Fire Force 1×21 – Il legame | Recensione

Pubblicato il 17 Dicembre 2019 alle 15:00

Il Nether si trasforma in un una serie di campi di battaglia.

Autore originale: Atsushi Ōkubo
Studio di animazione: David Production
Data di uscita: 13 dicembre 2019

Lucia Lasorsa
Lucia Lasorsa
2019-12-17T15:00:23+00:00
Lucia Lasorsa

Il Nether si trasforma in un una serie di campi di battaglia. Autore originale: Atsushi Ōkubo Studio di animazione: David Production Data di uscita: 13 dicembre 2019

Più si va avanti, più diventa interessante e appagante essere uno spettatore dell’anime di Fire Force, non soltanto per via della trama che via via si infittisce e si esplica sempre più, ma anche grazie aell’ottimo lavoro di David Production, lo studio di animazione che si sta occupando della trasposizione nel formato animato del manga originale scritto e illustrato da Atsushi Ōkubo, e a dimostrazione di questo basta anche la sola immagine che ho scelto di usare come copertina per questa recensione.

MEZMERIZE

Lisa è ormai sotto il pieno controllo di Giovanni, e  nessuno dei due ha intenzione di lasciar andare illesi i ragazzi dell’Ottava Brigata della Fire Force. Questa situazione non è facile per nessuno, ma naturalmente lo è ancor meno per il geniere dell’Ottava Brigata.

Vulcan non ha dimenticato quanto siano stati felici insieme lui e la sua Lisa, nonostante adesso abbia scoperto che in realtà per tutto quel tempo la ragazza non ha fatto altro che fingere. Ma sarà davvero così?

Lisa/Feeler prova sentimenti contrastanti sia riguardo il suo rapporto con Giovanni che rispetto al suo rapporto con Vulcan: laddove è costretta dal primo a eseguire i suoi ordini a causa del lavaggio del cervello, Vulcan si è sinceramente legato e affezionato a lei.

Questa sorta di frattura nella mente e nel cuore della giovane e super sexy Lisa la sta facendo a pezzi, ma cosa sceglierà di fare alla fine? Darà ascolto ai suoi sentimenti e andrà via con Vulcan, oppure non resisterà al lavaggio del cervello di Giovanni?

I KNOW THE PIECES FIT

Giovanni, di cui potrete anche vedere parzialmente il bizzarro corpo, sembra in questo episodio comportarsi in maniera piuttosto incoerente: mentre in precedenza, infatti, aveva affermato che avrebbe fatto morire i pompieri seduta stante nella ignoranza più totale, si apre adesso in qualche spiegazione riguardo la disgrazia della combustione umana spontanea e la vera natura degli insetti che lui e gli altri seguaci del Profeta impiegano per trasformare artificialmente gli esseri umani in incendiati o in individui in grado di acquisire e di gestire i poteri derivanti dal fuoco.

A cosa si deve questo cambiamento?Perché ora Giovanni condivide con i suoi nemici informazioni così importanti? Che sia tutto vero ciò che esce dalla sua bocca?

Tuttavia, non importa quali siano le risposte a queste domande, almeno non per il momento: ciò che importa sono le parole di Giovanni, che danno una visione molto interessante del fenomeno dell’autocombustione, in una rivisitazione di ciò che avviene nel mondo reale (il fatto che gli insetti siano attratti dalle fonti di luce e di calore), che viene fuso indissolubilmente a quelli che sono i fenomeni fisici che avvengono nel mondo distorto di Fire Force.

In qualche modo, tutto è collegato, connesso e coerente con la trama di questa intrigante opera, e ciò che colpisce è la freddezza di questo mondo, in cui tali fenomeni avvengono senza guardare in faccia nessuno.

LE BIZZARRE AVVENTURE DI… FIRE FORCE!

Un’altra sezione che vi lascerà piacevolmente stupiti di questo episodio è quella finale, nella quale vedrete finalmente Shinra incontrare il suo fratellino Sho il quale sembra non ricordare assolutamente nulla della sua vita antecedente all’incontro con il Profeta e la sua visione (distorta o veritiera?) della religione.

Non scenderò troppo nei dettagli, ma durante il combattimento fratricida noterete come Sho sia in netto, nettissimo vantaggio su Shinra: in qualche modo, il ragazzo sembra essere in grado di manipolare lo spazio e il tempo…

Il modo in cui Sho manipola queste due strutture fondamentali del nostro mondo mi ha immediatamente fatto pensare alla strabiliante opera del Maestro Hirohiko Araki, Le Bizzarre Avventure di JoJo, poiché qualcosa di apparentemente simile accade anche con The World e King Crimson, rispettivamente gli Stand dei villain DIO e Diavolo.

Non è certo un caso, poi, che siano stati scelti come fonte di ispirazione per Sho i poteri di due villain di JoJo, ma alla fine dell’episodio, a parte una spiegazione del tutto teorica che dovremo vedere se corrisponde al vero, per quanto assurda, non viene spiegato esplicitamente in cosa consistano i poteri di Sho, per cui non resta che attendere di scoprirlo nelle prossime puntate di Fire Force!

L’anime di Fire Force è distribuito in maniera del tutto legale e GRATUITA qui da noi in Italia tramite il canale Youtube ufficiale di Yamato Animation. Vi ricordo infine che la serie sarà composta da un totale di 24 episodi e che gli stessi saranno disponibili ogni venerdì a partire dalle 19:25.

In Breve

Voto complessivo

8.4

8.5

Punteggio Totale

Articoli Correlati

I Marvel Studios hanno pubblicato un trailer di presentazione del libro “The Story of Marvel Studios: The Making of the...

19/09/2021 •

10:00

Un paio di settimane fa si è conclusa la prima Serie TV prodotta dai Marvel Studios e stiamo parlando proprio...

19/09/2021 •

09:00

Tutte le uscite Marvel, Panini Comics e Disney del 23 settembre, direttamente dal sito Panini; scopriamo insieme le novità della...

18/09/2021 •

15:00