Anche Batwoman ha rivestito una parte importante nel crossover Crisi sulle Terre Infinite – la nostra recensione QUI – fungendo da contraltare, soprattutto nella prima parte dell’evento, ad Oliver Queen e al suo universo narrativo.

Prima del suddetto crossover avevamo lasciato la serie con un episodio drammatico che aveva mostrato come Alice fosse decisamente un passo avanti all’eroina – la nostra recensione dell’episodio QUI. Alice aveva infatti ucciso con un elaborato piano Catherine, la moglie del padre, rea di aver partecipato al complotto che aveva sancito la sua “morte” ed era riuscita a far infiltrare il fratellastro Mouse, maestro dei travestimenti, come Jacob Kane che quindi era stato arrestato come complice di Alice stessa.

Con l’episodio di questa settimana, intitolato How Queer Everything Is Today!, Gotham è sconvolta dal piano di Alice perfettamente riuscito ma non può ovviamente trovare pace finendo subito sotto l’attacco di una cyberterrorista che si fa chiamare Terrier.

Mentre Mary cerca di aiutare il padre, gli attacchi di Terrier attirano le attenzioni di Alice. Fortunatamente Batwoman riesce a rintracciare la terrorista e scoprirne le motivazione ma lo stesso fa Alice che sfrutta la situazione per ricattare Batwoman: smascherarsi evitando di far saltare in aria una scuola piena di ragazzini.

Batwoman accetta ma fortunatamente Terrier riesce ad ingannare Alice ed anziché rivelare al mondo la sua identità segreta allerta i Crows.

Ancora una volta Alice finisce nelle mani della legge ma per quanto tempo? Mentre Kate decide di rivelare al mondo che Batwoman è gay, ad attenderla nel suo ufficio trovera… Beth! Non Alice ma Beth…

Come è logico che fosse le conseguenze dell’evento Crisi sulle Terre Infinite tardano a farsi sentire in questo decimo episodio della prima stagione di Batwoman.

Le motivazioni sono lapalissiane: la serie è fresca e le sue trame avevano trovato un giusto equilibrio prima della “pausa”. Equilibrio che viene quasi compromesso a causa di un episodio a tratti farraginoso tanto semplice nel plot quanto scontato nella sua risoluzione e che sembra voler strafare inserendo di prepotenza il tema dell’omosessualità.

In questo senso How Queer Everything Is Today! si configura quindi come un episodio tipicamente The CW preferendo affrontare di petto e senza fronzoli certe tematiche tralasciando qualsiasi velleità di organicità e/o di finezza narrativa.

Una scelta coraggiosa che paga solo a metà potremmo dire, per fortuna in termini meramente narrativi a salvare l’episodio ci pensa ancora una volta la villain Alice con una breve ma intensa interpretazione di Rachel Skarsten a cui fa da corollario la comparsa a fine episodio del suo alter-ego Beth sfruttando forse con un po’ di ritardo ma in maniera intelligente le conseguenze di Crisi sulle Terre Infinite.

Una ripresa meno scattante del previsto per Batwoman indecisa se abbracciare in pieno la vena supereroistica che aveva fatto bene alla serie prima della pausa dettata dal crossover o tornare a bomba su tematiche sociali di cui la serie giocoforza si fa portavoce. Ci vorrà qualche episodio per trovare la quadratura del cerchio speriamo soltanto che questo non ne appesantisca la sua fruibilità.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui