Lamù Beautiful Dreamer di Mamoru Oshii | Recensione Blu-ray

Pubblicato il 25 Ottobre 2020 alle 18:00

Yamato Video e Anime Factory riportano in Italia uno dei più interessanti, se non il migliore sicuramente il più acclamato film dell’amata Lamù, presentandolo per la prima volta in alta definizione.

Casa Editrice: Anime Factory, Yamato Video

Titolo Originale: Urusei Yatsura 2 Beautiful Dreamer

Sceneggiatura e regia: Mamoru Oshii

Anno di produzione: 1984

Data di uscita: 15 Ottobre 2020

Roberto Addari
Roberto Addari
2020-10-25T18:00:47+00:00
Roberto Addari

Yamato Video e Anime Factory riportano in Italia uno dei più interessanti, se non il migliore sicuramente il più acclamato film dell’amata Lamù, presentandolo per la prima volta in alta definizione. Casa Editrice: Anime Factory, Yamato Video Titolo Originale: Urusei Yatsura 2 Beautiful Dreamer Sceneggiatura e regia: Mamoru Oshii Anno di produzione: 1984 Data di uscita: 15 Ottobre 2020

Lamù Beautiful Dreamer è il secondo, acclamato anime film della fortunata serie animata basata sul manga originale di Rumiko Takahashi.

Il film, scritto e diretto dal maestro Mamoru Oshii (Patlabor the Movie 2, Ghost in the Shell), Lamù Beautiful Dreamer è arrivato per la prima volta in Italia nel 1992 grazie a Yamato Video.

Ventotto anni dopo viene presentato per la prima volta in Blu-ray Disc in una edizione targata Yamato Video e Anime Factory.

Lamù Beautiful Dreamer

Lamù Beautiful Dreamer, perduti dentro un sogno

Ataru, Lamù, Shinobu, Mendo e gli altri strampalati alunni del liceo Tomobiki si trovano alla vigilia dell’inaugurazione del festival culturale scolastico, ma la dottoressa Sakura e il professor Onsen presto si accorgono che qualcosa non torna.

Il giorno della vigilia, infatti, sembra ripetersi all’infinito senza che nessuno se ne renda conto.

Per di più gli amici e la famiglia di Ataru sembrano gli unici residenti del quartiere, dai confini del quale non riescono a uscire.

Può l’innocente desiderio di voler vivere per sempre con le persone amate aver causato tutto questo?

Lamù Beautiful Dreamer, sostanza e forma

Lamù La Ragazza dello Spazio The Movie 2 – Beautiful Dreamer ha debuttato nei cinema del Giappone l’11 Febbraio 1984, tenendo inconsciamente a battesimo un’annata fondamentale per la storia dell’animazione.

Nel Marzo e nel Luglio dello stesso anno, infatti, sono arrivati rispettivamente Nausicaä della Valle del Vento del maestro Hayao Miyazaki e Macross – Ricordi l’Amore? dei maestri Noboru Ishiguro e Shoji Kawamori.

Tre pellicole, ognuna a suo modo, che hanno fatto la storia e hanno gettato le basi per una infinità di produzioni successive.

Prendendo spunto dall’episodio 42 della serie tv da lui diretta e portata al successo, Mamoru Oshii si discosta dai canoni classici delle avventure di Lamù – Urusei Yatsura (I Tizi Molesti del Pianeta Uru) e dal primo film da lui diretto l’anno precedente, Lamù Only You, per iniziare ad affrontare tematiche più personali che diventeranno ricorrenti nei suoi lavori successivi.

Il tema dell’infinito ritorno, del sogno labirintico, dei ricordi che definiscono l’esistenza, della percezione della realtà che ritroveremo in film del calibro di Ghost in the Shell, Innocence o The Sky Crawlers vengono elaborati in Lamù Beautiful Dreamer per la prima volta senza essere portati all’esasperazione e inseriti in un film dal sapore nostalgico e introspettivo, che non rinuncia però all’umorismo e al divertimento della serie animata.

