana.

Le vicende dei suoi eroi infatti non erano statiche ma sottoposte a costanti mutamenti. L’evoluzione dei personaggi era quindi consequenziale e la bella Lola, tanto per citarne uno, da comprimaria si rivelò, episodio dopo episodio, sempre più importante, al punto da divenire la compagna ufficiale di Kriminal, giocando un ruolo rilevante nelle trame. E lo stesso Anthony, da uomo perfido e crudele qual era, nel corso degli anni si fece più complesso e sfaccettato e, malgrado la propensione al crimine e alla malvagità, non fu privo di fragilità interiori e di una parvenza di umanità.

Ve ne potrete rendere conto leggendo lo storico n. 100 della serie presente in questo volume. Al di là di una tipica vicenda thriller, è qui che si verifica un avvenimento che modifica radicalmente lo status quo del personaggio: Kriminal e Lola si sposano e negli episodi successivi il terribile Anthony sperimenta addirittura le gioie della paternità. Senza spoilerare, specifico che tuttavia la tragedia incombe e Secchi costruisce una storia dai toni cupi e disperati che inseriscono Kriminal in un contesto sanguinario e vendicativo di grande intensità.

Secchi inoltre insiste con villain farseschi, esponenti delle forze dell’ordine corrotti, gangster violenti e nello stesso tempo introduce colui che sarà destinato a divenire la più pericolosa nemesi di Kriminal: l’enigmatico Mister Ypsilon che darà parecchio filo da torcere al nostro antieroe. Come al solito, Secchi si fa influenzare da una miriade di suggestioni: per esempio, i fantomatici manoscritti di Shakespeare sono il pretesto che gli serve per concepire una story-line avvincente e ironica; e lo stesso dicasi per l’entroterra sardo che gli permette di narrare un’avventura insolita con Kriminal e Lola alle prese con i briganti della Sardegna ricca di situazioni spassose alla Alan Ford. Ci sono riferimenti alla moda effimera dello yé yé, una delle tante derivazioni (in questo caso francese) della sensibilità swingin’ degli anni sessanta, e così via.

I testi e i dialoghi sono scoppiettanti e vivaci e il ritmo delle trame veloce e sincopato e le sceneggiature, a mio avviso, meriterebbero di essere analizzate e studiate, essendo contrassegnate da indiscutibile modernità. Anche Magnus fa un ottimo lavoro, come è lecito aspettarsi da lui. Ciò che ho scritto in precedenti recensioni sulle figure spesso appena abbozzate dagli inchiostri a causa della mancanza di tempo del disegnatore, impegnato in parecchi progetti, vale pure in questa occasione. Ma i personaggi sono ben caratterizzati, con elementi caricaturali che sono in fondo uno dei marchi di fabbrica del suo stile. Ovviamente non mancano ragazze sexy e incantevoli e l’episodio basato sul piromane lo prova. È qui che nell’arco di poche pagine Magnus si sbizzarrisce rappresentando splendide donne discinte, con grazia e raffinatezza sopraffine. Insomma, Kriminal si conferma, a tanti anni di distanza, un prodotto eccellente e bene ha fatto Mondadori Comics a presentarlo alle nuove generazioni.

Voto: 8

Articoli Correlati

Kaiju No. 8 è un altro dei manga popolari che sta per ricevere un adattamento anime, annunciato pochi giorni fa dalla stessa...

09/08/2022 •

16:10

Panini ha pubblicato di recente il volume Sorelle Guerriere, che raccoglie la seconda (e ad oggi ultima) miniserie realizzata...

09/08/2022 •

14:00

Yu-Gi-Oh! è una delle serie più famose è amate dagli appassionati soprattutto per via dei deck creati dalla mente geniale del...

09/08/2022 •

12:00