Vagando tra pianeti oscuri e periodi storici vari il Doctor Who ritorna con i suoi fumetti, questa volta con un nuovo editore italiano: parliamo dell’Editoriale Cosmo. La casa editrice di Reggio Emilia si presenta con questo suo primo volume dedicato al dodicesimo dottore, intitolato Boom Sonico.

Il Dottore protagonista di queste storie è infatti il character interpretato da Peter Capaldi, messo al centro dell’ottava, nona e decima stagione della serie TV. Quel dottore in questo volume si trova prima a combattere gli Spyrillite, delle creature che hanno a che fare con la scomparsa dei figli di Holy.

Successivamente il dodicesimo dottore sarà protagonista di una storia ai tempi del Re Sole, in Francia, affiancato dalla giovane Julie D’Aubigny, un personaggio realmente esistito. Infine, l’ultima avventura lo vedrà combattere contro i Mortdroidi, e approdare sull’isola di Zarma.

Si tratta di storie molto varie, che mettono in mostra tutto il repertorio del dottore. Abbiamo un racconto che esalta tutta la fantasia e le componenti weird del personaggio (accostabili ad un character a lui molto simile come Dirk Gently).

Mentre nell’avventura francese, contro Richelieu, ed a fianco di Julie D’Aubigny, il Doctor Who mette in evidenza quelle che sono, da sempre, le sue caratteristiche più importanti: unire l’intrattenimento con la divulgazione.

Il vedere un personaggio di fantasia reinventare storie che mettono al centro personaggi come il cardinale Richelieu, in un misto tra racconto storico, fantascienza e avventura, fa parte di quel cocktail che ha reso vincente la formula del Doctor Who fin dalla sua prima apparizione negli anni Sessanta.

E poi l’ultima storia, con il dottore che affronta i Mortdroidi sul pianeta di Zarma, aggiunge quella componente totalmente fantascientifica e fantastica che, spesso, nella serie TV accompagna il character.

Le storie a fumetti del Doctor Who riescono a rispettare le basi del telefilm, intrattenendo con racconti che non sono dissimili dalle formule utilizzate solitamente nella serie. E queste storie presentate da Editoriale Cosmo divertono e rispettano il personaggio.

I disegni del volume rispecchiano una caratteristica tipica di un certo tipo di fumetto d’intrattenimento americano: la capacità di unire realismo con uno stile morbido, in grado di rendere i personaggi espressivi ed un po’ cartooneschi. Le scene d’azione vengono ben rappresentate a livello grafico, e la successione delle vignette accompagna bene la lettura.

Editoriale Cosmo inizia positivamente il suo percorso come editore del Doctor Who, un personaggio importante per la cultura pop di questi tempi, e che merita di essere raccontato e proposto su altri medium (come nel caso del fumetto) rispettando quelle caratteristiche di base che lo hanno reso popolare in televisione.

Dopo l’esperienza con RW Lion il ritorno del Doctor Who con un altro editore, ripartendo da dove le storie erano state interrotte, permette di mantenere la continuità necessaria per non far perdere neanche una singola pagina di fumetti agli appassionati italiani che, per tanto tempo, non hanno potuto gustare nel nostro Paese i comics del Dottore.

Insomma, il Doctor Who non lascia, bensì raddoppia, ed è pronto ad accompagnare nuovamente ogni mese in fumetteria gli appassionati del personaggio.

Acquista QUI Doctor Who. Il dodicesimo dottore: boom sonico: 1

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui