Ritorna Buffy e il suo reboot fumettistico supervisionato dal suo creatore Joss Whedon grazie a saldaPress. Il lancio del primo volume lo scorso marzo è andato molto bene tant’è che l’editore emiliano ha stretto i tempi e ha deciso di pubblicare a distanza di pochi subito Buffy Volume 2 – Anime e Cuore.

Buffy – dove eravamo rimasti

Volume 1 – La Scuola è un Inferno

Nel primo volume – trovate la nostra recensione QUI – eravamo ritornati a Sunnydale, piccolo sobborgo californiano, dove la sedicenne Buffy Summers si barcamena fra stringere amicizie nella sua nuova scuola, avere voti decenti e sfuggire al destino che le impone di essere la Cacciatrice ovvero una mitica prescelta che deve impedire che i vampiri scorrazzino liberi sulla Terra.

Il rigido addestramento di Giles, ufficialmente il bibliotecario della scuola ma in realtà il suo Osservatore, viene spezzato dal salvataggio di Xander e Willow. I due compagni di scuola di Buffy, loro malgrado, apprendono il segreto della ragazza e iniziano ad accompagnarla, fin dove possibile, nelle sue avventure notturne.

A Sunnydale succedono da sempre cose strane però e quando alcuni vampiri sembrano immuni agli attacchi di Buffy grazie a dei misteriosi amuleti, Giles sospetta che qualcosa di grosso stia bollendo in pentola.

Quando in città infine arrivano i misteriosi Spike e Drusilla, la vita della Cacciatrice si complicherà improvvisamente soprattutto perché i due prenderanno di mira proprio gli amici di Buffy e nello specifico Xander.

Buffy Volume 2 – Anime e Cuore

Buffy Volume 2 – Anime e Cuore si apre con la rivelazione del destino di Xander morso da Drusilla ma non ancora completamente vampirizzato.

Giles spiega a Buffy e Willow che l’unico modo per “curare” il loro amico e liberarlo dalla maledizione di una vita eterna nell’oscurità è ritrovare un oscuro artefatto chiamato la Pietra dell’Anima. Le due iniziano la pericolosa missione seguite a sorpresa da Robin, il ragazzo con cui Buffy aveva avuto un appuntamento.

Trovata la Pietra dell’Anima, e liquidato un frastornato Robin, Giles conferma alle ragazze che una delle due dovrà cedere parte della sua anima a Xander. È Willow a farsi carico di questo fardello scongiurando il peggio per l’amico ma non senza effetti collaterali.

Intanto Drusilla e Spike approfittano della distrazione della Cacciatrice e dei suoi alleati per recuperare un altro artefatto indispensabile per realizzare il loro piano. I due infatti vogliono aprire la Bocca dell’Inferno situata ovviamente sotto Sunnydale.

Mentre Robin sembra nascondere un terribile segreto, Buffy viene avvicinata durante la festa di Halloween da un affascinante ragazzo mascherato. Sarà un alleato o un nuova minaccia?

Jordie Bellaire, lettura agile e trame che prendono corpo

Nel primo volume Jordie Bellaire era stata giustamente occupata nel rilanciare con taglio moderno e ironico, ma un po’ meno gotico e più teen, ma rispettandone i connotati principali – personaggi, luoghi, intrecci – la serie.

In questo Buffy Volume 2 – Anime e Cuore quindi la colorista diventata sceneggiatrice ha una maggiore libertà per poter costruire le sue trame ed amalgamare meglio nuovi e vecchi elementi.

Da un lato infatti la trama “orizzontale” – se così si può dire – è legata all’apertura della Bocca dell’Inferno mentre “verticalmente” la Bellaire rimescola un po’ i personaggi di Xander e Willow mentre prepara il più classico dei triangoli fra Buffy, Robin e quello che dovrebbe essere Angel.

Proprio Robin e il suo segreto dovrebbero costituire un interessante passaggio per i prossimi volumi. Vedremo infatti se il ragazzo è in qualche modo collegato a Spike e Drusilla.

Quello che rimane costante rispetto al primo volume è la grande facilità di lettura per una serie che vuole, giustamente, strizzare l’occhio ad un pubblico di giovanissimi/e. Il che non è un male anzi.

David López, disegnatore volenteroso

David López sostituisce Dan Mora ai disegni. Purtroppo il disegnatore dimostra indubbie capacità ma il suo stile spigoloso e spesso stilizzato non si adatta sempre benissimo all’atmosfera e al taglio della serie. López soffre soprattutto dal punto di vista dell’anatomie e dei volti che mancano di quella cura ed espressività necessarie per una serie basata tanto sull’azione quanto sulle interazioni fra i personaggi.

Va sicuramente meglio dal punto di vista della costruzione della tavola e dello storytelling sempre dinamica ma leggibile e fruibile in maniera chiara e rapida.

Un lavoro solido, forse penalizzato da inchiostratori troppo invasivi, che però non raggiunge i livelli di quelli del primo volume.

Il volume saldaPress

Ottima la fattura del volume cartonato confezionato da saldaPress in cui però l’unico extra è la ricca galleria di copertine variant. Ottima sia la traduzione che l’adattamento ad opera del veterano Stefano Formiconi.

Conclusioni

Buffy Volume 2 – Anime e Cuore dimostra come sia possibile allargare la platea dei lettori e al netto di inutili nostalgie questa serie a fumetti è a tutti gli effetti una serie fresca e molto young adult.

Acquista Buffy Volume 2 – Anime e Cuore cliccando QUI

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui