Apple Tv Plus: le uscite di Aprile 2022

Tra le uscite la docu-serie su Earvin "Magic" Johnson.

Pubblicato il 5 Aprile 2022 alle 15:23

Tra le uscite di Aprile 2022 su Apple Tv+ quattro novità attesissime: Slow Horses, spy drama noir con Gary Oldman e Kristin Scott Thomas, la serie antologica al femminile Roar, la docu-serie su Earvin “Magic” Johnson They Call Me Magic e il thriller con Elisabeth Moss Shining Girls. Ma vediamole nel dettaglio.

1° APRILE – SLOW HORSES

slow horses

“Slow Horses”, l’attesissima serie di spionaggio con protagonista il premio Oscar Gary Oldman. Composta da sei episodi, la serie è un adattamento dal primo romanzo di Mick Herron, vincitore del CWA Gold Dagger Award, e debutterà con i primi due episodi seguiti da nuove puntate settimanali ogni venerdì.

“Slow Horses” è un dramma di spionaggio dallo humor cupo, segue una squadra di agenti dell’intelligence britannica che prestano servizio in un dipartimento della discarica dell’MI5, noto in modo non affettuoso come Slough House. Gary Oldman interpreta Jackson Lamb, il brillante ma irascibile leader delle spie che finiscono a Slough House a causa di errori che hanno messo fine alla loro carriera, poiché spesso si ritrovano a vagare tra il fumo e gli specchi del mondo dello spionaggio. Accanto a lui, un cast pluripremiato che include la candidata all’Oscar Kristin Scott Thomas, il vincitore del BAFTA Scotland Award Jack Lowden, Olivia Cooke, Saskia Reeves, Dustin Demri-Burns, Rosalind Eleazar, Christopher Chung, Paul Higgins, Freddie Fox, Chris Reilly, Steve Waddington, Paul Hilton, Antonio Aakeel, Samuel West e i camei come special guest del candidato all’Oscar Jonathan Pryce e di Sophie Okonedo.

La serie è prodotta per Apple da See-Saw Films e adattata per la televisione da Will Smith (“Veep – Vicepresidente incompetente”). Graham Yost è il produttore esecutivo insieme allo stesso Will Smith, a Jamie Laurenson, Hakan Kousetta, Iain Canning, Emile Sherman, Gail Mutrux, Douglas Urbanski e James Hawes che è anche alla regia di tutti e sei gli episodi.

15 APRILE – ROAR

“Roar”, la serie antologica dark-comedy che farà il suo debutto con tutti gli otto episodi il prossimo 15 aprile. Basata sulla raccolta di racconti di Cecelia Ahern, la serie è la prima ad essere pubblicata, grazie all’accordo siglato dai creatori e co-showrunner di “Roar” Carly Mensch e Liz Flahive (“GLOW”) con Apple TV+.

L’avvincente trailer mette in luce il pluripremiato cast protagonista delle otto storie raccontate, tra cui la vincitrice dell’Oscar, dell’Emmy e del Golden Globe Nicole Kidman (“A proposito dei Ricardo”), che è anche produttrice esecutiva; Cynthia Erivo (“Harriet”), vincitrice di Emmy, Grammy e Tony Award; la sei volte candidata all’Emmy Issa Rae (“Insecure”); la vincitrice dell’Emmy Merritt Wever (“Unbelievable”); Alison Brie (“Non ti presento i miei”, “GLOW”), candidata al premio SAG; la tre volte candidata all’Emmy Betty Gilpin (“GLOW”, “La guerra di domani”); Meera Syal (“Yesterday”), Fivel Stewart (“Atypical”) e Kara Hayward (“Us”).

“Roar” è una serie antologica di favole femministe cupamente comiche. Spaziando tra generi che vanno dal realismo magico all’horror psicologico, queste otto storie raccontano la vita di donne normali in circostanze piuttosto straordinarie. In “Roar”, le donne mangiano fotografie, danno appuntamento alle anatre, vivono sugli scaffali come fossero trofei, eppure le loro lotte sono universali.

In ogni puntata della serie vedremo recitare anche star importanti come Nick Kroll (“Big Mouth”), Judy Davis (“Nitram”), Alfred Molina (“Spider-Man: No Way Home”), Daniel Dae Kim (“Lost”), Jake Johnson (“New Girl”), Jason Mantzoukas (“Big Mouth”), Chris Lowell (“GLOW”), Ego Nwodim (“Saturday Night Live”), Griffin Matthews (“L’assistente di volo – The Flight Attendant”), Peter Facinelli (“YesterYear”), Simon Baker (“The Mentalist”), Hugh Dancy (“Law & Order”), Jillian Bell (“Brittany non si ferma più”), Bernard White (“L’occhio del male”), Justin Kirk (“Weeds”) e altri ancora.

