Dopo la pausa della scorsa settimana ritorna Supergirl con quello che è praticamente l’episodio che precede la prima parte del crossover evento Crisi sulle Terra Infinite.

Nell’ultimo episodio – la nostra recensione QUI – avevamo lasciato la serie con un rivelazione ed un cliffhanger: Lena aveva confessato a Supergirl di conoscere la sua identità segreta.

Questa rivelazione era avvenuta solo dopo una complessa macchinazione. La donna si era fatta attaccare di proposito da Leviathan anzi addirittura dal suo leader Rama Khan per poi farsi salvare da Supergirl riuscendo ad ottenere l’accesso alla Fortezza. Mentre l’eroina era distratta dall’assalto di Khan, Lena aveva trafugato Myriad.

L’episodio di questa settimana intitolato The Wrath of Rama Khan, inizia con Brainy e Alex che liberano Supergirl dalla Fortezza. Si tratta ora di gestire due fronti: da un lato infatti Lena deve essere trattata come una vera e propria minaccia da fermare prima che metta in atto il suo piano; dall’altro c’è Leviathan e Rama Khan disposto a dare fondo a tutte le sue risorse per ribadire la sua leadership e il suo controllo sul pianeta addirittura arrivando a provocare un disastro naturale di proporzioni apocalittiche.

Supergirl è convinta ancora di poter riportare Lena sulla retta via mentre Alex è di parere opposto tanto da preparare addirittura Claymore per contrastarla. Anche J’onn cerca di offrire il suo aiuto portando nel quartier generale del DEO il fratello Malefic spiegando che fino a quel momento era stato tenuto prigioniero proprio da Lena.

Khan mette anche lui in atto il suo piano che rischia di radere al suolo National City costringendo Supergirl e J’onn ad intervenire. Sarà però Malefic a fornire l’aiuto necessario per fermare Lena che pur ammettendo la sconfitta riesce a scamparla utilizzando il più classico dei trucchi da villain…

Proprio quando le minacce sembra state allontanate farà la sua comparsa il Monitor rivelandoci come un personaggi ritenuto morto in realtà è stato riportato in vita per affrontare l’imminente Crisi.

The Wrath of Rama Khan è un episodio dal discreto ritmo che ha apparentemente il compito di chiudere questa prima parte di quinta stagione in maniera dignitosa e agevolata dalle rivelazioni nei minuti finali che fanno idealmente da apripista al crossover evento Crisi sulle Terra Infinite che inizierà la prossima settimana e forniscono nuovi spunti per la serie e per il proseguimento della stagione.

Gli sceneggiatori capitalizzano altrettanto discretamente il cliffhanger del precedente episodio pur appoggiandosi in maniera molto pesante, soprattutto nella prima parte dell’episodio, sulla componente drama e sulla relazione irrimediabilmente compromessa fra Kara e Lena.

Da metà in poi l’episodio prende coraggio e pur non beneficiando di un plot particolarmente brillante riesce più che altro a muovere in maniera convincente le pedine sulla scacchiera disordinatissima e pigra di questa quinta stagione anche sfruttando la comparsa del Monitor.

I dubbi permangono: l’evento crossover è stato appena accennato negli episodi precedenti mentre le trame della serie rimangono esili con una costruzione poco convincente di Leviathan e il personaggio di Lena che solo negli ultimi due episodi ha mostrato quella brillantezza della passata stagione.

Non ci resta che attendere la conclusione del crossover sperando che le sue conseguenze diano una spinta in più alla stagione finora davvero poco incisiva.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui