Rurouni Kenshin: ecco i design dei personaggi e il nuovo trailer del reboot

Un bello sguardo sull'anime reboot

Pubblicato il 20 Dicembre 2022 alle 09:00

Rurouni Kenshin è l’anime reboot dedicato al cult degli anni 90/2000 “Kenshin: Samurai Vagabondo”, un’opera molto importante all’interno del panorama shonen e non, che ha acquisito un volto importante anche in Italia, dove è stato riconosciuto a livello qualitativo generale, artistico e scritturale.

Kenshin è un Samurai dell’epoca “Meji”, un periodo travagliato per il Giappone e per questo la storia è altamente profonda. Oggi, dopo varie conferme e piccoli dettagli sull’anime reboot di questo capolavoro, abbiamo il primo sguardo sui personaggi, insieme a un nuovo trailer molto interessante. Tutto arriva da CB.

L’account ufficiale dell’anime ha quindi condiviso un primo sguardo sui personaggi, mostrando al pubblico queste “versioni riviste” di Kenshin, Kamiya, Yahiko e Sanosuke:

Rurouni Kenshin: ecco i design dei personaggi e il nuovo trailer del reboot

Come vedete l’anima dei personaggi rimane simile e allo stesso tempo qualcosa è stato cambiato per dare un tocco nuovo al tutto.

Come accennato è anche arrivato il trailer di un minuto che mostra le prime sequenze qualitativamente alte. Animazioni e disegni sono veramente eccezionali e quindi questo è sicuramente un grande indizio sulla qualità totale dell’anime reboot:

La clip si apre in maniera abbastanza impattante e la ripresa di una spada sporca di sangue che mostra di conseguenza un sacco di morti dovuti a un solo guerriero, si sposta su una panoramica più tranquilla del Giappone, dove la popolazione vive la sua vita.

La notte incombe e Kenshin passo dopo passo fa la conoscenza di tutti i personaggi principali della storia, che abbiamo già avuto modo di conoscere durante questi lunghi anni dove l’anime è diventato un cult. Il trailer si chiude purtroppo con l’inizio di una battaglia senza fine, dato che dobbiamo attendere per ammirarla interamente.

Come accennato sembra davvero interessante questa nuova trasposizione, e di certo il pubblico non vede l’ora di ammirare il nuovo prodotto animato tratto dal celebre manga di Nobuhiro Watsuki pubblicato in Giappone per la prima volta nel 1994, quindi l’anno prossimo sono 29 anni.

Non è vecchissimo ma neanche giovane questa storia e forse un reboot serviva per avvicinare gli appassionati giovani a un prodotto cult del genere come Rurouni Kenshin.

Fonte Comic BookYouTube

 

 

Articoli Correlati

L’Attacco dei Giganti non fa che attirare l’attenzione degli appassionati in continuazione e di sicuro...

03/02/2023 •

21:00

One Piece 1073 insieme ai piani e all’origine dietro la figura di Vegapunk ha svelato tantissime novità per quanto...

03/02/2023 •

20:45

Hell’s Paradise sta per ricevere un adattamento animato sviluppato da Studio MAPPA e oggi vogliamo riportate che Yuji Kaku...

03/02/2023 •

20:00