Oltre a recitare in uno degli episodi, Nicole Kidman è produttrice esecutiva insieme a Per Saari e alla loro Blossom Films, vincitrice di un Emmy. La produttrice vincitrice di un Emmy Bruna Papandrea, Steve Hutensky e Allie Goss sono i produttori esecutivi per conto di Made Up Stories. Le creatrici Liz Flahive e Carly Mensch sono produttrici esecutive e co-showrunner. L’autrice Cecelia Ahern è produttrice esecutiva attraverso Greenlight Go. e Theresa Park per conto della sua Pro Capita Productions. “Roar” è prodotto per Apple da Endeavour Content.

22 APRILE – THEY CALL ME MAGIC

they call me magic

“They Call Me Magic”, l’attesissimo documentario in quattro parti che offre uno sguardo olistico e illuminante sulla vita e la carriera di Earvin “Magic” Johnson, una delle figure più iconiche del mondo, sarà presentato in anteprima il 22 aprile su Apple TV+.

La docuserie offre un punto di vista nuovo sull’incredibile storia di Johnson, sull’esempio che la sua vita, sia dentro che fuori dal campo, ha mostrato agli occhi di tutto il mondo e che ancora oggi continua ad avere un impatto sulla nostra cultura. Dalle umili origini di Lansing nel Michigan, fino a diventare cinque volte campione NBA con i Los Angeles Lakers, “Magic” Johnson ha cambiato il modo di affrontare il tema dell’HIV e si è affermato come attivista e imprenditore di successo. Grazie a filmati e interviste inedite, alle testimonianze di personaggi di spicco della politica e uomini d’affari, oltre a quelle della sua cerchia ristretta di amici e familiari, la serie offrirà uno sguardo senza precedenti su uno dei grandi dello sport di tutti i tempi.

Diretto da Rick Famuyiwa (“Dope – Follia e riscatto”) con il montaggio di Dirk Westervelt (“Ford v Ferrari”) e la fotografia di Rachel Morrison (“Black Panther”), il documentario è prodotto per Apple da XTR e New Slate Ventures e prodotto in associazione con H.Wood Media e Delirio Films.

29 APRILE – SHINING GIRLS

“Shining Girls”, interpretata e prodotta dalla vincitrice dell’ Emmy Elisabeth Moss. Il thriller metafisico farà il suo debutto mondiale il 29 aprile con i primi tre episodi, seguiti da un nuovo episodio settimanale, ogni venerdì. Ideata da MRC Television, la serie è prodotta anche da Appian Way e adattata per la televisione dalla showrunner Silka Luisa, con la vincitrice dell’Emmy Award Michelle MacLaren che dirige i primi due episodi.

Basata sul romanzo bestseller di Lauren Beukes, “Shining Girls” segue le vicende di Kirby Mazrachi (Elizabeth Moss), un’archivista di un giornale di Chicago le cui ambizioni giornalistiche si sono interrotte a seguito di una traumatica aggressione subita. Quando Kirby scopre che un recente omicidio rispecchia le dinamiche del suo caso, collabora con il giornalista, esperto ma travagliato, Dan Velazquez (Wagner Moura) per scoprire l’identità del suo aggressore. Più si rende conto che questi cold case sono indissolubilmente legati tra loro, più i traumi personali e la realtà offuscata di Kirby consentono al suo aggressore di rimanere sempre un passo avanti alle indagini. Al fianco di Elisabeth Moss e Wagner Moura, nel cast dell’avvincente thriller troviamo Phillipa Soo, Amy Brenneman e Jamie Bell.

“Shining Girls” è adattato per la televisione e prodotto da Silka Luisa, che è anche showrunner. Elisabeth Moss, che troviamo anche alla regia, è produttrice esecutiva attraverso Love e Squalor Pictures, insieme a Lindsey McManus. Leonardo DiCaprio, Jennifer Davisson e Michael Hampton sono i produttori esecutivi di Appian Way. Michelle MacLaren dirige la serie di cui è produttrice esecutiva insieme a Rebecca Hobbs per MacLaren Entertainment. A dirigere la serie Daina Reid che è produttrice esecutiva, come l’autrice Lauren Beukes e Alan Page Arriaga.

Come vedere in Italia Apple Tv+
Apple TV+ è disponibile sull’app Apple TV in oltre 100 paesi, su oltre 1 miliardo di schermi, inclusi iPhone, iPad, Apple TV, iPod touch, Mac, specifiche smart TV Samsung, LG, Sony e VIZIO, Amazon Fire TV e dispositivi Roku, console PlayStation e Xbox e su tv.apple.com, per €4,99 al mese con una prova gratuita di sette giorni. Per un periodo di tempo limitato, i clienti che acquistano un nuovo iPhone, iPad, Apple TV, Mac o iPod touch possono usufruire gratuitamente di tre mesi di Apple TV+.

Articoli Correlati

Sono state annunciate dalla Presidente della Hollywood Foreign Press, l’associazione della stampa estera, insieme a Snoop...

14/12/2021 •

11:10

Il manga di One Piece sta intrattenendo i fan con una delle battaglie più violenti mai viste. Nell’arco di Onigashima,...

13/05/2022 •

13:00

Anche la serie regolare degli Avengers viene coinvolta direttamente in AXE: Judgment Day in agosto, ma mentre i membri principali...

13/05/2022 •

12:30