Arriva uno dei fumetti che più hanno spopolato nel mondo del web! Seguite le bizzarre vicissitudini di un poliziotto armato di ascia partorite dalla mente fantasiosa e perversa di… un bambino di cinque anni?!

Axe Cop

Autori: Malachai Nicolle (testi), Ethan Nicolle (testi e disegni)

Casa Editrice: Bao Publishing

Provenienza: USA

Genere: Umoristico

Prezzo: € 12,00, 16 x 24, pp. 144, b/n

Data di pubblicazione: settembre 2012

COMPRA Axe Cop con SCONTO


È proprio vero che le vie del successo sono infinite e intraprenderle può avere esiti sorprendenti. Ne sa qualcosa il cartoonist Ethan Nicolle, messosi in luce in ambito indipendente con fumetti auto-prodotti e con l’umoristico Chumble Spuzz della Slave Labor Graphics. Di certo non poteva immaginare che Axe Cop, nato come semplice sfizio, sarebbe divenuto un fenomeno di culto.

Un giorno, infatti, Ethan, intrigato dalla vivace fantasia del fratellino Malachai di appena cinque anni, decise di realizzare alcune storielle che vedevano come protagonista un farsesco poliziotto armato di ascia, Axe Cop, appunto, inventato da Malachai. Nelle intenzioni di quest’ultimo, Axe Cop agiva da giustiziere spietato in un universo assurdo e strampalato come può essere quello immaginato da un bambino.

In seguito Ethan mise le storie in rete, creando un sito apposito e aggiornandolo periodicamente. Ogni volta che Malachai aveva un’idea per una trama, Ethan si premurava di scrivere e disegnare l’episodio in questione. Nell’arco di poco tempo, Axe Cop si trasformò in uno dei web comic più amati e apprezzati dal comicdom e i fan si scatenarono, inviando e-mail ai due autori con domande riguardanti Axe Cop e i suoi stravaganti alleati; quesiti che peraltro diventarono il pretesto per la realizzazione di fulminanti ed esilaranti back-up stories. Abbiamo dunque a che fare con un fenomeno pop e mediatico, al punto che ormai i due fratelli sono impegnati regolarmente nell’ideazione delle avventure.

La Dark Horse si è accorta del trend e ha offerto ai Nicolle la possibilità di pubblicare Axe Cop in formato cartaceo. I volumi hanno subito avuto un buon riscontro di vendite e includono tutte le storie presentate nel web, sebbene alcuni episodi siano stati modificati e rimaneggiati per esigenze editoriali. E attualmente è uscito pure un videogame sul tema e c’è da scommettere che ci saranno altre sorprese in tal senso. E ora Bao Publishing traduce un albo che propone i primi, incredibili story-arc della serie e bisogna ammettere che si tratta di uno dei fumetti umoristici più intriganti in circolazione.

Ciò che sorprende è la fantasia spiazzante e a volte trasgressiva di Malachai, tipica di un bambino sopra le righe che non si reprime e si sbizzarrisce con esplosioni, inseguimenti, mutilazioni, decapitazioni, situazioni demenziali contrassegnate da una comicità irresistibile. Oltre al pazzesco poliziotto armato di ascia sono da tenere d’occhio i comprimari del serial: un neonato dotato di unicorno chiamato Uni-Baby; Wexler, un tirannosauro con mitragliatrici al posto delle braccia; Sockarang che invece al posto delle braccia sfoggia due calzini; il cane intelligente Ralph Wrinkles e lo spettrale Ghost Cop. Le idee di Malachai tradiscono le influenze dei cartoni animati, dei telefilm di fantascienza, dei videogiochi e dei comic-book supereroici e può essere considerato un esempio significativo dell’immaginario che anima le menti degli odierni ragazzini.

I testi e i dialoghi sono ovviamente farina del sacco di Ethan e questi dimostra di avere grande talento comico, elemento che rende particolare l’opera. Il suo tratto grafico grottesco risente delle suggestioni cartoon ma fa venire in mente anche certi comics di area indie e perciò si può capire l’interesse dimostrato dalla Dark Horse. Se volete dunque provare un fumetto diverso e divertente come non mai, tenete d’occhio questo volume.


Voto: 7 ½

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui