Doom Eternal (qui trovate la mia recensione grondante sangue. Il mio) è un colosso che si staglia al di sopra della maggior parte degli FPS facendoli a pezzi. Ultraviolento, ultrafrenetico, ultrasanguinolento, ultradivertente, l’ultimo capitolo della leggendaria serie creata nell’ormai lontano 1993 ha riempito i miei occhi lucidi con litri di sangue e chili di interiora, una vera goduria per gli appassionati dello splatter più estremo e insensato.

Un po’ di sana ultraviolenza è essenziale per esperienze videoludiche come quella proposta da sempre da Doom e in particolare da questo Doom Eternal. Ma se voleste fare a pezzi ancora un po’ di Demoni, magari che nel gioco principale non avete mai visto, in ambientazioni nuove, ma comunque decisamente familiari? Beh, potreste darci dentro con The Ancient Gods Parte 1, il primo contenuto aggiunto previsto per Doom Eternal. Ma farà male. Tanto.

Tomb of the mutilated

Doom Eternal

Se avete già letto la mia recensione di Doom Eternal saprete già che sono particolarmente scarsa negli FPS. Eppure… La difficoltà di alcuni scontri (anche a livello minimo, “Troppo giovane per morire”) possono essere una bella gatta da pelare per chi, come me, non è particolarmente avvezzo agli sparatutto in prima persona.

Ma allora, perché acquistare un FPS se non vi piacciono gli FPS? Semplice: perché è Doom.

Ambientazione, character design, diversificazione delle tipologie di armi nell’arsenale dello Slayer, finisher, colonna sonora metallarissima (grazie dal più profondo del mio cuore, Andrew Hulshult!), scene splatter che si susseguono a ritmo frenetico: tutto, assolutamente TUTTO in Doom Eternal è pensato e concepito per far schizzare alle stelle i livelli di adrenalina nelle vene dei giocatori, e tutto ciò prescinde dal genere videoludico a cui appartiene il titolo.

Se siete degli appassionati degli elementi sopra elencati, non potrete non amare alla follia un FPS così mastodontico e volgare come questo. E, credetemi, una volta conclusa la campagna principale la voglia di proseguire nella macelleria demoniaca sarà forte.

Nonostante il prezzo proposto per The Ancient Gods Parte 1 non sia proprio dei più economici (parliamo di 19,99 €, a prescindere dalla propria piattaforma di gioco), non posso non dire che non ne valga la pena, anzi: tenendo presente il suo valore intrinseco, mi senti di suggerirvi di acquistare il Season Pass per Doom Eternal, di modo da assicurarvi anche i successivi contenuti aggiuntivi; se invece non siete ancora in possesso del titolo, potrete sempre pensare di mettere le mani sulla Deluxe Edition, che include il Season Pass direttamente al suo interno, insieme al gioco base, naturalmente.

In The Ancient Gods Parte 1 dovrete aiutare lo Slayer a far fuori un altissimo numero di demoni in tre differenti location visivamente molto suggestive, grazie anche alla scelta di utilizzare colorazioni fortemente contrastanti fra di loro e ultrasaturate.

Gli eventi narrati in questo primo DLC sono ambientati cronologicamente dopo la campagna del gioco principale, per cui il mio consiglio è quello di procedere dopo averla completata. La modalità di accesso al DLC è incredibilmente semplice. Niente fronzoli, niente necessità di giungere in un determinato punto della campagna, niente ricerche su cosa fare; semplicemente, una volta scaricato comparirà una voce apposita nel menu principale: selezionatela e godetevi il massacro.

Pure massacre

Non scenderò nei dettagli per non rovinarvi la sorpresa (e perché odio a morte gli spoiler), ma se Doom Eternal vi era sembrato tropo difficile o crudele, allora preparatevi a essere maciullati più e più volte: in buona sostanza, vi ritroverete ad affrontare orde su orde di nemici incazzati neri e pure potenziati da altri del tutto nuovi (una sola parola: Spiriti). A volte potreste anche avere l’impressione che i Demoni si rigenerino all’infinito, ma niente paura: continuate a farli secchi tutti, prima o poi finiranno.

Per darvi un’idea, è un po’ come ritrovarvi a passare da un Cancello dello Slayer a un altro. Gli scontri sono violenti, frenetici, impetuosi, e non vi daranno tregua. Ma non arrendetevi: ne varrà la pena!

Conclusioni

The Ancient Gods Parte 1 è un contenuto aggiuntivo potente, entusiasmante, tostissimo e incredibilmente soddisfacente da giocare, anche se egualmente frustrante, perfino per i più avvezzi al genere. Ma non è anche questo il bello di giocare a Doom?

The Ancient Gods Parte 1 è disponibile per l’acquisto su tutte le piattaforme per cui è stato pubblicato Doom Eternal dallo scorso 20 ottobre. Vi ricordo infine che il contenuto aggiuntivo ha un costo di 19,99 € se acquistato singolarmente, mentre coloro che possiedono la Deluxe Edition o il Season Pass di Doom Eternal potranno scaricarlo senza ulteriori costi aggiuntivi.

Acquistate Doom Eternal – Esclusiva Amazon.It (con Poster in Metallo) – Day-One Limited per PlayStation 4 QUI!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui