Go Nagai fa una generosa donazione al fondo di soccorso per il terremoto in Giappone

Go Nagai dal cuore d'oro

Pubblicato il 27 Gennaio 2024 alle 13:42

In seguito al recente terremoto in Giappone, il Paese ha subito gravi danni, con il museo dedicato al famoso mangaka Go Nagai distrutto a causa dell’incidente. Il creatore di Devilman, Cutie Honey e Mazinger Z ha commentato l’evento terribile e ha ora offerto una cospicua donazione alla sua città natale, Wajima City.

Nagai ha donato 20 milioni di yen, equivalenti a circa 135.000 dollari statunitensi, alla sua città natale a seguito del terremoto distruttivo. In una nuova dichiarazione, Go Nagai ha espresso la speranza che la sua donazione contribuirà a riparare parte dei danni causati: “Noto ha una natura e una cultura meravigliose. Speriamo di ricostruire le vite delle persone colpite dalla tragedia. Voglio che intraprendano passi decisi verso la costruzione di una nuova città, ponendola al primo posto”, ha detto, auspicando il recupero della loro città natale.

Precedenti dichiarazioni di Go Nagai In precedenza, parlavano della distruzione del Wonderlan Museum che ospitava le sue opere: “Sentire notizie e guardare immagini di Wajima, la mia città natale, e vedere quanto sia diversa ora da come la ricordo, riempie il mio cuore di tristezza. Ricevo messaggi gentili ogni giorno da persone che esprimono la loro preoccupazione dopo aver appreso che la città di Wajima e il Go Nagai Wonderland Museum sono stati gravemente danneggiati dal disastro. Vorrei cogliere l’occasione per esprimere la mia sincera gratitudine a tutti voi. Grazie di cuore.”

Go ha poi discusso di come stesse affrontando la perdita delle sue opere con filosofia, mostrando una preoccupazione maggiore per le vite perse e i danni alla sua città natale causati dal recente terremoto: “Per quanto riguarda il museo, credo che molti degli oggetti esposti siano stati danneggiati. Tuttavia, poiché sono un mangaka attualmente attivo, posso disegnare di nuovo, indipendentemente da quanti lavori siano stati persi.

Non è davvero un grosso problema. Quello che è importante è che le persone di Wajima e delle zone colpite possano tornare alle loro vite ordinarie il prima possibile, e vorrei aiutarli se posso. Con le scosse di assestamento e giornate imprevedibili che ci aspettano, potrebbe ancora essere difficile pensare a tempi migliori, ma resistiamo tutti insieme e superiamo questo momento!”

Se anche tu desideri fare una donazione per le vittime del terremoto in Giappone, Yahoo Japan ha raccolto diverse opzioni a cui puoi accedere cliccando qui.

Fonte Comic Book

Articoli Correlati

Dopo il lancio di serie di successo come Ultimate Spider-Man, Ultimate Black Panther e Ultimate X-Men, a giugno arriva...

23/02/2024 •

14:00

Amanda Waller, Failsafe e Brainiac Queen sono la Trinità del Male che si scatenerà in Absolute Power! Nel corso di Dawn of DC,...

23/02/2024 •

12:00

A giugno la Marvel celebra il Pride Month con la consueta antologia Marvel’s Voices, che quest’anno prenderà la forma di...

23/02/2024 •

11:00