The Wicked + The Divine – Volume 7 | Recensione

Pubblicato il 7 Maggio 2021 alle 11:46

The Wicked+ the Divine torna con una storia ricca di flashback che cerca di esplorare il passato ancestrale dei dodici dei, per proiettarsi in maniera dirompente nel futuro.

Autori: Kieron Gillen (testi), Jamie McKelvie (disegni)

Casa editrice: BAO Publishing

Genere: fantasy/drammatico

Provenienza: USA

Prezzo: €20, p.208, 17 X 26, col., cartonato

Data di pubblicazione: 6 maggio 2021

Davide Mirabello
Davide Mirabello
2021-05-07T11:46:43+00:00
Davide Mirabello

The Wicked+ the Divine torna con una storia ricca di flashback che cerca di esplorare il passato ancestrale dei dodici dei, per proiettarsi in maniera dirompente nel futuro. Autori: Kieron Gillen (testi), Jamie McKelvie (disegni) Casa editrice: BAO Publishing Genere: fantasy/drammatico Provenienza: USA Prezzo: €20, p.208, 17 X 26, col., cartonato Data di pubblicazione: 6 maggio 2021

Continua il percorso che racconta la storia delle divinità umane che si reincarnano sulla Terra ogni Novant’anni con The Wicked + The Divine – Volume 7 (QUI trovate la recensione dei due volumi precedenti).

Kieron Gillen e Jamie McKelvie hanno preparato in queste nuove storie un proseguimento del filone narrativo decisamente spiazzante.

The Wicked + The Divine – Volume 7:  un passato rivelatore

Al centro di The Wicked + The Divine – Volume 7, intitolato Volontà Creatrice, ci sono i flashback, che raccontano la genesi di questo strano connubio tra divino ed umano, e di come certi riti e certe tradizioni abbiano delle ripercussioni importanti sui personaggi che conosciamo ormai da tempo.

Ananke, che è stato un personaggi centrale in presenza nei primi volumi, e che lo è diventato ancora di più in assenza dopo la sua morte, ritorna in questi flashback, che scendono nel profondo di ciò che si nasconde dietro alla nascita del Pantheon.

Un altro personaggio importante sarà decisivo per questo volume: stiamo parlando di Persefone, la cui crisi d’identità ed il cui ruolo a causa di uno specifico ed importante evento, condizioneranno tutta la storia, ed anche il modo di comportarsi degli altri dei.

Quello che viene raccontato da The Wicked + The Divine è un universo fatto di vita e di morte all’interno di un universo soprannaturale, che può essere scavato e raccontato in maniera sempre più dettagliata e intrigante.

COVER THE WICKED + THE DIVINE 7

THE WICKED+THE DIVINE 7_p13THE WICKED+THE DIVINE 7_p18

L’impatto della popolarità dei personaggi protagonisti, questi dodici dei reincarnati in altrettanti ragazzi, viene mostrato anche in questo volume, nonché nelle precedenti storie. Ma proprio l’esplorazione dell’impatto sull’intero globo della  presenza di figure così divine e pop al tempo stesso è un qualcosa che si sarebbe potuto esplorare meglio, e che poteva essere messo al centro di tutto il fumetto.

Ma, per quanto riguarda i flashback, e l’esplorazione della  misticità del Pantheon, e della reincarnazione dei dodici dei, questo volume 7 di The Wicked+ the Divine inizia a fare sul serio.

The Wicked + The Divine – Volume 7:  uno stile accattivante

Alcune delle pagine presenti in queste ultime storie sono veramente suggestive, e catturano l’attenzione del lettore in una maniera particolare. Non sfuggirà una sequenza che mostrerà un gesto tragico e ricorrente che viene riproposto ogni novant’anni.

Kieron Gillen e Jamie McKelvie hanno voluto con queste nuove storie entrare veramente nel profondo del racconto, e dare ancora più introspezione ai personaggi, facendo la scelta più corretta: dare spazio a due grandi fulcri narrativi, con due character al centro, e intorno a questi delineare le reazioni ed i gesti di tutti gli altri personaggi.

Nei volumi precedenti, spesso la  presenza di così tanti character ha reso un po’ confusionario lo sviluppo degli eventi, mentre in queste ultime storie viene trovato un tema centrale da sviluppare, ed intorno al quale continuare a portare avanti la storia.

Le scelte stilistiche e visive di Jamie McKelvie rendono ancora più efficace questo volume 7 di The Wicked+ the Divine, con alcune delle pagine messe al centro della storia, che trovano nelle gabbie ed in un’immagine ricorrente presente in numerose vignette in successione, una trovata visiva e narrativa veramente caratteristica.

Questo nuovo volume di The Wicked+ the Divine è uno dei più intriganti in assoluto della storia, nonché, forse, il più efficace.

Acquista QUI The wicked + The divine. Volontà creatrice (Vol. 7)

In Breve

Storia

7.0

Disegni

7.0

Cura editoriale

7.0

Sommario

Alcuni flashback esplorano il passato ancestrale della reincarnazione degli dei, ma, nel presente Persefone diventa protagonista di un evento che colpirà e condizionerà tutti gli altri protagonisti di The Wicked+the Divine.

7

Punteggio Totale

Articoli Correlati

So Cosa Hai Fatto (I Know What You Did Last Summer) è la nuova serie Amazon Originals che debutterà su Prime Video il 15...

23/09/2021 •

18:32

Netflix ha reso noto il programma di Tudum, il primo evento globale per i fan di Sabato 25 Settembre 2021. La programmazione si...

23/09/2021 •

18:19

Dragon Ball Z: Kakarot + A New Power Awakens set è un videogioco picchiaduro, d’avventura e di ruolo, sviluppato e...

23/09/2021 •

17:57