Lo stesso discorso vale per lo stile visivo, in particolare nelle panoramiche silenziose, nei campi lunghi sulla città (ricordate il peregrinare del detective Matsui in Patlabor the Movie?), le inquadrature di riflesso dalle fonti d’acqua o lo svolgimento dei dialoghi “rivelatori” (come l’interrogatorio del netturbino in Ghost in the Shell).

Tematiche e soluzioni visive che, come detto in precedenza, hanno lasciato il segno anche nelle generazioni successive: pensiamo all’arco narrativo Endless Eight de La Malinconia di Haruhi Suzumiya, ai romanzi The Tatami Galaxy e All You Need is Kill (trasposto a Hollywood come Edge of Tomorrow), a Inception di Christopher Nolan o al terzo episodio dell’anime The Eccentrice Family.

Lamù Beautiful Dreamer, l’edizione Blu-ray Disc

L’edizione si presenta come un classico amaray racchiuso in uno slipcase in cartoncino, impreziosito da due cartoline illustrate da collezione.

Le tracce audio comprendono il non troppo brillante doppiaggio Italiano degli Anni 90, l’originale giapponese con sottotitoli fedeli e una terza traccia con il commento audio del regista che risponde alle domande degli editor del distributore statunitense Central Park Media in occasione dell’uscita del DVD di Lamù Beautiful Dreamer negli USA nel 2004.

Gli extra su disco includono i trailer italiani e giapponesi e i credits.

Dal punto di vista audiovisivo il remaster in alta definizione esalta l’origine su pellicola della produzione, presentata nell’aspect ratio cinematografica del widescreen anamorfico (le precedenti edizioni sono state presentate in 4:3).

La qualità generale di audio e video è molto buona, sicuramente non abbiamo mai visto il film così.

L’unico rammarico è l’assenza di un booklet.

Questa nuova edizione del film è disponibile dal 15 Ottobre 2020 al prezzo al pubblico consigliato di 19,99 Euro.

Lamù Beautiful Dreamer

Lamù Beautiful Dreamer

Lamù Beautiful Dreamer

Lamù Beautiful Dreamer, un film imperdibile

I tizi molesti del pianeta Uru 2 – Beautiful Dreamer si conferma, dunque, a distanza di 36 anni dal debutto nei cinema del Giappone e a 28 dalla prima edizione italiana, uno dei film d’animazione più influenti di sempre.

Un film in perfetto equilibrio tra divertimento e riflessione che non può mancare nella videoteca di ogni appassionato di animazione, giapponese e non, proposto in una pregevolissima edizione in alta definizione.

Probabilmente il miglior film di Lamù.

Acquista Lamù – Beautiful Dreamer Edizione Limitata Blu-Ray + 2 Card

In Breve

Giudizio Globale

9

Sommario

Lamù Beautiful Dreamer si conferma, a distanza di 36 anni dal debutto nei cinema del Giappone e a 28 dalla prima edizione italiana, uno dei film d'animazione più influenti di sempre. Il maestro Mamoru Oshii affronta qui tematiche che svilupperà nei suoi film successivi e sperimenta soluzioni visive che faranno scuola.
Un film che non può mancare nella videoteca di ogni appassionato di animazione, giapponese e non, proposto in una pregevolissima edizione in alta definizione.

9

Punteggio Totale

Articoli Correlati

Naruto nel corso dei suoi lunghi anni di serializzazione è riuscito a fare appassionare tantissimi lettori di questo manga...

28/09/2022 •

20:00

One-Punch Man è una delle serie Seinen più famose e amate in tutto il mondo. La serie di ONE e Murata è molto popolare anche...

28/09/2022 •

19:00

NieR: Automata è un videogioco action RPG multipiattaforma sviluppato dalla giapponese PlatinumGames e pubblicato da Square...

28/09/2022 •

18:00